ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for marzo 2010

Venerdì Santo, A Caserta è di scena il medioevo

Posted by enzonapolitano su 30 marzo, 2010

Con il 13° e il 14° appuntamento si chiude il ciclo di concerti “…dove la musica incontra il suo tempo” che ha visitato, da ottobre 2009, molti monumenti e Musei delle Province di Caserta e Benevento. Gli ultimi due eventi in programma sono per venerdì Santo 2 aprile 2010, ore 15.30 a San Nicola La Strada, Chiesa di Santa Maria della Pietà (La Rotonda) con l’esibizione di “Plangiamo quel crudel basciare“,  animazione musicale della liturgia delle Tre Ore d’agonia, con musiche medievali. E alle ore 20.45 a Caserta, Chiesetta dell’Immacolata Concezione in via San Carlo con “Plangiamo quel crudel basciare” – musiche medievali per il Venerdì Santo, entrambi affidati all’esecuzione del Gruppo Vocale e Strumentale “Ave Gratia Plena”. I brani, tutti di genere devozionale, sono scelti nella produzione medievale italiana dei sec. XIII e XIV, in particolare dal celebre “Laudario di Cortona”, la raccolta di canti della Confraternita di Santa Maria delle Laude. Il codice di Cortona è fondamentale per la musica italiana del Medioevo perché è la più antica ed importante documentazione di una prassi musicale sicuramente molto diffusa, intermedia tra la musica colta (quella della musica scritta: la innovativa tecnica polifonia dell’Ars Nova, propria dei musicisti professionisti, e l’antica tradizione del canto liturgico, il cosiddetto gregoriano) e la tradizione orale legata al sentire popolare. Nel Laudario sono presenti tutti i temi del ciclo dell’anno liturgico: brani specificamente dedicati ai tempi forti (Avvento e Quaresima), alle solennità principali, alla Vergine (la maggioranza, vista la devozione mariana della Confraternita), ai santi più importanti. I due concerti sono costruiti attorno ai brani del ciclo quaresimale (Passione, Morte e Resurrezione di Cristo). Motivo ulteriore di interesse sono i precisi riferimenti religiosi e culturali che legano i testi delle musiche ai temi, allo spirito e alla forma letteraria (in volgare) propri del moviemento penitenziale dei primi del XIII secolo (battenti bianchi) e del francescanesimo delle origini (Laudario dei Servi di Maria, e la produzione poetica di Jacopone da Todi).

Foto: repertorio

Annunci

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

“Rumori fuori scena” di Frayn chiude la VI rassegna teatrale “Ara Jovis”

Posted by enzonapolitano su 30 marzo, 2010

Rumori fuori scena” di Michael Frayn ha chiuso al Comunale di Airola la VI rassegna teatrale “Ara Jovis”, 4° Festival del teatro amatoriale, Premio Peppe Fucci. Lo spettacolo, portato in scena dalla compagnia “Piccolo teatro” di Terracina, è un esempio di teatro nel teatro, in cui i personaggi si fondono con le emozioni fuori campo degli interpreti, in un tutt’uno che descrive la vita e l’apparenza, il vuoto e il pieno, l’essere e l’apparire. Quasi come a dire che la realtà e la finzione sono la stessa cosa, le due facce di una stessa medaglia. La trama è incentrata sulle vicissitudini di una scalcinata compagnia di attori alle prese con una commedia degli errori farcita di sardine e porte che si aprono e chiudono. Nel mettere in ridicolo i tradizionali meccanismi della commedia classica (dallo scambio di ruoli alla drammatica rivelazione finale), l’autore interviene con grande carica ironica, scavando nella fragile psicologia dei personaggi. La commedia è divisa in tre atti: nel primo, il pubblico assiste alle prove generali dello spettacolo, come  invitati nascosti fra le poltrone del teatro; nel secondo partecipa da dietro le quinte alle caotiche vicende della compagnia; nel terzo diventa spettatore di una drammatica rappresentazione finale.
Grande l’impegno della compagnia “Piccolo teatro” di Terracina, che ce l’ha messa tutta per rendere il testo in tutta la sua dimensione scenica: bravi tutti, da Stefano Percoco, nei panni di Garry, agente immobiliare, a Darina Rossi, alias Brooke, agente delle tasse, a Roberto  Percoco, il regista Lloyd dalle mille ambiguità. Purtroppo la platea non ha “digerito” bene il lavoro (parecchi sono andati via al secondo atto), per la verità piuttosto pesante ed a volte contorto e prolisso nella ripetizione di metafore logiche anche scontate. Bella e curata invece la scenografia.
Giudizio complessivo: 7/10.
Chiude la rassegna, ma c’è ancora un appuntamento: per la serata di gala, venerdì 9 aprile, alle 20,30 con la sorpresa di un ospite d’onore di rilievo e le premiazioni delle compagnie vincenti.

ENZO NAPOLITANO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Camposano, Fervono i preparativi per il Palio del Casale

Posted by enzonapolitano su 25 marzo, 2010

Dal 1 al 9 maggio si terrà il “Palio del Casale” a Camposano in provincia di Napoli. Piemonte, Toscana, Emilia Romagna, Umbria, Abruzzo, Lazio, Campania, Calabria e Sardegna si sfideranno in un’avvincente corsa per conquistare il titolo di campione nazionale, a galoppo degli asini più veloci d’Italia. Questo il programma delle manifestazioni:
• Sabato 1 maggio 2010 ore 20.00 INVESTITURA DEL PALIO, cerimonia inaugurativa. Sarà ufficializzato il palio riproponendo l’episodio che ha dato origine al Palio del Casale.
• Sabato 8 maggio 2010 ore 16.00 accoglienza delegazioni con cena (riservata ai solo ospiti)
• Sabato 8 maggio 2010 ore 21.00 WHITE SENSATION, evento dance al quale si partecipa vestiti di bianco, free entry.
• Domenica 9 maggio 2010 ore 9.00 apertura mercatino prodotti tipici e artigianato.
• Domenica 9 maggio 2010 ore 10.00 prima batteria, i rioni di Camposano si sfidano per decidere l’asino che parteciperà alla gara nazionale del pomeriggio.
• Domenica 9 maggio 2010 ore 12.30 apertura stands gastronomici, sarà allestita una tendostruttura con tutti i servizi di un ristorante. Specialità locali.
• Domenica 9 maggio 2010 ore 17.00 corteo storico, sfileranno per le strade del centro storico le 9 regioni partecipanti al palio, tutti in costumi d’epoca.
• Domenica 9 maggio 2010 ore 19.00 seconda batteria, semifinali e finali per decidere chi vincerà il titolo di campione nazionale.
A seguire mega grigliata e la notte della pizzica.
Per informazioni: http://www.paliodelcasale.it (CAMPANIAONLINE)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Mercogliano, In occasione del bicentenario dalla nascita omaggio a Cavour

Posted by enzonapolitano su 25 marzo, 2010

Anche quest’anno la Biblioteca Statale di Montevergine, partecipa al progetto “Biblioteche in scena”, una collaborazione tra la Titania Produzioni e la Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali e il Diritto d’Autore del MIBAC, per la realizzazione di “mise en space”, con lo scopo di avvicinare al teatro il pubblico di studenti delle scuole medie/superiori. La “mise en space” di quest’anno si realizza in occasione del Bicentenario della nascita di Cavour con la partecipazione di giovani attori neodiplomati provenienti da scuole di recitazione riconosciute istituzionalmente. Lo spettacolo, basato su una drammaturgia ispirata a Camillo Benso Conte di Cavour, storicamente considerato, con Giuseppe Garibaldi, Vittorio Emanuele II e Giuseppe Mazzini , tra i principali artefici dell’Unita’ d’Italia, e’ incentrato soprattutto sul rapporto tra la vita pubblica e quella privata del personaggio. L’idea drammaturgica si sviluppa in una forma oratoriale, dove l’attore che interpreta Cavour incontra al leggio le figure fondamentali sia della sua formazione intellettuale sia della successiva vita politica. Appariranno quindi: la Contessa Giustiniani, i collaboratori del Conte alla gestione dei possedimenti di Grinzane, Massimo D’Azeglio, Carlo Alberto, Vittorio Emanuele II, Urbano Rattazzi, Napoleone III, Garibaldi, sapientemente interpretati da: Nestor Saied, Eleonora Santoro con l’accompagnamento al violino di Carlotta Nobile e la regia di Marta Bifano. Comunicazione istituzionale: Rosalba Capone – Biblioteca Statale di Montevergine (IRPINIANELMONDO)

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Castellamare di Stabia, Al museo diocesano convegno sulla Sacra Sindone

Posted by enzonapolitano su 25 marzo, 2010

Dopo 10 anni dal Giubileo, Benedetto XVI apre nuovamente ai fedeli l’Ostensione della Sacra Sindone, esposta nel Duomo di Torino, dal 10 aprile al 23 maggio.
L’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Mons. Raffaele Pellecchia” e l’Opera Diocesana Pellegrinaggi sono lieti di annunciare la conferenza: “LA SINDONE, TESTIMONE DI UNA PRESENZA”. L’evento si terrà Sabato 27 marzo alle ore 10, nella prestigiosa cornice del Museo Diocesano di Castellammare di Stabia (Piazza Giovanni XXIII), che accoglie reperti di età imperiale, paleocristiana e post romana.
A introdurre l’argomento sarà l’esperta in sindonologia, la professoressa Emanuela Marinelli, autrice di ben 13 saggi sullo studio dell’immagine sindonica.
La conferenza, aperta a tutti, costituisce la migliore preparazione per coloro che prenderanno parte, a Torino, alla venerazione della Sindone nei quaranta giorni previsti per l’Ostensione.
A tal proposito, l’Opera Diocesana Pellegrinaggi organizza un viaggio, in treno, a Torino nei giorni 16-17-18 aprile.
Opera Diocesana PellegrinaggiVico Sant’Anna 180053 Castellammare di Stabia Tel. e Fax 081.8728410 – Cell. 3404025119odp@diocesisorrentocmare.it
Istituto Superiore di Scienze ReligioseVico Sant’Anna 1 80053 Castellammare di Stabia (Napoli)Tel. 081.871.04.59 (ore 15-19) Fax 081.871.51.22Cell. 346.94.72.630segreteria@issr-Castellammare.it

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Caserta, Concerto di Riccardo Ceres al Kingston Music Club

Posted by enzonapolitano su 24 marzo, 2010

Riccardo Ceres in James Kunisada Carpante è il disco d’esordio che Riccardo Ceres, cantautore casertano, presenterà sabato 27 marzo sul palco del Kingston Music Club di San Nicola la Strada. La start line dell’evento, promosso dall’associazione Muma – music machine, è fissata come ogni sabato alle ore 22.00 sul palco del club divenuto il principale punto di riferimento nella provincia di Caserta, per quanti fanno della musica dal vivo la propria religione. Il cantautore casertano sarà accompagnato dal trio jazz Antoneo Zitarelli Carver Combo, che venerdì 26 marzo alle ore 22.00 presso il Caffè del Centro di via San Carlo, proporrà al pubblico di Terra di Lavoro il proprio sound. Riccardo Ceres in James Kunisada Carpante, secondo classificato al Rock Contest di Controradio 2009, è una storia figlia di tante altre storie lasciate a decantare in melodie strampalate e dall’inconfondibile sapore italiano, che apprezzano il valore del tempo che trovano e ricercano. Quattordici brani sotto forma di vere e proprie storie in musica, storie che raccontano il background dell’autore casertano. Quelle di un cantautore pulp. Un cantautore borderline, sospeso tra Tom Waits e Fred Buscaglione, con imprevedibili aperture quali la presenza di una versione di un canto tradizionale giapponese tradotto in italiano da Giorgio Calabrese per lo Zecchino D’Oro, Il Pescatore. All’interno dei quattordici brani di James Kunisada Carpante una quadrilogia di canzoni dedicate allo stesso James, personaggio ‘inventato’ da Ceres, che il cantautore casertano definisce un “Ronin del sud Italia”.

ALESSANDRO DORELLI

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Paolisi, l’Associazione “Jesce ‘o sole” conquista il Comunale di Airola

Posted by enzonapolitano su 24 marzo, 2010

Domenica sera l’ Associazione “Jesce ‘o sole ” di Paolisi  ha deliziato il pubblico con “ Mazze e panelle fanno…”  un libero adattamento di Gianni Liccardo (che ne ha curato anche  la regia) di “Mettimmece d’accordo e nce vattimme”  di Gaetano Di Maio. Le trovate comiche, i dialoghi scorrevoli e avvincenti, il modo delicato di trattare argomenti delicati e/o scabrosi hanno fatto ridere durante tutto lo spettacolo Apprezzabile il  lavoro della regia. Completo ed amalgamato il gruppo:  Antonio… il vecchietto tutto pepe (Giovanni Mainolfi) altissimo il livello espressivo ed  interpretativo.  Giuseppina (Barbara Amoriello) sorella – zitella – cameriera… mix reso con grande padronanza espressiva e recitativa con indiscutibile temperamento e presenza scenica. Avv. Scartoffia (Giovanni Gallo)  pieno di sè fino a quando scopre di… essere stato tradito dalla moglie bella presenza scenica e appropriati tempi recitativi. Gennaro (Luca Tirone) marito-padrone pieno di… lividi per le botte prese dalla moglie buona prestazione. Mariuccia (Ramona Taddeo) moglie poco sottomessa, anche quando le ragioni di stato lo imporrebbero! Ha reso al meglio la parte assegnatele. Roberta (Giulia Perone) figlia bistrattata e poco ascoltata: interpretazione discreta. Avv. Minutolo (Luca Bisoffi) quasi un debutto in un ruolo più impegnativo per un risultato, tutto sommato, pienamente soddisfacente. Donna Rachele (Maria Rosaria Crisci) debutto vissuto con estrema tensione, ma riuscito pienamente. Ivonne (Sara Orlacchio) altro debutto, di ottima qualità espressiva, recitativa e di presenza sul palco. Esposito – Don Pasquale (Mimmo Del Giacco) due ruoli per il presidente dell’Associazione che rimane sempre una pedina affidabile e di qualità. Giovanni (Arturo Falco) tanta buona volontà con qualche punta di eccessiva foga, tutto apprezzabile… Franchina (Mariangella Fuccio) un ritorno abbastanza positivo in un ruolo che poteva caratterizzare molto di più.
Prossimo appuntamento il 27 marzo ’10 con la Compagnia :  PICCOLO TEATRO  di   Terracina (LT) in  “Rumori fuori scena”  di   M. Frayn Regia di Roberto Percoco.

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Montoro Inferiore, A giugno la Sagra delle trofie con radicchio

Posted by enzonapolitano su 22 marzo, 2010

Anche quest’anno, per il dodicesimo anno consecutivo, l’ Associazione Socio Culturale “Il Castello”, organizza a Montoro Inferiore in provincia di Avellino, la XII° Sagra Trofie con Radicchio e Porcini e Gnocchi alla Borgense, dal 25 giugno al 27 giugno 2010, paese ricco di storia e dell’atmosfera tipicamente medievale.
La sagra Trofie con Radicchio e Porcini e Gnocchi alla Borgense è diventata un appuntamento significativo per chi ama le cose semplici e genuine della nostra terra. L’iniziativa che ogni anno riscuote sempre un notevole successo, risponde alla sempre più crescente domanda di vecchi sapori tradizionali e ha lo scopo di valorizzare e promuovere il eno-gastronomico dell’intero patrimonio territorio montorese.
Una manifestazione che sta diventando ormai un fenomeno di costume e di aggregazione per tutti gli abitanti di Montoro.
Non mancherà la buona musica, tutto all’insegna del divertimento e dell’allegria più genuina, senza inutili schiamazzi ma godendo del senso di pace che si respira in ogni angolo del paese.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Napoli, Contro la fuga di cervelli nasce “Incipit”

Posted by enzonapolitano su 22 marzo, 2010

Nasce a Napoli l’associazione anti fuga di cervelli. Si chiama “Incipit” e ha come scopo valorizzare le idee, le energie e i talenti dei giovani napoletani, come nuove risorse dello sviluppo socio-economico del territorio campano. Gli ideatori del progetto sono 29 ragazzi partenopei, laureati e laureandi (foto), che si trovano a dover scegliere dove ed in che modo continuare la loro formazione professionale.
«Napoli è la nostra città, è casa, e potendo scegliere del nostro futuro- afferma Vittorio Ciotola, presidente dell’associazione – qui vorremmo iniziare o continuare ad offrire la nostra voglia di fare, di migliorare e di crescere, lavorativamente».
«Incipit – spiega Federico Migliaccio, uno dei revisori- sottolinea il problema della fuga di cervelli verso il nord, o verso l’estero, questione che riguarda tutti i giovani del sud. Incipit è un coro di voci che grida al cambiamento e al miglioramento». Lo statuto prevede un CdA e un collegio dei revisori in modo da gestire l’associazione (no profit) sia dal punto di vista organizzativo che da quello economico. L’obiettivo principale dell’associazione è quello di creare un network, che permetta agli associati di essere informati sulle realtà lavorative campane, in modo da attivare quel processo di formazione, che stimola la crescita dell’individuo, organizzando incontri ed eventi, senza perdere, però, mai di vista il territorio. Non a caso, domani, ospite dell’associazione sarà l’imprenditore campano Gianfranco Morgano, presidente della Fondazione Capri.(LEGGO)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Casagiove, Donne a convegno contro ogni forma di discriminazione e di violenza

Posted by enzonapolitano su 21 marzo, 2010

L’Associazione Spazio Donna-Telefono Rosa e l’Associazione Noi Voci di Donne , in collaborazione con tutte le Associazioni femminili presenti sul territorio della Provincia di Caserta, si incontreranno con tutte le donne impegnate nel mondo politico e sociale per discutere insieme della progettazione Europea annualità 2007/2013 circa le misure di contrasto da mettere in essere contro ogni forma di discriminazione e di violenza di genere.
Con il saluto del primo cittadino Vincenzo Melone, sindaco di Casagiove, interverrano: Pina Farina, presidente Noi Voci di Donne,  Adele Grassito, vicepresidente Spazio Donna – Telefono Rosa, Rosa Marzullo, esperta nel settore, Silvana Virgilio, esperta nel settore, Marilina Pugliese, esperta nel settore, Francesca Sapone, consigliera di Parità della Provincia di Caserta. L’incontro si terra martedì 23 Marzo, alle ore 17:30, nella sala consiliare del comune di Casagiove.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »