ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for agosto 2012

Paolisi, sabato e domenica è teatro in piazza con “Jesce ‘o sole”

Posted by enzonapolitano su 31 agosto, 2012

L’associazione culturale “Jesce ‘o sole”, in collaborazione con l’ Amministrazione comunale di Paolisi, della Pro Loco e della parrocchia Santi Andrea e Tommaso apostoli organizza per sabato 1 e domenica 2 settembre in piazza Vittorio Veneto, a partire dalle ore 19,30, una kermesse teatrale che prevede l’esibizione di diverse compagnie locali. Ciò in occasione del decennale del sodalizio, fondato nel 2002 dal professore Gianni Liccardo. Il programma prevede l’happening “Happy ‘o Sole Birthday”, competizione tra squadre di soci, con attori vecchi e nuovi, amici, sostenitori ed il coinvolgimento dello stesso pubblico. In palio il premio “The Jesce ‘o sole Trophy“, edizione del decennale. Ospite d’onore della serata il maestro Paco Ruggiero. A fine serata esibizione della “Latin dream school” diretta da Stefania Caruso.

Annunci

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Cervinara, al palazzo marchesale l’Iliade raccontata da Peppe Barile

Posted by enzonapolitano su 27 agosto, 2012

Nella splendida cornice del palazzo marchesale di Cervinara (AV) si è svolto ieri sera l’incontro con l’attore Peppe Barile e con lo spettacolo “Cosa spinge il cuore nel petto”. Per oltre 40 minuti, Barile ha affascinato la vasta platea presente nel bellissimo cortile del palazzo declamando parti tratte dall’Iliade. La storia si snoda tra intrighi, passioni, amori, lotte, fino all’uccisione di Ettore per mano di Achille, il quale in questo modo vendica la morte dell’amico Patroclo. E poi ancora: l’orrore della guerra, la pietà, il trascendente, il continuo richiamo al motivo dell’Ade. La serata è stata introdotta dal giovane e dinamico assessore alla Cultura, Francesco Viola, il quale ha proprio rimarcato tale differenza nel concezione della vita degli antichi rispetto agli uomini del terzo millennio: la considerazione del trascendente, dello spirituale, del sublime, rispetto alle innumerevoli preoccupazioni materiali e alla fretta che caratterizza la nostra epoca. Le musiche che accompagnano lo spettacolo sono di Lello Settembre. Traduzione di Giovanni Cerri. Coordinamento scientifico Laura Del Verme. Selezione e montaggio brani Cristina Calvino. L’evento ha goduto del patrocinio del Comune di Cervinara. L’assessore Viola vuole inserirlo in un discorso culturale più ampio, che caratterizzi sempre più e fortemente la città. Ottimi padroni di casa i conti Pirisi Del Balzo, i quali hanno messo a disposizione gli spazi scenici ed hanno anche aperto per una visita le storiche scuderie del palazzo, illuminate a giorno. Laura Del Balzo ci ha rivelato in anteprima: “Vorrei avere la possibilità di rappresentare La Gerusalemme liberata nel salone di sopra, dove si trovano affrescate proprio le scene del poema. Sarebbe veramente bello”. I tanti intervenuti hanno potuto godere della frescura e del bellissimo colpo d’occhio dell’elegante piazza Elena, antistante il palazzo, gremita di gente, oppure, chi ha voluto, ha poi potuto spostarsi nel centralissimo corso cittadino, via Rettifilo, dove era in corso la Nottelonga, con tanto di spettacolo musicale all’interno della Villa Comunale.

LUCIA GANGALE

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Capri, ad Ornella Vanoni il Premio Faraglioni

Posted by enzonapolitano su 27 agosto, 2012

Trionfo di Ornella Vanoni a Capri: oltre mille persone hanno affollato l’antico chiostro della Certosa, dove c’è stata una grande performance dell’artista più amata dal pubblico che ha ricevuto il 19mo Premio Faraglioni .La ‘Signora della musica’ è stata acclamata dall’affollata platea composta da ammiratori, note personalità del mondo dello spettacolo e alte cariche istituzionali. La Serata di Gala, condotta da Paola Saluzzi, ha celebrato la poliedrica interprete della musica italiana protagonista di una straordinaria esibizione dal vivo, con testimonianze e la proiezione di un video che ha ripercorso la  carriera della Vanoni, costellata da numerosi successi e riconoscimenti. In apertura di serata una commossa Paola Saluzzi ha voluto ricordare lo storico albergatore isolano Mario Morgano, scomparso quest’anno, custode morale del premio che ha patrocinato sin dall’inizio. Una serata emozionante e ricca di sorprese che ha visto salire sul palco grandi artisti che hanno voluto omaggiare la Vanoni con un fuori programma musicale:  Peppino Di Capri che si è esibito in una straordinaria performance con Luna Caprese e Nun è peccato  ed Enzo Gragnaniello che ha intonato le note di Anema e Core accompagnando la Vanoni con la sua chitarra. Tra i presenti in prima fila ad applaudire una delle migliori interpreti, tra le più note ed importanti, della musica italiana, i fratelli Damino, organizzatori e anima dell’evento dal 1994, con l’assessore regionale alla cultura Caterina Miraglia, il vicesindaco e assessore alla cultura di Capri Marino Lembo ed  presidente della Camera di Commercio di Napoli Maurizio Maddaloni.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Al Pas di Piana Romana le finali regionali di Miss Mondo

Posted by enzonapolitano su 27 agosto, 2012

Il Pas di Piana Romana si è trasformato in una vetrina per tante bellissime aspiranti al titolo di Miss Mondo. Non si fermano, infatti, le innumerevoli iniziative del Presidente Antonello De Nunzio, il quale, questa volta, si è messo a disposizione di Antonio Puzio, il parrucchiere delle Miss, e con grande entusiasmo ha accettato questa nuova sfida. “Una sera Antonio Puzio mi ha chiesto se volevo ospitare le Finali Regionali di Miss Mondo ed io, senza esitare, ho accettato di buon grado. In questo modo voglio far crescere la zona di Pago Veiano e farla conoscere alla gente. E secondo me questo è il modo migliore, attraverso gli eventi. Poi come dice il mio slogan: ‘Cresce il Pas, cresce il Sannio’, pertanto sono sempre favorevole a questo tipo di manifestazioni. Inoltre la finale regionale di Miss Mondo è anche una occasione per me di ricordare a tutti dell’Open Day della Linda’s che si terrà dal 3 al 9 dicembre, giorni in cui la mia azienda aprirà le porte alla vendita diretta al pubblico a prezzo di fabbrica delle collezioni autunno-inverno 2012/2013”. Non a caso con il marchio Linda’s, il Presidente De Nunzio ha sponsorizzato l’intero evento di questa sera. Il casting ufficiale è cominciato alle 17.30 e lo spettacolo, presentato da Antonio Esposito, ha avuto inizio alle 21.30. Sempre vincente, dunque, la personalità poliedrica del Presidente De Nunzio che anche questa volta si ritiene soddisfatto del successo ottenuto con le Finali Regionali di Miss Mondo.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, torna la cipolla alla seconda edizione di “Riscopriamo il Borgo”

Posted by enzonapolitano su 18 agosto, 2012

La Pro Loco di Airola e Gli Amici del Borgo, con il patrocinio del Comune di Airola, annunciano la seconda edizione di “Riscopriamo il Borgo”, kermesse cultural-gastronomica, in programma sabato 1 e domenica 2 settembre, nella splendida cornice storica di Piazza Borgo e dintorni.
LUOGHI DELLA MEMORIA. Sono tre le direttrici lungo cui si muove la seconda edizione della manifestazione. In primo luogo, l’obiettivo degli organizzatori è portare nuovamente alla luce splendidi scorci dell’area a ridosso di Piazza Borgo: oltre a Piazza Tribunali e relativi vicoletti e la Chiesa di San Lorenzo (riaperta l’anno scorso dopo un oblio di 40 anni), quest’anno si potranno ammirare le location di Calata S. Agnello, il sagrato della sconsacrata Chiesa di San Michele Arcangelo e Giardini sopra Portanova.
GIOCHI POPOLARI. In secondo luogo, Pro Loco e l’associazione Amici del Borgo intendono proseguire, sulla scia della prima edizione, nella riscoperta dei giochi e degli eventi della tradizione popolare contadina airolana. Un anno fa gli abitanti di piazza Borgo si cimentarono nella “rottura della pignatta” e nel “palo della cuccagna”, riproposti anche nella seconda edizione, in cui spicca, però, il cosiddetto “ciuccio di fuoco”. Si tratta di un antichissimo rito rurale, apotropaico, inserito nei festeggiamenti di San Lorenzo al Borgo, attraverso il quale i braccianti, accendendo fuochi nelle campagne, cercavano di propiziarsi raccolti favorevoli. L’accensione del ciuccio gigante concluderà la manifestazione domenica 2 settembre alle 24 in piazza Borgo. Ci sarà spazio anche per altre attività ludiche come la “corsa nei sacchi” e “il cerchio e la campana”. Ad arricchire un contesto di grande suggestione contribuiranno anche le numerose botteghe artigianali e del mercatino dell’usato aperte, in entrambi i giorni, dalle 18.30 a notte fonda, tra piazza Tribunali e calata Sant’Agnello.
ENOGASTRONOMIA DI QUALITA’. Il terzo pilastro di “Riscopriamo il Borgo” è il rilancio dell’enogastronomia locale. Quest’anno protagonista degli stand sarà il prodotto airolano per eccellenza, la cipolla, con la quale si prepareranno gustose zuppe, frittate e frittelle. Con l’occasione si rilancerà il dibattito tra i coltivatori caudini sullo sviluppo di una filiera che renda la cipolla veicolo di un circuito turistico gastronomico sul territorio airolano. A grande richiesta sarà possibile degustare anche la “pizza sciriatura”, prodotto “povero” della cucina contadina, a base di pasta di pane avanzata e ortaggi di stagione (melanzane, peperoni, cipolle, pomodori), proposto con grandi consensi nella prima edizione. Il tutto sarà innaffiato dagli ottimi vini sanniti: aglianico e falanghina. Domenica 2, alle 21, appuntamento imperdibile presso i Giardini sopra Portanova per gli amanti di una delle ghiottonerie della cucina semplice beneventana: “Gara di spaghetti”, con aglio, olio e tanto peperoncino.
ARTE E SPETTACOLI. Numerosi eventi culturali arricchiscono il panorama dell’edizione 2012. Si parte sabato 1 alle 18 con l’introduzione affidata a Giacomo Rivetti, storico presidente della Pro Loco airolana, e con il saluto del sindaco di Airola Michele Napoletano, che apriranno la mostra fotografica “Scatti d’epoca”, che ritraggono gli stessi abitanti di Piazza Tribunali e dintorni in una serie di foto d’annata. La mostra sarà visitabile anche domenica, negli stessi orari. Sempre sabato, presso i Giardini sopra Portanova, alle 22, la musica dei Mentarè, con la partecipazione speciale di Fabio Crisci del gruppo sannita Ausulea Ensemble, contribuirà a far rivivere le magiche emozioni dei balli folk di un tempo. Domenica 2, nella stessa location, spazio ai balli di gruppo condotti da Top Dance 23.
COMUNITA’. Gli organizzatori sottolineano il grande contributo offerto dagli abitanti del Borgo, che hanno messo a disposizione il proprio tempo e le proprie risorse. “Abbiamo rinvenuto un’eccezionale disponibilità a collaborare a tutte le fasi dell’organizzazione, in maniera del tutto spontanea e gratuita: la comunità del Borgo aspettava solo un segnale per dedicarsi alla valorizzazione dei propri luoghi”, ha dichiarato Bartolomeo Laudando, tra i più fervidi ideatori e organizzatori di “Riscopriamo il Borgo”. All’evento partecipano anche Parent Project Onlus, organizzazione no profit contro la distrofia muscolare, e M. M. U. , mostra mercato dell’usato.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Salerno, il Museo virtuale della Scuola Medica promosso da italotour

Posted by enzonapolitano su 18 agosto, 2012

Il sito nazionale di .italotour (www.italotour.it) promuove, in primo piano, il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana. Il Museo viene pubblicizzato con la foto della facciata nella pagina di apertura dedicata alla città di Salerno collegata, da poco (inizi di agosto, ndr), con la città di Milano  dal vettore ferroviario NTV dell’alta velocità.  Sempre nelle pagine dedicate a Salerno, sullo stesso sito, vengono proposti anche i Giardini della Minerva, il Duomo, il Complesso Monumentale di S.Sofia, ect. Il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana, gestito dalla Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino diretta da Gennaro Miccio, si trova nel centro storico di Salerno, in via Mercanti 74 (ex Chiesa San Gregorio). Nel museo virtuale, nato dalla trasformazione e dall’ampliamento  del  Museo Didattico della Scuola Medica Salernitana, realizzato nel 1993 dalla Soprintendenza rivivono, in un racconto coinvolgente e interattivo, essenziale ma rigoroso i temi e i protagonisti di quella gloriosa pagina  che, negli anni immediatamente seguenti al Mille, vide  Salerno al centro del rinascimento scientifico dell’Occidente. Snodo importante di traffici culturali e commerciali, Salerno, capitale longobarda ben radicata nella cultura classica, raggiunse nell’elaborazione scientifica espressioni di libertà e di apertura culturale di respiro internazionale.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Molinara, grande partecipazione alla festa di San Rocco

Posted by enzonapolitano su 18 agosto, 2012

Si chiudono con uno strepitoso successo di pubblico i festeggiamenti dedicati a San Rocco, patrono di Molinara. Lungo le strade del paese e nell’amplissima piazza antistante lo storico palazzo Ionni il colpo d’occhio era suggestivo per la presenza di migliaia di persone che si sono riversate da ogni parte della provincia per assistere al concerto di Anna Tatangelo. L’evento molinarese conferma un trend che si è diffuso in questa estate 2012 e di cui hanno già parlato i mezzi di comunicazione di massa: la riscoperta della festa di piazza, della sagra e dell’evento locale hanno soppiantato il lusso sempre più raro della vacanza, complice la crisi che ci attanaglia. Chissà, forse hanno permesso anche di effettuare il famoso viaggio di scoperta che consiste non nello scoprire nuove terre, ma nell’avere occhi nuovi per le risorse di cui disponiamo e delle quali spesso neppure ci accorgiamo. Reportage fotografico dell’evento su: http://gangalephoto.wordpress.com/2012/08/17/festa-di-san-rocco-2012/

Foto di Lucia Gangale

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

San Marco dei Cavoti, tradizionale sfilati di carri in onore della Vergine

Posted by enzonapolitano su 13 agosto, 2012

La tradizionale sfilata dei carri in onore della Vergine Maria si è svolta anche quest’anno lungo le vie di San Marco dei Cavoti, come momento di fede e di devozione molto forte ed in ringraziamento per i buoni frutti del raccolto. Migliaia di persone si sono riversate ieri nel centro fortorino per assistere all’evento. La statua della Madonna viene accompagnata in processione al seguito di carri addobbati con il grano nelle fogge più diverse e secondo la fantasia ed il gusto dei partecipanti. La tradizionale processione sfila prima lungo piazza Risorgimento, risale verso l’uscita in direzione di Molinara, ridiscende quindi nella parte inferiore del paese, verso la piazzetta dove sorge la chiesa del Carmine e qui, alla presenza dei fedeli, la statua della Madonna rientra in chiesa e viene officiata una messa in suo onore. Ieri sera le persone che hanno partecipato all’intera percorso erano così tante che il parroco, don Francesco Melito, ha officiato all’aperto, affidando la popolazione e gli emigranti alle cure della Madonna. E’ seguito il concerto bandistico in piazza Risorgimento. Massiccia partecipazione non solo dai paesi limitrofi, ma anche da altre regioni d’Italia, mentre a San Marco è in corso anche la rassegna CinemaDaMare, che coinvolge numerosi attori e filmaker da tutt’Italia (gli operatori sono alloggiati presso l’ITC “Rosario Livatino”).

Foto di Lucia Gangale

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Castello di Airola in agonia, il Movimento Città Sostenibile scrive una lettera al senatore Izzo

Posted by enzonapolitano su 13 agosto, 2012

Il Movimento Città Sostenibile, a firma di Giuseppe Falzarano, scrive una lettera aperta al senatore della Repubblica, Cosimo Izzo, sul caso del castello di Airola, che riportiamo integralmente:

“Egregio Senatore, noi cittadini Airolani facenti parte del  Movimento Città Sostenibile, abbiamo apprezzato molto il suo lavoro messo in campo per stralciare l’articolo 17 dal decreto legge n. 95 del 2012, che vede la cancellazione della nostra Provincia di Benevento. Invero grazie  alla sua tenacia e degli altri parlamentari Sanniti che l’hanno appoggiata oggi anche se l’articolo in questione regge ancora, il Governo Monti non parla più di soppressione delle province, ma bensì di riordino delle stesse, aprendo anche se minimo uno spiraglio per non essere cancellati dalla storia. Tutto questo per noi del Movimento Città Sostenibile è il segno che, se le energie  positive presenti sul nostro territorio si coalizzano, si possono ottenere risultati importanti e ammirevoli. Per questo noi del Movimento Città Sostenibile siamo nuovamente a sollecitarle un impegno per  il recupero del castello medievale a Monteoliveto, ribadendo quanto in più occasioni abbiamo  chiesto, sottolineando l’importanza che un suo interessamento a livello istituzionale e decisionale potrebbe avere per il  recupero del Castello, senza averne però riscontro alcuno per un suo interessamento! Per cui oggi noi del Movimento Città Sostenibile vista l’apatia  politica di questa amministrazione, come delle amministrazioni passate rispetto al recupero del castello,  ci rivolgiamo di nuovo a Lei,  affinché insieme troviamo una strada d’uscita a questo annoso problema  per un reale sviluppo della città di Airola. Ci rivolgiamo a Lei Signor Senatore  anche perché noi del  Movimento Città Sostenibile crediamo fermamente, al di là  delle polemiche, che se non sono costruttive sono solo dannose, che tutti i rappresentati istituzionali possono contribuire a determinare le condizioni per il risanamento dei tanti monumenti ed opere d’arte che rappresentano la cultura la storia del nostro territorio. Nello specifico della nostra città di Airola! Infine  noi Airolani del Movimento Città Sostenibile confidiamo nella sua effettiva attenzione per il nostro ennesimo appello, confermando la sua annunciata “..disponibilità a favorire e ad accompagnare ogni richiesta che possa dare risposte ai bisogni del Sannio e favorirne lo sviluppo..”, e speriamo che almeno Lei,  dall’alto delle sue cariche istituzionali, non ci deluda come è successo fino ad oggi con i governati presenti e passati della nostra Airola, dando il giusto impulso alla questione del recupero del Castello di Monteoliveto ad Airola, sua città nativa e soprattutto non deluda gli Airolani, che le hanno sempre dato in massa il loro consenso. Confidando nella sua attenzione per il nostro ennesimo appello noi del Movimento Città Sostenibile, la salutiamo con l’aspettativa che, nella nostra Airola qualcosa finalmente possa cambiare. Non ci deluda! Anche perché Airola ad oggi è nella provincia di Benevento!

 

Movimento Città Sostenibile
Il Portavoce Giuseppe Falzarano

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Al Quisisana Enrico Vanzina chiude il “Capri Cine Galà”

Posted by enzonapolitano su 13 agosto, 2012

La terza edizione del “Capri Cine Galà”, che ha avuto come protagonista lo sceneggiatore e regista Enrico Vanzina, ha confermato il suo successo con un affollato parterre che si è ritrovato nella sala del teatro del grand hotel Quisisana di Capri, l’artistico spazio disegnato da Giò Ponti, sede ufficiale dell’evento che ha richiamato pubblico scelto, colto, raffinato, elegante e mondano e che rappresenta l’appuntamento clou dell’estate caprese. Sul palco in un talk-show interessante e seguito dal pubblico, condotto brillantemente da un effervescente Valerio Caprara, il critico cinematografico e professore di storia del cinema, si è parlato della commedia all’italiana che vide il padre dei fratelli Vanzina, il grande Steno, precursore con una serie di film che ebbero per protagonisti Totò e Alberto Sordi, ma anche Aldo Fabrizi, Renato Rascel. Faccia a faccia fra tre grossi esperti della storia del grande schermo, Valerio Caprara, il giornalista e critico Fabrizio Corallo e ovviamente Enrico Vanzina, prima che iniziassero a scorrere le immagini del film scelto per il “Cine Galà” di quest’anno”: “Il cielo in una stanza”, prodotto da Aurelio De Laurentiis nel 1999, sceneggiato e diretto dai fratelli Carlo ed Enrico Vanzina. Il film ha raccolto gli applausi degli invitati, circa trecento ospiti che hanno partecipato al galà nelle sale del Quisisana, un evento organizzato da Annalisa De Paola e da “Adp Eventi” e ideato dall’associazione “Aurea A”.

Foto: Enrico Vanzina (Wikipedia)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »