ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for ottobre 2014

Montesarchio, proseguono i controlli dei Carabinieri contro lo spaccio di stupefacenti

Posted by enzonapolitano su 30 ottobre, 2014

Montesarchio est1Prosegue l’attività di contrasto alla diffusione degli stupefacenti dei Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montesarchio: dopo il recente servizio straordinario, gli uomini dell’Arma hanno inferto un nuovo colpo al traffico di droga tra i giovani del posto e non: nel corso della mattinata, infatti, in riscontro all’attività info-investigativa, veniva deferita in stato di libertà, per il reato di detenzione illegale di stupefacente con finalità di spaccio – ex art. 73 del Testo Unico sugli Stupefacenti – B.A. 42enne, disoccupata, incensurata, del posto. La donna, perquisita presso la propria abitazione, veniva trovata in possesso di un panetto di hashish, avvolto in una pellicola di plastica trasparente, del peso complessivo pari a grammi 50 e 8 stecche di hashish, custodite in un pacchetto di sigarette, del peso complessivo pari a grammi 50. Il tutto, occultato all’interno della centralina dell’impianto di riscaldamento dell’appartamento, è stato sottoposto a sequestro, in attesa di essere campionato e successivamente distrutto.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Rapina a mano armata in una bijotteria di Apice. Bottino 50 euro.

Posted by enzonapolitano su 28 ottobre, 2014

carabinieri-mini1Ad Apice, questa sera verso le ore 18,45, due giovani travisati da una sciarpa scaldacollo, uno dei quali armato di pistola, verosimilmente giocattolo, dopo essere entrati all’interno del negozio di bijotteria, ubicato in contrada San Donato, minacciando la titolare, una commerciante 24enne del luogo, si facevano consegnare l’incasso della giornata per un totale di 50 euro, dandosi poi alla fuga per le vie circostanti a bordo di una autovettura non meglio specificata. Sul posto i Carabinieri della locale Stazione e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento, che hanno effettuato il sopralluogo e i rilievi del caso ed hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell’episodio criminoso.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Sequestro di stupefacenti dei Carabinieri in Valle Caudina

Posted by enzonapolitano su 28 ottobre, 2014

carabinieriNel trascorso fine-settimana, i Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montesarchio, hanno effettuato, lungo la strada statale appia, un servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, procedendo al controllo dei seguenti soggetti e deferendo in stato di libertà (per il reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, ai sensi dell’art. 73 del Testo Unico in materia di Stupefacenti) C.G., 20enne, operaio, pregiudicato, proveniente dalla provincia di Caserta, il quale, intercettato a bordo della sua autovettura, veniva condotto in caserma, perquisito e trovato in possesso di due stecche di hashish (del peso complessivo pari a grammi 2), nonché di un coltello dalla lama lunga cm 14 (con residui di stupefacente) ed un trita-erba in plastica, occultati nelle tasche degli indumenti; (nulla, invece, a bordo del veicolo). Estesa la perquisizione all’abitazione, venivano altresì rinvenuti complessivi grammi 108 di marijuana, un barattolo in vetro con all’interno foglie di marijuana in essiccazione, materiale per il confezionamento di singole dosi (bustine in plastica trasparente, carta-alluminio, forbici con residui di stupefacente), occultati negli arredi delle varie stanze. Contestualmente, segnalavano alla competente autorità amministrativa, ai sensi dell’art. 75 del Testo Unico in materia di Stupefacenti, 6 soggetti – C.A., 21enne e I.G., 28enne, entrambe da San Martino Valle Caudina ed incensurati; R.P., 37enne, da San Felice a Cancello, incensurato; C.G., 20enne, da Maddaloni, incensurato; L.G., 38enne, incensurato, dalla provincia di Salerno; P.L., 34enne, da Bonea, nullafacente, pregiudicato – tutti intercettati alla guida delle rispettive autovetture, condotti in caserma, perquisiti e trovati in possesso di modica quantità di stupefacente (cocaina, hashish e marijuana), occultato nelle tasche degli indumenti. Infine, venivano sequestrati (a carico di ignoti) 26grammi di hashish, contenuti in una busta in plastica, occultata in una intercapedine di un muro di un fabbricato in ristrutturazione, ubicato nella periferia di Montesarchio. Tutto lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro in attesa di essere campionato e successivamente distrutto.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

A fuoco una Audi 3 a San Giorgio del Sannio

Posted by enzonapolitano su 28 ottobre, 2014

San Giorgio del Sannio CARABINIERIA San Giorgio del Sannio (BN), verso la mezzanotte scorsa, per cause in corso di accertamento, si è sviluppato un incendio che ha interessato le parti anteriori dell’autovettura Audi A3 e quella di una Fiat 500 parcheggiate vicino, in un’area condominiale, sita in via Aldo Moro, di proprietà di un professionista 51enne, di quel centro. Sul posto intervenivano i Vigili del Fuoco di Benevento per l’opera di spegnimento, mentre i Carabinieri della locale Stazione e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento hanno effettuato i rilievi tecnici e stanno svolgendo gli opportuni accertamenti sull’episodio incendiario.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, ieri il neo assessore regionale, Vittorio Fucci, al Comunale: “Mi batterò in Regione per il rilancio del Sannio”

Posted by enzonapolitano su 25 ottobre, 2014

Convegno Fucci 24 10 2014Ieri al Teatro Comunale di largo Capone l’incontro augurale organizzato dall’amministrazione comunale di Airola per il neo assessore regionale, Vittorio Fucci, alla presenza del governatore della Campania, Stefano Caldoro, dell’assessore regionale, Sergio Vetrella, dell’onorevole Clemente Mastella, del sottosegretario, Umberto Del Basso De Caro, del presidente della Provincia di Benevento, Claudio Ricci, e di tanti sindaci. Di seguito riportiamo una sintesi dell’intervento di Fucci:
“Un grazie affettuoso al governatore Caldoro, che mi ha nominato nella sua squadra e all’onorevole Clemente Mastella, che mi ha indicato ed a cui mi sento legato da sintomi di fraterna amicizia. Grazie al sindaco ed al suo coraggio, perché ha dimostrato uno spirito di grande disponibilità, nonostante le sterili polemiche di qualcuno. Mi spenderò al massimo per quanto nelle mie possibilità a favore delle nostre terre sannite. Un pensiero a mio padre (il consigliere regionale Vittorio Fucci senior, ndr). E ad un ragazzino che vuole polemizzare per forza voglio dire che la porta della mia casa è sempre aperta a tutti. Già sto preparando il regolamento della legge regionale per il Commercio, ma mi adopererò su altri temi vitali per il nostro Sannio. Così la questone dei distretti per le attività commerciali e l’implementazione delle attività di promozione dei prodotti tipici locali e delle aree interne. Infine l’attenzione per semplificare l’iter burocratico delle procedure ed il credito agevolato agli artigiani. Anche su altri temi lotterò fino allo stremo; ad esempio per la strada a scorrimento veloce Caserta Sud-Benevento, perché le nostre terre conservino il loro ruolo ed uscano dall’isolamento delle aree interne. Altrimenti andiamo incontro alla desertificazione dei nostri paesi. Difenderò per questo lo sviluppo e il rilancio di ogni proposta per valorizzare il Sannio. Vorrei terminare il mio intervento con un pensiero di Aldo Moro che è una riflessione per tutti noi: <<Questo Paese non si salverà se non nascerà un nuovo senso del dovere>>”.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Ad Airola la tre giorni sul recupero dell’Acquedotto carolino

Posted by enzonapolitano su 22 ottobre, 2014


Vanvitelli_aqueductVenerdì 24, Sabato 25 e Domenica 26, la Pro Loco di Airola, in collaborazione con le associazioni “Millennium”, “Italia Nostra” sez. Caserta, la Comunità Montana del Taburno, Unasp Acli e N’ata storia, presenterà una serie di attività che si terranno nel convento di “San Pasquale” Frati Minori situato in Corso Caudino con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle precarie condizioni in cui versa l’Acquedotto Carolino. Venerdì sera l’opening: ore 18:00, nel chiostro dello stesso Convento, il via alla mostra di immagini, realizzata grazie al materiale fornito dalla soprintendenza di Caserta, raffiguranti i fasti ormai passati dell’acquedotto. Successivamente verrà proiettato il documentario “l’acqua che viene da lontano” lanciato da “Geo Geo”, la nota trasmissione in onda su Rai 3. A fare da cornice alla serata sarà il concerto da camera curato dall’associazione airolana Unasp-Acli. Nel mentre saranno previsti, oltre al saluto del presidente della Pro Loco, Ivo Visciano, interventi di autorevoli politici locali: il sindaco di Airola, Michele Napolitano, con l’ass.re alla cultura Dr. Pierdomenico Ceccarelli, il neo consigliere prov. l’Avv. Domenico Matera, Vittorio Fucci, neo ass.re alla Reg., il consigliere Reg. Avv. Giulia Abbate e Carmine Montella, in veste di presidente della Comunità Montana del Taburno. Il sabato la serata di punta. Le disquisizioni tecniche e storiche che riguardano l’acquedotto saranno affidate ad un convegno, ore 18:00, dal titolo impegnativo “Il tratto nascosto e dimenticato dell’Acquedotto Carolino, il recupero e le prospettive”. I relatori che si divideranno la scena saranno il preside Mario Salegna, storico della Pro Loco, Leonardo Ancona, geom. della soprintendenza di Caserta, il Prof. Ing. Michele Di Natale, Doc. della Seconda Università di Napoli, l’Arch. Giancarlo Pignataro, Vice Pres. dell’associazione “Italia Nostra” sez. Caserta ed infine la Dott.ssa Maria Rosaria Iacono del Servizio Educazione Nazionale Italia Nostra. Inoltre, per far si che l’opera di informazione non lasci il tempo che trovi, il cittadino sarà munito di un’apposita brochure che ricordi lo stretto legame storico riguardante i comuni di Airola, Bucciano e Moiano. Proprio questo legame segnerà lo spartiacque tra la sensibilizzazione e l’azione politica. Vi sarà, infatti, la firma di un documento che impegnerà i tre primi cittadini a riqualificare la parte dell’acquedotto che interessa il loro comune. Domenica la kermesse sarà conclusa con un’interessante visita guidata che riguarderà le sorgenti del Fizzo e il ponte Carlo III. “Felicissimo di aver organizzato quest’evento – la chiosa di un entusiasta Visciano – uno degli obiettivi che si era prefisso questo direttivo all’insediamento. Ancora una volta la collaborazione tra le Associazioni ha dato risultati eccellenti, spero che non finisca qui l’interesse per questo monumento storico. Da parte nostra ci sarà ancora impegno e interesse su questo argomento” (Foto WIKIPEDIA).

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Ceppaloni, rubati computer all’istituto comprensivo

Posted by enzonapolitano su 17 ottobre, 2014

carabinieri faicchioA Ceppaloni (BN), presso gli uffici della locale stazione carabinieri, la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo statale “Settembrini” denunciava che, la notte scorsa, ignoti, dopo aver forzato una finestra ubicata nella parte retrostante dell’edificio scolastico sito in via Cretazzo, si introducevano all’interno dei locali ed asportavano due personal computer portatili, custoditi all’interno di un armadietto metallico. Sul posto, intervenivano i militari della Stazione che nel corso del sopralluogo hanno effettuato i rilievi tecnici avviando le indagini del caso.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Montesarchio, tenta il colpo in farmacia. Arrestato un pregiudicato.

Posted by enzonapolitano su 17 ottobre, 2014

Montesarchio est1

Alla vista dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesarchio si è dato a precipitosa fuga a piedi ma, prontamente inseguito, è stato bloccato e dichiarato in arresto. G. P., 53enne, nullafacente, pregiudicato del posto, è stato beccato in questa via Luigi Gallo mentre era intento ad armeggiare ad una finestra posta sul retro della farmacia ivi ubicata: erano circa le ore 03:30 quando, nel corso del servizio di controllo del territorio, finalizzato, in particolare, a prevenire e reprimere furti e rapine, i Militari lo hanno notato, impedendogli di portare a termine l’azione delittuosa. A conferma di quanto era in essere, l’immediato controllo sul posto (la farmacia), ha consentito il rinvenimento ed il sequestro di un martello, una punta di trapano ed uno scalpello di grosse dimensioni. Condotto in caserma e perquisito, con esito negativo, l’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato ristretto presso la propria abitazione, a disposizione dell’A.G. sannita, innanzi alla quale risponderà del reato di tentato furto aggravato.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Provincia, Izzo soddisfatto: “Rinnovato l’impegno per il Sannio”

Posted by enzonapolitano su 17 ottobre, 2014

Mino IzzoIl Sen. Cosimo Izzo in merito alla tornata elettorale delle Elezioni Provinciali di Benevento esprime la propria soddisfazione per il risultato raggiunto dalla lista “FORZA SANNIO” da lui voluta e coordinata, ispirata ai valori ed agli ideali del liberalismo e di Forza Italia. Plaude allo sforzo prodotto da tutti i candidati che con il sostegno di tanti amministratori da loro coinvolti sono riusciti a raggiungere l’ottavo quoziente sui dieci assegnati alla nostra Provincia con circa diecimila voti che rappresentano il 10% dell’elettorato.  All’eletto Gino De Minico, iscritto a Forza Italia dal 1994, ma anche a tutti gli altri candidati, Angelo Ciampi, Filippo Cocozza, Filippo Iebba, Clemente Cecere Palazzo, Pietro Milone, Giovanni Carpinone, Igino Miele, Giancamillo Morelli, Luciano Cusanelli va la gratitudine ed i complimenti non solo per il consenso che sono riusciti ad ottenere ma soprattutto per l’entusiasmo, il sacrificio, lo spirito di abnegazione e la passione politica con cui hanno condotto la dura ma leale competizione elettorale. Izzo, insieme all’eletto Consigliere Gino De Minico ed a tutti i candidati ed ai tanti amministratori che hanno contribuito al successo della lista riconfermano il proprio impegno nel Partito e nella società per lo sviluppo del Sannio e dei Sanniti così come sempre hanno fatto ciascuno nei vari ruoli istituzionali ricoperti con il consenso della gente. E tanto indipendentemente dal ruolo che si è chiamati a svolgere all’interno di Forza Italia che non sempre premia chi si sforza per la crescita delle Istituzioni, dei Cittadini e del Partito con il consenso della gente.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Salerno, Faiella (CISL): potenziare San Pietro a Corte

Posted by enzonapolitano su 15 ottobre, 2014

San Pietro a Corte, Salerno.

Il rischio è concreto, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – per il tramite del Direttore Regionale Gregorio Angelini – ha informato le OO.SS. di Salerno l’intenzione di andare via dal Museo Diocesano di Salerno (bene di proprietà della Curia, ndr). “…La progressiva riduzione delle risorse destinate al funzionamento ed ai consumi intermedi ha reso ormai non più sostenibile la gestione di una pluralità di sedi di servizio, in particolare quelle non in consegna al Ministero, ancorché rappresentino una eredità di politiche di tutela e valorizzazione positive nate in particolare a seguito del terremoto del 1980…”, si legge nella nota del direttore Angelini del 14 ottobre 2014. Una decisione, a quanto pare di non ritorno, visto anche i rilievi del Ministero dell’Economia e delle Finanze su alcune problematiche relative a sedi museali non di proprietà dello Stato. Sulla vicenda la Cisl Fp di Salerno, guidata da Pietro Antonacchio, ha le idee chiare. Innanzitutto non bisogna disperdere le risorse professionali del personale – sottolinea Michele Faiella, dirigente della Cisl Fp Beni Culturali di Salerno – rischiando di perderle a favore di altri siti come Pompei, Paestum ect.. Un ragionamento sulla città di Salerno e come utilizzare detto personale si può sempre tentare di fare. Non dimentichiamoci che proprio di recente è stato acquisito dallo Stato il complesso monumentale di San Pietro a Corte, ubicato proprio nel centro storico di Salerno e a poche centinaia di metri dal Duomo e dallo stesso Museo Diocesano. Monumento, tra l’altro, in previsione anche dell’eventuale riconoscimento dell’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità (pratica in corso, ndr). Attualmente il sito viene aperto solo nel fine settimana con orari limitati e secondo modalità contingentate (v. Associazione di Volontariato, ndr). La definizione di alcuni servizi, ma su questo la Soprintendenza BAP ha già instaurato un discorso con lo stesso comune di Salerno, potrebbe consentire l’apertura totale del complesso per tutto l’arco della giornata utilizzando, quindi, il personale proveniente dal Museo Diocesano. Nei prossimi giorni, la Cisl Fp organizzerà un incontro con i lavoratori e formalizzerà ufficialmente la proposta al Direttore Regionale Gregorio Angelini

Posted in Uncategorized | 2 Comments »