ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for maggio 2011

Artigianato, turismo, agricoltura e gastronomia in mostra a Montoro Inferiore

Posted by enzonapolitano su 31 maggio, 2011

L’Associazione Socio Culturale Ricreativa “Le Sei Torri”, con sede in Montoro Inferiore (AV),  organizza una manifestazione denominata: “Montoro in Mostra” – Mostra mercato dei settori: Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura, Turismo, Gastronomia. La manifestazione si  svolgerà  dall’1 luglio 2011 al 10 luglio 2011, presso l’area PIP di Montoro Inferiore (AV). Essa ha come preciso intento la volontà di dare nuova linfa proprio all’artigianato, al commercio, all’agricoltura locale e lanciare giovani imprenditori, promuovendo lo sviluppo dell’economia locale. L’ingresso alla manifestazione è gratuito, per dare la possibilità a tutta la famiglia di accedere all’aria e di fruire degli appuntamenti spettacolari che prevedono la presenza di cantanti della musica leggera italiana e noti artisti napoletani.
Montoro in Mostra sarà un appuntamento che raccoglierà grande successo di pubblico sia per la qualità artistico – professionale dei maestri espositori, sia per gli eventi enogastronomici che si svolgeranno quali: Festa della Pizza, Festa del Fungo Porcino ed inoltre gastronomia, esposizione e vendita dei prodotti tipici della terra assaggi di piatti di antica tradizione, musica, cabaret, moda, animazione per bambini ed interessanti convegni per la promozione e lo sviluppo delle attività produttive. Ci sarà un area riservata alla Festa del Fungo Porcino dove verranno preparati gustosi piatti a base di funghi porcini, innaffiato il tutto con un ottimo vino locale e alla Festa della Pizza, i forni rigorosamente a legna, rimarranno accesi dalle ore 19.00 alle 1.00 di notte, in una non stop di fragranti pizze, musica e spettacoli.
Si possono degustare pizze senza glutine con la partecipazione dell’associazione italiana Celiachia.  L’iniziativa, risponde alla sempre più crescente domanda di vecchi sapori tradizionali e ha lo scopo di valorizzare e promuovere il eno-gastronomico dell’intero patrimonio territorio della Valle del Sabato.  Durante le serate si potranno degustare le seguenti pietanze: Cortecce con funghi porcini; Risotto con funghi porcini; Fusilli alla montorese; Scaloppina con funghi porcini; pizze di varie gusti con forni a legna; Panino con salsiccia e funghi porcini; Panino con salsiccia e contorni; Frittelle con funghi porcini; Patatine; Dolce; Vino Doc Irpino.  Ampio parcheggio custodito. E’ prevista un’apposita area per bambini. Infoline: 331.2564618. e-mail: info@leseitorri.it. www.leseitorri.it

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Il sindaco di Airola nega il gazebo per l’Acqua Pubblica. Protesta del Movimento Cinquestelle

Posted by enzonapolitano su 30 maggio, 2011

“Questa mattina i volontari del Movimento Cinque Stelle di Airola (Benevento) – che scrivono così in una nota diffusa gli organi di stampa – non hanno potuto montare il gazebo e fare azioni di sensibilizzazione e volantinaggio sui referendum del 12 e 13 giugno in quanto la nuova amministrazione comunale non ha concesso la dovuta autorizzazione.  Così i tanti volontari del movimento ed i cittadini che si erano dati appuntamento, tramite facebook, al corso Montella, e che con la loro presenza volevano testimoniare la loro contrarietà alla privatizzazione dell’acqua, non hanno potuto far altro, a seguito anche degli ammonimenti ricevuti dal sindaco e dai vigili urbani, che manifestare esponendo bandiere e manifesti sulle proprie autovetture, motorini e biciclette.  E pensare che in occasione della raccolta delle firme per promuovere il referendum, Airola vide una massiccia partecipazione di cittadini: in quella occasione furono raccolte circa 400 firme e molti di loro chiesero di poter partecipare attivamente in occasione dei referendum.  Ciò che è accaduto è molto grave se si pensa che è stato privato a dei giovani ed ai cittadini di poter manifestare per difendere un proprio diritto in occasione di elezioni regolate dalla Costituzione e dal Decreto specifico del Ministro Maroni.
E pensare che la richiesta era stata regolarmente protocollata al comune ed in tempo utile per il rilascio dell’autorizzazione.  È da chiedersi, come mai la nuova amministrazione comunale non ha voluto concedere l’autorizzazione?
Come mai su quesiti refendari tanto importanti che riguardano il futuro anche della nostra comunità, come la privatizzazione dell’acqua, la nuova amministrazione non solo non ha riconosciuto l’errore ma non ha fatto nulla per far installare il gazebo e permettere, così, democraticamente a dei cittadini di “propagandare” i quesiti referendari così come è previsto?  Ci auguriamo che quanto accaduto non sia un messaggio rivolto a chi ha partecipato alle trascorse elezioni amministrative di Airola; o che indichi un disinteresse sui referendum; o peggio ancora un cattivo inizio di Amministrazione.
Dal canto nostro domenica, anche senza l’autorizzazione della nuova Amministrazione comunale, saremo lungo corso Montella a promuovere dei referendum voluti dagli italiani e che interessano alla maggioranza dei cittadini di Airola”.

IL MOVIMENTO CINQUESTELLE AIROLA

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

S.Arcangelo Trimonte, Domani convegno sull’acqua con Alex Zanotelli

Posted by enzonapolitano su 30 maggio, 2011

Martedì, 31 Maggio 2011, ore 18.00, a Sant’Arcangelo Trimonte, in piazza San Pietro, si terrà l’incontro provinciale “La democrazia dell’acqua e gli altri referendum”. Nella cittadina che, con la sua discarica, è nel Sannio emblema dell’usurpazione dei beni comuni, con l’organizzazione del Codisam e del Comitato Pro Acqua di Sant’Arcangelo Trimonte, le associazioni della Rete Arcobaleno e il Comitato Referendario Sannita 2 Sì per l’Acqua Bene Comune promuovono un momento corale sui beni comuni e sui referendum del 12 e 13 giugno 2011. La manifestazione, che prevede tra i numerosi interventi quello del padre comboniano Alex Zanotelli, sarà anche l’occasione per presentare il foglio “L’EcoVicinanza di Benevento”, allegato monografico della rivista Bmagazine dedicato, in questa occasione, a “La democrazia dell’acqua e gli altri referendum”. Nel dettaglio, la serata si apre con l’introduzione di Nicola Colangelo (Codisam di Sant’Arcangelo Trimonte) e seguono, sull’Acqua Bene Comune, interventi di Massimo De Simone (Comitato Pro Acqua. Sant’Arcangelo Trimonte), di Marilina Mucci (Comitato Sannita 2 Sì per l’Acqua Bene Comune) e di Alex Zanotelli (Comitato Referendario 2 Sì per l’Acqua Bene Comune).Sull’acqua e sugli altri referendum, con diverse interpretazioni, interverranno Roberto Pellino (Lerka Minerka), Erasmo Timoteo (Slow Food Benevento), Carmela D’Antonio (Clown Dottori RNCD), Nicola Tucci (Pro Loco Sant’Arcangelo Trimonte), Erminia Manserra (Comitato pro Apice) e un esponente della Rete Commons Benevento. Interventi specifici sul nucleare saranno tenuti da Camillo Campolongo (Associazione WWF Sannio) e da Francesco Pascale (Città di Eufemia. San Lorenzello). Antonello Lo Calzo (Università del Sannio) prenderà parola sul quesito referendario relativo al legittimo impedimento. Nel presentare il foglio “L’EcoVicinanza di Benevento”, allegato monografico della rivista Bmagazine dedicato a “La democrazia dell’acqua e gli altri referendum”, interverranno Alessio Masone (Rete Arcobaleno) ed Emilio Fabozzi (Bmagazine. Rivista di informazione partecipata). Informazioni: Codisam, 339 649 4034; Comitato Pro Acqua, 340 7050015; Rete Arcobaleno, 346 8929 200; Comitato Referendario Sannita 2 Sì per l’Acqua Bene Comune, 320 480 7111.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Anna Scafuri di Terra e Sapori presenta a Pozzuoli la VI edizione di “Malazè”

Posted by enzonapolitano su 28 maggio, 2011

Si terrà lunedì 30 maggio alle ore 17,30 nell’antica Villa Elvira* in via San Vito 9 a Pozzuoli, l’Anteprima della VI edizione di Malazè, la festa dell’ archeoenogastronomia dei Campi Flegrei. Interverranno Anna Scafuri, giornalista Rai e conduttrice della rubrica Terra e Sapori del Tg1, Daniela Mastroberardino, presidente regionale del Movimento Turismo del Vino, Rosaria Ciardiello, archeologa e autrice del libro “Cibus – I sapori dell’antica Roma” e Rosario Mattera, presidente dell’associazione “Campi Flegrei a Tavola” e organizzatore di Malazè. Gli ospiti parleranno delle potenzialità dell’archeoenogastronomia per il rilancio dell’economia dei Campi Flegrei. Seguiranno le anticipazione sul programma della VI edizione di Malazè, l’evento archeoenogastronomico dei Campi Flegrei, in programma dal 10 al 20 settembre 2011, inoltre saranno previsti interventi di alcuni ospiti e delle associazioni partecipanti all’evento. Seguirà degustazione di piatti tipici e vino d.o.c. dei Campi Flegrei a cui partecipano ventidue cantine, nove ristoranti e cinque aziende gastronomiche del territorio. A cura dell’associazione Nemea sarà possibile visitare la necropoli paleocristiana previa prenotazione ai numeri: 081.853.06.26 – 388.112.71.88 – 388.101.97.12.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

L’artista Rosaria Iazzetta espone a Scafati

Posted by enzonapolitano su 28 maggio, 2011

Nell’ambito del progetto culturale Dialoghi di Luce, giunto alla sua terza edizione e curato da Raffaella Barbato, gli inusuali spazi della Chiesa Nuova di San Francesco di Paola, Scafati aprono i battenti all’arte contemporanea divenendo la quinta scenica dell’istallazione “Ritorno al Bene” dell’artista Napoletana Rosaria Iazzetta. Il lavoro, dal forte impatto socio antropologico, fonde attraverso medium diversi storicità e contemporaneità a supporto di una concettualità di riflesso attuale e pungente; l’artista è da anni impegnata con la sua ricerca e l’eterogeneità dei suoi strumentia provocare e suggestionare in modo puntuale e critico le coscienze su questioni etiche, sociali e politiche. Valore aggiunto all’intervento è l’impegnativa relazione fisica/intellettiva che l’artista creerà tra il “vissuto” delle sue opere le apprezzabili interferenze spaziali, provando a generare nuovi rapporti di presupposizione reciproca tra significato e significante, tra forme e contenuti. La rassegna d’arte contemporanea Dialoghi di Luce è per il terzo anno consecutivo patrocinata dalla Diocesi di Nola e dalla CEI progetto culturale della Chiesa Cattolica Italiana. Si ringrazia, inoltre la Fototeca della Soprintendenza per il P.S.A.E. e per il Polo Museale della Città di Napoli, per l’ utilizzo della foto dell’opera di Mattia Preti, Il ritorno del figliol prodigo, presente al museo di Capodimonte, Napoli. Inoltre da oggi e fino al 28 Giugno, Rosaria Iazzetta in collettiva, “Ogni donna sono io“, curata da Sara Errico e Antonella Viggiani, Pinacoteca Provinciale, Potenza.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Città di Airola, edizione record con 400 musicisti in gara

Posted by enzonapolitano su 28 maggio, 2011

Numeri record per la III Edizione del Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Mille Note”, con il patrocinio del Comune di Airola e della Provincia di Benevento, in collaborazione con Pro Loco Airola, Inner Wheel – Distretto Valle Caudina e Fondazione Angelo Affinita e con il contributo di Prosider sas e Studio Michelemmà. Saranno infatti ben 400 i musicisti che si contenderanno i circa 6000 euro tra premi e borse di studio in una delle cinque sezioni (pianoforte, pianoforte a 4 mani, canto lirico, scuola media ad indirizzo musicale, musica leggera) durante i 5 giorni di gara, dal 30 maggio al 5 giugno presso il Teatro Comunale di Airola. Ben 160 sono i solisti, tra cantanti lirici, pianisti e artisti e band di musica leggera. Il Concorso ha attratto allievi dei più prestigiosi Conservatori d’Italia: gareggeranno interpreti formatisi al Conservatorio di “Santa Cecilia” in Roma, al “San Pietro a Majella” di Napoli, al “G. Martucci” di Salerno, al “Niccolò Piccinni” di Bari, al “Nino Rota” di Monopoli e tanti altri da tutto il Centro-Sud. Ma non solo: sono giunte richieste anche dalla Svizzera, come quelal di Désirée Montalbetti, solista nella sezione di musica leggera. Concorreranno alla vittoria finale anche due cantanti lirici cinesi, ma residenti in Italia: si tratta di Liang Yiyan e Li Yang.  Oltre 200 invece gli studenti delle scuole medie ad indirizzo musicale che riempiranno di note la Valle Caudina. Ospite d’onore della serata di chiusura, il 5 giugno, sarà Luciana Canonico, dodicenne pianista non vedente del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento, vincitrice del prestigioso premio “San Michele Arcangelo” della Polizia di Stato, consegnatole dal Ministro degli Interni Roberto Maroni lo scorso 28 settembre. Luciana Canonico è un’allieva del Maestro Tina Babuscio, che sarà in una delle Commissioni, insieme a concertisti e docenti di fama internazionale come Giovanni Velluti (presidente dell’Associazione Belcanto), Susanna Pescetti (direttore dell’Orchestra ‘I Solisti’ di Napoli), Luigi Petrozziello (direttore del Coro del Teatro “G. Verdi” di Salerno), Vincenzo Di Matteo (Conservatorio “E. Duni” di Matera), Angela Guida (Conservatorio “N. Sala” di Benevento), Emma Petrillo (Conservatorio “G. Martucci” di Salerno). A questi nomi si è aggiunto nelle ultime ore quello del Maestro Paola Volpe, pianista esibitasi nei principali teatri d’Italia e d’Europa, direttore artistico del Concorso Internazionale di Esecuzione Pianistica organizzato dall’Associazione Musicale Le Muse di Napoli e Premio Internazionale per la Musica “Sebetia Ter”. “Per 5 giorni la Valle Caudina sarà l’epicentro di una vera e propria festa della musica, della cultura e dell’arte – afferma il Maestro Anna Izzo, direttore artistico del “Città di Airola”-. Con grandi sforzi siamo riusciti a garantire un’edizione che doppia il numero di partecipanti di quelle precedente, portando nel Sannio musicisti di tutto il Sud, e nomi importantissimi della scena nazionale della musica classica”.
Per ogni informazione ulteriore, è disponibile il sito web ufficiale della manifestazione: http://cittadiairola.wordpress.com. Infoline: 0823 71 47 47.

MARIO TIRINO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Questa sera e domani ad Airola la IV Sagra della Pancetta Fave e Pecorino

Posted by enzonapolitano su 28 maggio, 2011

Il Comitato Corso Caudino “San Pasquale” di Airola organizza per questa sera e domani, domenica, a partire dalle ore 20,30 la Sagra della Pancetta Fave e Pecorino, giunta alla sua quarta edizione. Un appuntamento ormai atteso, che richiama nella cittadina caudina centinaia di buongustai.
All’interno del Convento dei Frati Minori di San Pasquale, in Corso Caudino, saranno allestiti appositi stands con prodotti tipici locali, pane casereccio e vino aglianico igt del Sannio. Inoltre sono previsti tradizionali dolci del posto, animazione per bambini e ragazzi, musiche etniche e balli. A fine festa, fuochi d’artificio.


Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Bonea, auguri a Salvatore, il sindaco ereditario

Posted by enzonapolitano su 27 maggio, 2011

Salvatore Paradiso, 19 anni, studente al liceo scientifico di Montesarchio è il nuovo primo cittadino di Bonea. Il sindaco uscente delle ultime due consiliature è stato il papà, Gennaro Paradiso, che non poteva più ricandidarsi per il vincolo del doppio mandato già effettuato (creato proprio per evitare che un potere si concentri per troppo tempo nelle mani di una sola persona) ed ha pensato bene, insieme ai suoi collaboratori di prendere il figlio e di metterlo al suo posto. Riportiamo volentieri alcune felici riflessioni del collega Giovanni Pio Marenna sul sito Sannioweek.

“Il giovane diciottenne, che frequenta l’ultimo anno di liceo, è stato piazzato là come attaccapanni, come nominativo simbolico (per ammissione stessa del padre) che serviva al padre per continuare a gestire la cosa pubblica senza indossare la fascia tricolore . “Mio figlio non dovrà fare nulla, mi occuperò di tutto io”, ha affermato fiero Paradiso senior. In questo caso c’è un’involuzione assai peggiore nel processo di attaccamento alla poltrona: siamo passati dal feudalesimo e dai gruppi di affari al colonialismo familiare. E avere un sindaco per dinastia, quasi come per grazia ricevuta, con tanto di tutore, ricorda il re bambino Enrico VI, salito al trono all’età di… 9 mesi. Con la differenza che quella avvenne dopo la morte del padre, questa invece con il padre a svolgere il ruolo di tutore. Cambiare tutto per non cambiare niente. La discendenza dinastica al ruolo di sindaco è ancora peggiore in un sistema già di per sé malato, ricoperto di metastasi per tutto il corpo. Un insulto sfacciato nei confronti di tutti quei giovani che s’impegnano nei vari campi, compreso quello politico. Giovani che, fedeli ai loro principi e valori, sprigionano tutta l’energia che hanno per mettersi a disposizione del proprio paese, per migliorarlo con le loro idee. Niente a che vedere con ereditarie cariche (che si riveleranno essere fantasma) tramandate di generazione in generazione senza impegno, senza sudore, senza passione.
Questo il discorso politico. Quello umano e sociologico vede un padre versione avvoltoio ed opportunista, disposto persino a sacrificare sull’altare il nome di suo figlio per continuare a stare aggrappato, con le unghie e con i denti, alla sua poltroncina di comando, al suo centro direzionale di potere. Un modello diseducativo al massimo. Si qualifica da sola anche la spiegazione ufficiale che ha fornito: “Non si poteva immaginare Bonea nelle mani di persone che non hanno mai fatto politica”. Per questo motivo, seguendo la sua logica (molto vicino allo zero assoluto), ha collocato suo figlio, che prima d’ora non l’aveva mai fatta. Altrimenti lui come continuava a gestire le attività del comune? Che sia un paese per vecchi o che diventerà un paese per giovani, di fronte a certi esempi possiamo, una volta di più, certificare che di sicuro non stiamo vivendo in un….. Paradiso”.(SANNIOWEEK)

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Forestali sanniti, Piccolo passo avanti in Regione. La Fai-Cisl fiduciosa

Posted by enzonapolitano su 27 maggio, 2011

Ieri si è tenuta la cabina di regia istituita a livello regionale (sollecitata dalle Federazioni regionali di categoria il 2 maggio u.s.), per esaminare le problematiche del settore della forestazione, e porre fine allo stato di incertezza degli EE.DD., ed al malcontento in forte crescita dei lavoratori forestali in merito ai mancati pagamenti delle spettanze maturate, nonché anche all’attuazione e indicazioni esplicite da parte del Governo Regionale in conformità al verbale del 21-4 u.s., dove si erano travate soluzioni atte a tamponare la situazione per il 2011 (soprattutto in merito al mantenimento dei posti di lavoro ed ai finanziamenti occorrenti) e risolverla definitivamente nel 2012. Nell’incontro tenutosi presso la sede della Presidenza della Giunta Regionale Campana, tra le OO.SS. di categoria, e gli Assessori della “cabina di regia” (non tutti presenti fino alla fine dell’incontro), i Dirigenti regionali, sono stati approfonditi e snocciolati tutti i punti dell’accordo del 21 aprile u.s., in  tale incontro  è stata ribadita  la volontà di portare avanti gli impegni sottoscritti a suo tempo, dichiarando la validità del predetto accordo, anche se siamo consapevoli che tutto questo non è bastevole. Inoltre, su richiesta del Sindacato è stato anticipato al 31 maggio p.v. il Comitato regionale (inizialmente previsto per il 15 giugno), per l’approvazione dei Piani di Forestazione degli EE.DD.
Al Termine del Comitato,  la regione Campania, provvederà con proprie note a comunicare agli stessi Enti l’esito, onde poter finalmente avviare  e tranquillizzare anche gli OTD. La FAI CISL Sannita, perseguirà l’obiettivo della salvaguardia dei posti di lavoro e del reddito, con la pressante iniziativa sociale, in considerazione della prospettiva ancora di tempi di incertezza nella corresponsione dei pagamenti, con la serietà e la fermezza mostrata in questi anni di lotta, rafforzata dai lavoratori dal loro senso di responsabilità, dalla tanta pazienza dimostrata ancora più puntuale e pressante, sollecita maggiore impegno di tutte le istituzioni e all’immediato avvio di confronto per il riordino complessivo del settore, per dare finalmente una serenità lavorativa ad un settore bisognevole di attenzione sociale, in quanto ha funzione sociale -salvaguardia del territorio- bene comune.

ALFONSO IANNACE

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Ufo ad Airola, Il video di Giovanni è su Facebook

Posted by enzonapolitano su 26 maggio, 2011

Giovanni, 20 anni di Airola, pubblica su Facebook la sua “storia”: ha avvistato involontariamente un oggetto volante non identificato (Ufo). In un primo momento voleva solo scattare una foto, ma parte per errore il video e riprende per pochi istanti un oggetto di forma circolare che appare per alcuni fotogrammi nella zona superiore dell’inquadratura, tracciando una traiettoria elicoidale. L’inquadratura parte da via Annunziata (forse dal primo o secondo piano di una casa) con la scuola media Vanvitelli sulla sinistra ed il campanile dell’Annunziata sulla destra. Al passaggio dell’oggetto è andato via l’audio della telecamera per poi ritornare. In basso sulla destra si vedono due persone che qualche secondo dopo, per istinto, alzano la testa senza notare nulla: probabilmente vengono attratte dall’ombra proiettata sulla strada, che nel video è appena accennata. Le immagini sono disponibili sulla pagina FaceBook del protagonista dell’avvistamento, che, da quanto afferma, è rimasto piuttosto scosso da quell’episodio. Fin qui la “storia”. Ma il video spiega anche come sia molto facile oggi “costruire” una storia, se si è bravi al computer. Grande Giovanni. Operazione riuscita. Un solo consiglio: per il futuro evita le didascalie. Lascia più spazio all’immaginazione. Per visionare il filmato clicca sull’immagine sotto: occorre essere registrati a FaceBook.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »