ENZO NAPOLITANO

Storie a un passo dalla vita

All’ISIS di Pozzuoli Giornata della Memoria con Alberta Temin

Posted by redazione su 26 gennaio, 2011

All’Isis di Pozzuoli il 27 gennaio “Giornata della Memoria”. Parteciperanno Alberta Temin, sopravvissuta alle leggi razziali, Vittorio De Astis, deportato e il vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella. Mostre a cura delle scuole e dell’Archivio Storico Comunale. L’Isis “Tassinari” di Pozzuoli (via Fasano 13), con il patrocinio del Comune di Pozzuoli e dell’Azienda Autonoma di Cura, Soggiorno e Turismo presenta la Mostra – Conferenza “La Shoah”. L’evento si terrà il giorno 27 gennaio (dalle ore 14,00 alle 21,00).La conferenza, a cui sarà presente monsignor Gennaro Pascarella, vescovo di Pozzuoli, inizierà alle ore 17,00. Interverranno il professor Dario Sessa (Dirigente scolastico ITI G. Tassinari Pozzuoli, sul tema: “L’olocausto: la storia di un dramma, un dramma nella storia”), la signora Alberta Temin (testimone dell’incubo delle leggi razziali e della deportazione), Vittorio De Astis (deportato nei lager), Carmine Matarazzo (docente della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli, sul tema “Credere in Dio nonostante Auschwitz? L’educazione alla convivialità come responsabilità sociale”), don Fernando Carannante, (responsabile Caritas Diocesana, tema:”Gli Ebrei, fratelli maggiori nella fede: le ragioni di amicizia e dialogo”), Gianmarco Pisa (“Operatori di Pace – Campania”, tema: “Ritorsioni della Memoria: valore della Shoah ed attualità del conflitto israelo-palestinese”). Modera Ciro Biondi, giornalista.Nel corso della manifestazione interverranno i consiglieri provinciali Carlo Morra, Tommaso Scotto di Minico, il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano e Roberto Aragno, Commissario prefettizio del Comune di Pozzuoli. Nel corso della manifestazione il Team Comenius “A scuola d’Europa – Parole senza frontiere” presenterà “Europe Home Continent – Long Life Learning”: “Se questo è un uomo” di Primo Levi, “To a suicide bomber” (“A un attentatore suicida”) di Rafey Habib e “Preghiera a Dio” dal “Trattato sulla tolleranza” di Voltaire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: