ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for dicembre 2009

Buon anno !

Posted by enzonapolitano su 31 dicembre, 2009

AI NOSTRI LETTORI

I MIGLIORI AUGURI

DI UN FELICE 2010

…..


Cari amici, un anno si chiude, un altro se ne apre. Gli anni passano uno dopo l’altro. Quasi non li contiamo. Questa società consuma tutto e ci allontana sempre più dal senso della vita. Questa poesia poco conosciuta di Eduardo de Filippo riassume bene il vortice di vanità nel quale veniamo risucchiati giorno per giorno. Ve la dedico, sperando che il 2010 possa restituirci una dimensione di vita più umana, più vera e meno effimera. Auguri.

‘Ncopp’ a ‘sta terra

Te pare luongo n’anno
e passa ambressa;
quann’è passato se ne va luntano;
ne passa n’ato
e quanno se n’è gghiuto
corre pur’isso nziem’ a chillo ‘e primma,
e nzieme a n’ati cinche, vinte, trenta
se ne vanno pe’ ll’aria
ncopp’ ‘e nnuvole.
E ‘a llà tu siente comm’ a nu frastuono
ch’è sempe ‘o stesso
‘a quanno ‘o munno è munno
ncopp’ a sta terra:
comme si fosse ‘a banda d’ ‘o paese
ca scassèa mmiez’ ‘o vico
e s’alluntana.
Trase int’ ‘e rrecchie quanno sta passanno
e nun ‘a siente cchiù quann’è passata.

……………………… EDUARDO DE FILIPPO

Annunci

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Conferenza Stampa di presentazione per la VI Rassegna teatrale “Ara Jovis”

Posted by enzonapolitano su 31 dicembre, 2009

Si terrà sabato 2 gennaio alle ore 18,00 nella sala consiliare del Comune di Airola la Conferenza Stampa di presentazione della VI edizione della rassegna teatrale nazionale organizzata dall’Associazione Culturale “Ara Jovis”, IV Premio del Teatro amatoriale “Peppe Fucci”. Un appuntamento atteso ed ormai di caratura notevole. Già pronto il cartellone con le varie rappresentazioni, otto, compresa la serata finale, che vedrà la partecipazione di un grosso nome dello spettacolo italiano. Invitate le più importanti testate giornalistiche della regione, stampa, radio, televisioni, autorità civili, politiche ed istituzionali. E’ consentito l’ingresso anche al pubblico. Seguirà buffet offerto ai presenti dall’associazione.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

A Caserta “I Musici di Corte” eseguono Haendel

Posted by enzonapolitano su 30 dicembre, 2009

Dopo i quattro concerti dedicati alla musica medievale e rinascimentale sacra e profana, tutti eseguiti in costume antico, l’VIII edizione nella rassegna “…dove la musica incontra il suo tempo” torna al repertorio barocco. Domenica 3 gennaio 2010, alle ore 11 a Caserta, Congrega del Rosario, in via Redentore, Omaggio a Georg Friederich Haendel, nel 250° anniversario della morte. Suoneranno: Ida Febbraio, flauto dolce e flauto traverso, Vincenzo Varallo, violino, Luigi Varallo, violoncello, Pietro Di Lorenzo, clavicembalo. Gli esecutori, tutti membri della Cappella Vocale e Strumentale “I Musici di Corte”, proporranno una breve antologia del vasto e bellissimo repertorio di musica da camera del celebre compositore barocco Georg Friederich Haendel (Halle, 1685 – London, 1759). Il concerto si pone a chiusura dell’anno che in tutto il mondo è stato dedicato a ricordare il grande musicista, ed è l’unica manifestazione finora dedicatogli nel nostro territorio, in occasione di questa importante ricorrenza. I brani programma presenteranno le due forme strumentali tipiche del barocco: la suite e la sonata. La suite HWV 437 è uno degli archetipi della produzione haendeliana per clavicembalo, nella successione di sole quattro danze, alternativamente in tempo allegro e lento. In età barocca, la forma sonata conobbe due declinazioni: la sonata solistica e quella cosiddetta “a tre”. In entrambe, Haendel appare il più originale discepolo di Corelli, pur con straordinarie invenzioni stilistiche e formali.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

A Pozzuoli la IV edizione del “Concerto di Capodanno”

Posted by enzonapolitano su 30 dicembre, 2009

Si svolgerà sabato 2 gennaio dalle ore 19,30 a Villa di Livia a Pozzuoli (via Campi Flegrei 19/a), la quarta edizione del “Concerto di Capodanno” organizzato dall’associazione culturale Flegreando. Nell’antica domus patrizia del I secolo d. C. gli artisti delle “Onde Armoniche Ensemble” si esibiranno in un entusiasmante spettacolo musicale. L’ingresso è gratuito ma è necessario la prenotazione ai seguenti numeri: 3475450650 – 3496537921
Cantanti e musicisti del gruppo eseguiranno il repertorio composto da arie tratte dalle più importanti opere classiche, arrangiamenti di brani dell’antica tradizione napoletana e dei più famosi musical. Non mancheranno i tipici canti di Natale, rielaborati dai musicisti delle “Onde Armoniche Ensemble”. L’Associazione Culturale Flegreando, nonostante la difficoltà nel trovare a Pozzuoli luoghi adatti ad ospitare una manifestazione così importante è fiera di aver organizzato per il quarto anno consecutivo questo evento. Il “Concerto di Capodanno” è diventato, ormai, uno degli appuntamenti più attesi e apprezzati nel calendario degli eventi organizzati nei Campi Flegrei in occasione delle festività.
Flegreando, che dal 2006 si occupa della promozione del territorio flegreo attraverso l’organizzazione di eventi e manifestazioni, sceglie ogni anno una location caratteristica per lo svolgimento del “Concerto di Capodanno”. La splendida Villa di Livia, messa gentilmente a disposizione dalla famiglia Carannante, è il palcoscenico ideale per ospitare uno spettacolo di musica lirica. Gli ospiti del “Concerto di Capodanno” potranno gustare i prodotti tipici della terra flegrea: le “Cantine Babbo”, infatti, offriranno lo spumante “Malazè” per un brindisi di benvenuto. Il “Concerto di Capodanno” è un evento gratuito, allestito in una struttura che rappresenta, allo stesso tempo, il glorioso passato e il fiorente presente della città di Pozzuoli: un’occasione imperdibile per apprezzare la buona musica e l’antica storia flegrea.

Nella Foto: Villa di Livia a Pozzuoli

CIRO BIONDI

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, Concerto da Camera nella chiesa di San Giovanni ai Portisi

Posted by enzonapolitano su 26 dicembre, 2009

Dopo le suggestive atmosfere create dal Gruppo “Ave Gratia Plena” che, in occasione del concerto inaugurale di MusiCometa 2009, ha interpretato canti natalizi scelti nell’ampia produzione italiana e straniera dal XII al XVI secolo, vestendo costumi antichi e suonando strumenti d’epoca, domani, 27 Novembre, la rassegna organizzata e promossa dall’Accademia Musicale “Progetto  Musica Unasp Acli” ritorna con una nuova tappa concertistica presso la chiesa di San Giovanni ai Portisi di Airola alle ore 18.00. Saranno protagonisti del Concerto da Camera: Carlo Speltri e Mario Eritreo al  Pianoforte, Roberto Melisi alla Chitarra, Raffaele Fuccio al Flauto e Walter Schettini al Clarinetto.
Interessanti e originali i brani che verranno proposti: dal  “Pococa Choro”e “Piazza Vittorio Veneto” di Celso Machado, che rievocheranno usi e costumi del popolo brasiliano, ai ”Libertango”, “Cafe 1930”e “Nightclub 1960” di Astor Piazzola che condurranno alle originalissime contaminazioni tra il tango argentino e la musica contemporanea. Verranno eseguiti, poi,  temi più classici: “Variazioni sul tema di Greenslaves” di Anonimo, “Ouverture” di F.Carulli dal “Tancredi” e “Cavatina” di F.Carulli   dal Barbiere di Siviglia.

ANGELAMARIA DIODATO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

La scuola Sub FIAS di Caserta festeggia la quinta edizione del “Natale sott’acqua”

Posted by enzonapolitano su 26 dicembre, 2009

Festeggiata la quinta edizione del “Natale sott’acqua” organizzato dalla FIAS di Caserta. Nonostante le gelide acque invernali, gli allievi e gli istruttori della scuola subacquea casertana hanno stappato una bottiglia di spumante alla profondità di -15 metri immergendosi sull’antica città di BAIA sommersa a cui ha fatto seguito il classico scambio di regali con tanto di auguri. Soddisfatto il presidente provinciale della FIAS, Giovanni Esentato: “É un modo insolito per festeggiare il Natale ma che dimostra l’attaccamento verso il mare e questo sport”. L’iniziativa è ormai giunta alla sua quinta edizione e per i prossimi anni sono già in cantiere nuove iniziative, dall’albero di Natale al presepe vivente sott’acqua. “Non è solo un modo per divertirsi e stare insieme – dice Raimondo Scotto, allievo istruttore FIAS – è anche un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica verso una disciplina semplice e affascinante”. Le attività della scuola subacquea casertana riprenderanno con il nuovo anno presso la storica sede dello Stadio del Nuoto di Caserta con in programma la prova SUB gratuita che permetterà a decine di persone di utilizzare l’attrezzatura subacquea in piscina e quindi toccare con mano la semplicità ed il fascino del mondo sottomarino. La FIAS è presente in internet al sito http://www.sommozzatori.com”. Il video è visionabile su http://www.youtube.it all’indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=IuDtFtyLaCA. Potrete vedere il video realizzato lo scorso anno oppure potete digitare sempre su youtube le parole chiave “FIAS CASERTA”.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Buon Natale!

Posted by enzonapolitano su 24 dicembre, 2009

Auguri di vero cuore a tutti! Con la speranza che questo Natale sia davvero Santo, per tutti. Che il mondo possa comprendere il messaggio d’Amore che giunge ogni giorno a noi da Dio che si fa uomo in un Bambino povero.


Hirokazu Ogura ha espresso così il significato di questa festa:


Natale, un Giorno

Perché
dappertutto ci sono cosi tanti recinti?
In fondo tutto il mondo e un grande recinto.
Perché
la gente parla lingue diverse?
In fondo tutti diciamo le stesse cose.
Perché
il colore della pelle non e indifferente?
In fondo siamo tutti diversi.
Perché
gli adulti fanno la guerra?
Dio certamente non lo vuole.
Perché
avvelenano la terra?
Abbiamo solo quella.

A Natale – un giorno – gli uomini andranno d’accordo in tutto il mondo.
Allora ci sarà un enorme albero di Natale con milioni di candele.
Ognuno ne terrà una in mano, e nessuno riuscirà a vedere l’enorme albero fino alla punta.
Allora tutti si diranno “Buon Natale!” a Natale, un giorno.

Hirokazu Ogura

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Monodie e polifonie medievali e rinascimentali per il Natale

Posted by enzonapolitano su 23 dicembre, 2009

Successo meritato per il gruppo musicale “Ave Gratia Plena” di Limatola che si è esibito ad Airola nell’ambito di Musicometa 2009, nella Chiesa di San Pasquale in un concerto di musica medioevale sacra di grande effetto: strumenti dell’epoca, riprodotti seguendo minuziosamente iconografie del tempo e costumi anch’essi del tempo. Il pubblico, scelto, attento e curioso, ha seguito con molto interesse. Queste le opere eseguite: Anonimo siculo – normanno sec. XII: Natus est Madrid 289 Anonimo siculo – normanno sec. XII: Congaudentes Jubilemus Madrid 289; Alfonso X “el Sabio” di Castiglia e Leon (Toledo, 1221 – Siviglia, 1284); Des oge mais Cantigas de Santa Maria, 1; Rosa das rosas, Cantigas de Santa Maria, 10; Anonimo toscano sec. XIII-XIV: Gloria ‘n cielo Laudario di Cortona, XIX; Anonimo toscano sec. XIII-XIV: Salve virgo pia Laudario di Cortona, XV; Salve flos et décor ecclesia Piae cantiones, 2 (1582); Anonimo inglese sec.. XIII: Edi beo thu even Oxford, Corpus Christi College, MS 59; Omnis mundis iucundetur Piae cantiones, 13; In dulci jubilo Piae cantiones, 12; Anonimo inglese sec. XIV: Nowel Oxford, Bodleian, Selden B26; Jucundare jugiter Piae cantiones, 46; Anonimo inglese sec. XIV: Ecce quod natura London, British Mus., Egerton 3307; Personent Hodie Piae cantiones, 7; Aetas carmen melodiae Piae cantiones, 29; Resonet in laudibus Piae cantiones, 11; Verbum caro factum est  Piae cantiones, 3; Puer natus in Bethlehem Piae cantiones, 21; Gaudete Christus est natus Piae cantiones, 22.
Il Gruppo Vocale e Strumentale “Ave Gratia Plena”: Patriza Vertucci voce solista; Raffaele Bove liuto, voce; Alessia Santoro viella, voce; Mario Palladino tabor, tamburello, voce; Luca Donadio tintinnabula, voce; Pietro Di Lorenzo organo, cornamuse, flauti, voce; Luigi Varallo viola da gamba; Elena Polito ghironda, percussioni; Carmine Pellegrino, oud voce; Giovanni Barile, Cristiano Febbraio, Valerio Marotta, Rosa Vallante, chorus.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

A volte in amore, secondo Selene D’Alessio

Posted by enzonapolitano su 23 dicembre, 2009

“A volte in Amore”,  il nuovo libro di poesie di  Selene D’Alessio, scrittrice isolana che vive fra Capri e New York, verrà presentato a Capri nell’ultima domenica del 2009. Quarto libro dell’autrice è una raccolta di poesie ambientate tra vari continenti geografici e metafisici, in un linguaggio diretto e scarno. Poesie nude, intense penetranti, parole a pugni chiusi, senza inchini, senza sconti : poesie di valore, poesie dei valori perduti. Selene D’Alessio, che esercita la professione forense a New York, ha pubblicato oltre agli altri tre volumi anche articoli e poesie su antologie internazionale, come la Gallatin Review  pubblicata da NYU Press. A presentare il libro, edito da Vele Bianche Editori, sarà Anna Maria Boniello con l’introduzione di Roberto Gianani. Parteciperanno all’evento anche il musicista Almartino e il fotografo Lello Mastroianni.

Nella foto: la poetessa Selene D’Alessio

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Nella Reggia di Caserta l’atteso concerto di Santo Stefano

Posted by enzonapolitano su 23 dicembre, 2009

Si terrà sabato 26 dicembre alle ore 17,30 nei locali della Cappella Palatina della Reggia di Caserta l’atteso concerto di Santo Stefano del ‘Circolo Artistico Ensemble’, l’Orchestra specializzata nel repertorio musicale del primo Novecento e famosa per aver fondato la Scuola Italiana di Musica da Camera. L’evento – promosso dalla Pro loco del Trivice e dalla Pro loco Casertantica nell’ambito della manifestazione ‘Presepiando e…non solo’ – regalerà al pubblico un viaggio musicale imperdibile che, partendo dai classici natalizi come White Christmas, Jingle Bells, Tu scendi dalle stelle e Canto di Noel, proseguirà con l’esecuzione di brani di Wolfgang Amadeus Mozart e Ritz Ortolani, Cesar Frank e non solo. Reduci da una tournèe in Germania e in Belgio i componenti del Circolo Artistico Ensemble – tutti vincitori di concorsi e borse di studio presso prestigiose istituzioni nazionali ed estere quali il Conservatorio Superiore Cortot di Parigi, il Teatro San Carlo di Napoli, la Musikhochschule di Francoforte, l’École internationale de piano di Losanna, l’Accademia Chigiana di Siena – devono il loro successo alla riscoperta di opere, talvolta inedite, di autori e compositori italiani attivi nel periodo tra le due guerre. Una intuizione geniale che ha ottenuto il plauso di grandi interpreti come Aldo Ciccolini, Bruno Canino e Roberto De Simone. Parallelamente al concerto nei locali della Cappella Palatina sarà possibile ammirare sabato pomeriggio anche alcuni dei presepi artistici, realizzati appositamente per la rassegna natalizia da talentuosi artisti campani. Le opere saranno in mostra fino al 6 gennaio. L’ingresso è libero.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »