ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for luglio 2009

Carla Moscato è il nuovo Segretario e Direttore Generale del Comune di Airola

Posted by enzonapolitano su 31 luglio, 2009

Duilio_PeroneSi è svolta Ad Airola nel corso di un Consiglio Comunale, la cerimonia di commiato al  Segretario e Direttore Generale, Duilio Perone, che va in pensione dal 1° agosto. I Capigruppo consiliari e gli Assessori, ai quali si è aggiunto l’ex Sindaco Pasquale Lombardi intervenuto per l’occasione, hanno tutti espresso stima ed apprezzamento per il lavoro svolto dal dr. Perone, sempre all’insegna di correttezza, professionalità e competenza. A sua volta, il Direttore Generale ha voluto salutare e ringraziare tutti gli Amministratori, anche quelli delle passate Consiliature, con i quali ha condiviso anni di intensa attività per il bene della cittadina caudina. Egli ha voluto infine ringraziare i dipendenti comunali insieme ai componenti degli Organi di supporto e di controllo e tutti i collaboratori e consulenti Festa_Peroneesterni. Anche i dipendenti comunali, in occasione della ricorrenza del suo compleanno, hanno salutato  il loro segretario, ricordando i lunghi anni trascorsi insieme con l’omaggio di un regalo e la consegna di una pergamena . Intanto il Sindaco di Airola, Biagio Supino, ha concluso il procedimento per la sua sostituzione nominando la nuova titolare della sede di Segreteria Generale del Comune di Airola, Carla Moscato . Con una breve cerimonia, presso la sala della Giunta comunale, egli ha presentato la neo segretaria, che risiede ad Airola, al Consiglio Comunale, alla Giunta e ai Dipendenti comunali. A lei giungano i nostri migliori auguri di buon lavoro.

Annunci

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Sant’Agata dei Goti, Gran finale per il XIII Sannio Film Fest. Tra i premiati, Neri Marcorè e Riccardo Scamarcio

Posted by enzonapolitano su 31 luglio, 2009

Marcore ScamarcioGran finale a Sant’Agata de’ Goti (Bn) per la XIII edizione del ‘Sannio Film Fest’, il Festival internazionale della scenografia e del costume. Tanti gli ospiti premiati che hanno dato lustro alla Notte dei Capitelli condotta dal direttore artistico del Festival, Remigio Truocchio, e da Selene, volto noto di Coming Soon television. Ha dato il via alla serata-evento il Maestro della Fotografia, Vittorio Storaro, tre volte Premio Oscar per ‘Apocalypse Now’, ‘Reds’ e ‘L’ultimo imperatore’ che ha mostrato al pubblico un video inedito incentrato sulle sue più importanti produzioni cinematografiche. Una sorta di racconto per immagini delle sue collaborazioni con Bernardo Bertolucci, Carlos Saura, Francis Ford Coppola e Warren Betty. Premiato dalla presidente del Festival, la costumista inglese Sandy Powell, Vittorio Storaro ha ricevuto il Capitello d’argento-premio alla carriera. Vero e proprio mattatore della serata si è rivelato invece il brillante attore Neri Marcorè, giunto in città al termine di una lunga giornata di riprese sul set della fiction ‘Tutti pazzi per amore’. Felicissimo di ricevere il Premio Mustilli (che consiste in una fornitura di 365 bottiglie di vino) Marcorè ha deliziato il pubblico con una carrellata di imitazioni e annunciato un nuovo progetto cinematografico ancora top secret. Irresistibile il duetto a ruoli invertiti con l’attore Riccardo Scamarcio. Una chicca non programmata che ha infiammato le due platee del Sannio Film Fest (la grande presenza di pubblico in piazza ha spinto gli organizzatori ad allestire un maxi schermo in Sala Ostieri). Tre i progetti in corso per l’attore pugliese che nel 2010 sarà al cinema con ‘Il grande sogno’ di Michele Placido, ‘L’uomo nero’ di Sergio Rubini e ‘La prima linea’ di Renato De Maria. Grande reunion poi sul palco per Alessandro Siani e Valentina Lodovini, nuova coppia cinematografica che a settembre sarà sul set di ‘Benvenuti al Sud’, remake del film francese ‘Giù al nord’. Premiati poi Marco Dentici per la migliore scenografia per il film ‘Vincere’, Charlotte Walter come migliore costumista per ‘Un matrimonio all’inglese’. Il premio alla regia, assegnato al cineasta Marco Risi per ‘Fortapasc’, è stato invece ritirato dagli attori del film Ernesto Mahieux e Valentina Lodovini. Il capitello per il miglior film è andato invece a ‘I love radio rock’ di Richard Curtis consegnato a Chiara Giuffré, direttore commerciale della Universal Picture mentre una menzione speciale è stata riservata a ‘Katyn’ di Andrzej Wajda. Premio speciale della giuria popolare invece a ‘The Admiral’ di Andrej Kravchuk, colossal russo proiettato in anteprima nazionale al Sannio Film Fest. Miglior attore e miglior attrice protagonisti invece sono risultati Filippo Timi per ‘Vincere’e Alba Rohrwacher per ‘Il papà di Giovanna’. Entrambi i premi verranno consegnati ai due interpreti in occasione della prossima Mostra di Venezia. A scandire le note della serata – trasmessa in diretta su Media Tv e Napolitivu – sono stati il cantautore Sal Da Vinci e la giovanissima artista beneventana Giuliana Danzè in una doppia esibizione che ha lasciato senza fiato il pubblico di Sant’Agata. Spazio infine anche all’arte e alla moda con una sfilata di abiti realizzati con materiali di riciclo dagli studenti del corso di laurea in Disegno industriale della facoltà di Architettura della Seconda Università degli Studi di Napoli che ha patrocinato la manifestazione. Sul palco il rettore della Sun, Francesco Rossi, il pro-rettore Carmine Gambardella e la preside della facoltà di Architettura, Cettina Lenza, che hanno conferito un premio alla costumista del Teatro San Carlo di Napoli, Giusy Giustino.  Tra le autorità presenti in piazza anche il prefetto di Benevento, Antonella De Miro, il presidente della Provincia, Aniello Cimitile e il sindaco di Sant’Agata, Carmine Valentino. Grande emozione infine per la consegna delle pergamene agli studenti del Campus di alta formazione per la scenografia e il costume del Sannio Film Fest  tenuto dallo scenografo Lorenzo Baraldi e dai docenti Massimo Pauletti, Marina Sciarelli e Cecilia De Polis.

Nella foto: Riccardo Scamarcio e Neri Marcorè

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Attesissimo, Elton John ospite d’onore della Festa di Piedigrotta a Napoli

Posted by enzonapolitano su 31 luglio, 2009

Elton JohnSarà Elton John il protagonista della Festa di Piedigrotta, la festa che celebra la tradizione partenopea: si svolgerà a Napoli dal 3 al 13 settembre 2009. Il noto cantante inglese (che torna a Napoli dopo 36 anni) terrà infatti il Concerto per la Pace in Piazza del Plebiscito la sera dell’11 settembre.
Spettacolo pirotecnico, concerto di Elton John, mostra sul Futurismo curata da Achille Bonito Oliva e presenza di John Turturro. Saranno queste le tappe essenziali della Piedigrotta 2009. I fuochi d’artificio sono previsti per il 5 settembre. Il regista Turturro ci sara’ per le riprese del suo film ‘Neapolitan Songs‘. E da quest’anno Piedigrotta sbarca anche su Facebook, dove il sito conta gia’ piu’ di mille fan.

Foto: Elton John (Wikipedia)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Capri, Premiato Gianni Letta per “lo stile nelle istituzioni”

Posted by enzonapolitano su 31 luglio, 2009

GianniLettaGianni Letta ha vinto il premio Capri 2009 per lo “stile nelle istituzioni“. Questo riconoscimento  speciale era stato attribuito nelle passate edizioni a personalità del mondo politico e istituzionale come Javier Perez De Cuellar e  Giovanni Spadolini. Cala così il sipario su un mese di attività culturali, premi, performance, seminari di scrittura creativa e reading che hanno trasformato Capri nell’isola della poesia per eccellenza, in una sorta di gemellaggio tra la perla del golfo di Napoli e Manhattan. I vincitori internazionali del premio Capri 2009 sono stati due poeti americani, Rita Dove, già premio Pulitzer nel 1987 e Robert Pinsky, designato “poeta laureato” dal congresso Usa per tre anni consecutivi. Entrambi hanno letto i loro versi di fronte ad un pubblico di cinquecento persone all’hotel La Palma. Pinsky è anche autore di una traduzione dell’Inferno di Dante che è stata un bestseller negli Stati Uniti, vendendo trecentomila copie. Gli altri poeti intervenuti al festival organizzato dalla Regione Campania e diretto da Claudio Angelini sono stati Maria Luisa Spaziani, Corrado Calabrò, Roberto Mussapi, Renato Minore, Loretto Rafanelli, Gabriella Guidi Gambino e Giorgio Weiss. L’artistaMarco Nero Rotelli ha dato vita alla performance di poesia artistica “Mille pergamene per Capri” e presentato il video “save the poetry” con la voce narrante di Edoardo Sanguineti. I premi di giornalismo sono stati vinti dal direttore de Il MessaggeroRoberto Napoletano e dal capo redattore del Tg3 Campania Massimo Milone. Non è mancato un riconoscimento speciale per la poesia e la musica consegnato a Peppino di Capri, in occasione del suo settantesimo compleanno. Durante questo mese dedicato alla poesia è stato costituito il comitato “Amici del premio Capri” di cui è presidente onorario il premio Nobel Dereck Walcott, al quale l’anno scorso fu attribuito il “Capri”. Del comitato fanno parteAntonello Esposito, Grazia Bottiglieri, Paolo Graldi, Mario Orfeo e Lello Esposito. Vice presidente del premio Capri è Lucio Ghia che affianca il presidente Claudio Angelini nelle scelte più importanti della manifestazione. Lo stesso Angelini ha ringraziato il suo alleato durante la cerimonia di consegna dei premi che si è svolta all’hotel La Palma il giorno d’apertura del Festival di poesia. Ha ricordato che fu proprio Ghia a convincerlo a riprendere il Premio e  dalla dialettica delle loro riunioni nasce l’iter del “Capri”. Angelini e Ghia si incontrano spesso anche a New York e qui discutono sui nomi internazionali cui assegnare i riconoscimenti più importanti. Nella Grande mela Angelini vive ormai da dodici anni ed e’ presidente della Societa’ “Dante Alighieri”, nonchè opinionista della RAI e de “Il Messaggero”. Ghia invece svolge un incarico importante presso le Nazioni Unite.

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Pago Veiano, Ritrovato nei pressi della chiesa parrocchiale l’oro di San Donato

Posted by enzonapolitano su 31 luglio, 2009

Pago Veiano S DonatoGioisce la comunità di Pago Veiano. Dopo trent’anni è stato ritrovato l’oro votivo del Patrono San Donato rubato o smarrito, questo è ancora da accertare, nel 1975. Il rinvenimento è avvenuto una settimana fa ma la notizia è stata diffusa solo questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso il Palazzo Arcivescovile a Benevento. La scoperta è avvenuta in un edificio vicino alla chiesa parrocchiale da parte di un gruppo di operai impegnati in lavori di restauro. L’oro, custodito nel solaio, ammonta a parecchie migliaia di euro. Tra gli oggetti preziosi è stata notata una croce pettorale donata al Santo dal popolo nel 1884 per averlo reso immune dalla pestilenza di quell’anno. Il 7 agosto, memoria liturgica di S. Donato, l’arcivescovo Andrea Mugione presiederà la celebrazione eucaristica e riconsegnerà l’oro votivo alla comunità.“Esprimo vivo compiacimento per il ritrovamento dell’oro votivo di S. Donato – ha affermato il parroco don Gaetano Collarile – perché si colma un vuoto di tanti anni da quando misteriosamente scomparì, creando agitazione e non poche polemiche”. Il vicario generale, don Pompilio Cristino, ha ringraziato le forze dell’ordine e in particolare i carabinieri di Pietrelcina, che hanno seguito le operazioni dopo il rinvenimento e tutti coloro che si sono adoperati per ridare alla comunità parrocchiale una parte del loro patrimonio artistico. Anche don Donato D’Agostino, vicario per la Pastorale e nativo di Pago ha aggiunto: “Ho ascoltato dalla voce dei miei genitori la vicenda e sono profondamente commosso per il rinvenimento. I monili ritrovati custodiscono in se le vicende storiche e personali di tanti devoti, che nella più assoluta povertà e privazione hanno donato oggetti preziosi per grazie ricevute”.

LUCIA GANGALE

Nella foto: Processione di San Donato a Pago Veiano (LUCIAGANGALE)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

La Campania non ha controlli contro l’inquinamento. I risultati del “Rapporto osservasalute Ambiente”

Posted by enzonapolitano su 29 luglio, 2009

rifiuti_donnaGrave lo stato di salute dell’ Ambiente in Italia. Nessuna regione si salva e non esistono neanche grandi differenze tra Nord e Sud. La regione piu’ ‘virtuosa’ e’ la Basilicata. Emerge dalla prima edizione del ‘Rapporto osservasalute Ambiente’ dell’ Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane. La classifica finale vede la Basilicata al primo posto seguita da FVG e VdA. Fanalino di coda la Sicilia e il Lazio. Ma la verita’ e’ che non ci sono regioni con le carte in regola.
Ma veniamo alla Campania: per quanto riguarda la gestione del rischio da inquinamento acustico, in Campania il quadro legislativo regionale in questa materia appare ancora incompleto (i dati relativi all’attuazione della Legge Quadro 447/95 che stabilisce i principi fondamentali in materia di tutela dell’ambiente esterno e dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico, ed all’emanazione di una propria legge regionale non sono ancora disponibili per questa regione). Apprezzabile l’incremento del numero delle stazioni di rilevamento della qualità dell’aria
Dal Rapporto emerge che in Campania c’è un numero discreto di comuni che hanno approvato la zonizzazione acustica: sono 173 su 551, ovvero il 31,4% del totale; si tratta di una classificazione del territorio comunale per aree che, per la loro utilizzazione, devono essere più o meno protette dal rumore.
Per quanto riguarda il monitoraggio della qualità dell’aria si rileva che la Campania nel 2006 ha complessivamente 18 stazioni di rilevamento, un numero inadeguato all’estensione territoriale della Regione, ma bisogna sottolineare l’enorme passo avanti della Campania che nel 2005 non aveva installato neppure una stazione.
Però si noti anche che la Campania non ha stazioni di rilevamento utili per l’EoI, l’European Exchange of Information, ovvero, secondo quanto previsto dalla Decisione 97/101/EC e dalla successiva Decisione 2001/752/EC, lo scambio reciproco di informazioni e dati provenienti dalle reti e dalle stazioni di monitoraggio dell’inquinamento atmosferico negli Stati Membri, attraverso la trasmissione di tali informazioni all’Agenzia Europea per l’Ambiente (SALUTEDOMANI).

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Aversa, Bandita la VI edizione del Concorso Flautistico Internazionale “Domenico Cimarosa”

Posted by enzonapolitano su 29 luglio, 2009

E’ stata bandita la VI edizione del Concorso Flautistico Internazionale “Domenico Cimarosa” che si terrà ad Aversa, città natale del Compositore,il prossimo 3-4-5 Dicembre 2008. Secondo regolamento, il concorso è riservato a flautisti di ogni nazionalità nati dopo il 31 dicembre 1964 e prevede tre prove:”ELIMINATORIA per flauto solo; ” SEMIFINALE con accompagnamento di pianoforte; FiNALE in Concerto pubblico, con Piano e il vincitore con l’orchestra. La domanda di partecipazione in carta semplice, debitamente compilata, dovrà pervenire entro e non oltre il 4 Novembre 2009. Per ulteriori notizie rivolgersi alla segreteria del premio: Via Francesco Landino, 15 – 00124 Roma – Italia. Tel.+39.347.9199126 – Fax +39.081.8118436 E-Mail: info@concorsocimarosa.it

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Baia Domizia, In mostra le sei sculture di sabbia. Intanto prosegue il Festival Blues

Posted by enzonapolitano su 29 luglio, 2009

sculture_di_sabbiaSono state completate e potranno essere ammirate sino al 31 agosto le sculture di sabbia realizzate a Baia Domizia (Ce) da sei artisti internazionali in occasione della seconda edizione de ‘L’Arena d’Arte’. Un progetto ambizioso, l’unico esistente nel Sud Italia, in grado di calamitare l’attenzione di migliaia di turisti affascinati dalla creatività e dalla genialità degli scultori che quest’anno si sono ispirati ai miti, alle fiabe e alle leggende campane. E intanto prosegue tra applausi e consensi anche il Festival Blues giunto quest’anno alla quarta edizione, con l’esibizione dell’artista californiana Tia Carroll with Lou and The Blues,  la texana Diunna Green Leaf, leader della Blue Mercy Band, fresca vincitrice del Blues Music Award e Bob Margolin, per oltre dieci anni chitarrista del leggendario Muddy Waters. Apprezzata anche l’esibizione della belgradese  Ana Popovic, una stella del blues contemporaneo. Il Blues tornerà nei giorni 31 luglio 1 e 2 agosto, con i concerti di Thornetta Davis, formidabile blues singer di Detroit, Olga Mundig, folk singer americana, il grande Chris Cain, considerato uno dei migliori chitarristi al mondo, e l’artista americano Andy J. Forest. Nutrita anche la pattuglia italiana e campana in particolare. In cartellone infatti anche Wince Gnesutta, i Blue Stuff, l’esibizione itinerante dei P-Funking, i No More Blue trio, la Grange e i Perugia Funking.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Mistero sul lago Laceno, Geometra a sua insaputa fotografa un UFO

Posted by enzonapolitano su 29 luglio, 2009

ufo avellino 2Ufo sul Laceno, tre foto racchiudono il mistero. Tre scatti in rapida sequenza, in cui è tracciato il percorso dell’oggetto volante nel cielo dell’altopiano. Le ha scattate il geometra di Montella Rizieri Romaniello. Sono state realizzate in pochi secondi l’una dall’altra. Vi è stampata, in pratica, la traiettoria compiuta dall’oggetto. In una si nota la sagoma in lontananza spuntare dalla montagna, con una piccola coda di fuoco, in un’altra il «disco» è già all’altezza del lago e nell’ultima l’oggetto sta abbandonando il cielo del Laceno. Tutto in poche frazioni di secondo che danno anche una stima sulla velocità supersonica con cui si muoveva quella sagoma piatta a qualche centinaio di metri d’altezza dall’altopiano bagnolese. A scoprire l’oggetto sulle tre foto sono stati proprio i militari, al computer. Il particolare era sfuggito anche al geometra che aveva notato la forma piatta tipica dei dischi volanti in una sola delle immagini digitali. Niente di visibile ad occhio nudo. Le eventuali presenze aliene tra il Cervialto ed il Rajamagra potrebbero essere certificate anche da una delle 29 sezioni investigative scientifiche in cui si articola il Ris di Roma. Il materiale fotografico è stato difatti rapidamente acquisito dai carabinieri della Compagnia di Montella, diretta dal capitano Saccone. Le foto e le dichiarazioni del professionista montellese saranno inviate ai Ris, in particolare al Reparto tecnologie informatiche, che con i suoi potenti mezzi ad alta precisione potrebbe rilevare altri particolari utili. La testimonianza del geometra. Il trentenne ha ribadito di non avere visto nulla a occhio nudo nel cielo caldissimo e limpido di Laceno, di avere scattato, verso le 11, una decina di foto in tutto in riva al lago. Il mistero dell’estate, insomma, è destinato ancora a far parlare sul Laceno e in Alta Irpinia turisti e residenti che s’interrogano in questi giorni sull’avvistamento. «Forse – dice qualcuno – ci vuole proprio un Ufo per risollevare le sorti del turismo sul Laceno».(ILMESSAGGERO)

Una delle tre foto scattate (ILMESSAGGERO.IT)

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Sui circuiti televisivi USA e canadesi la fiction “Lontani dal cuore” del regista Pino Tordiglione

Posted by enzonapolitano su 28 luglio, 2009

Pino Tordiglione Maria Antonietta SpadorciaApprendiamo con piacere che l’americana  AMG ha acquisito per i maggiori  broadcasters televisivi statunitensi  e canadesi  ii diritti della nuova serie televisiva “Lontani dal Cuore” per la regia di Pino Tordiglione. Sono 12 le puntate che racconteranno al nuovo mondo il contributo degli italiani per la crescita degli Stati Uniti , un mosaico fatto di storia, avventure e  personaggi. “Le puntate descrivono con una pluralità tematica una serie di accadimenti che hanno segnato il percorso culturale della nazione più grande del mondo: L’America. Da Cristoforo Colombo ai giorni nostri, storie personali e collettive, trame e misteri, sconosciuti e personaggi, esodi e ritorni, sconfitte e vittorie per descrivere un processo umano durato 5 secoli e più. E’ stato un viaggio nella terra del Grande Spirito   e nei piccoli comuni italiani alla ricerca di quell’entità comune, di quel cuore lontano italiano e campano che pulsa alle vene d’America “ –così ha dichiarato il regista Pino Tordiglione.


Nella telefoto: il regista Pino Tordiglione con la giornalista Rai Maria Antonietta Spadorcia (Invideo)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »