ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for ottobre 2015

Mondiale di Coiffure, Claudio Iannotta vince con la nazionale italiana

Posted by enzonapolitano su 28 ottobre, 2015

Iannotta Campione 01 2015L’Italia ha vinto il Primo posto assoluto ed è Campione del Mondo al Festival Internazionale della Coiffure e dell’Estetica che si è svolto il 25 e 26 ottobre a Capaccio Paestum (Salerno) presso il centro Congressi dell’Hotel Ariston: il parrucchiere Claudio Iannotta di Sant’Agata de’ Goti è stato l’unico sannita presente nella squadra di sei elementi che hanno battuto tutte le nazioni avversarie. Grande lavoro dei coach Gianni Di Nucci di Formia e Giovanni Grieco di Roma. Un risultato ottimo: tecnicamente eccellenti gli show professionali e la preparazione delle 14 modelle. Piena la votazione della giuria internazionale che ha dimostrato di non avere dubbi. Acconciature artistiche estremamente curate nei minimi dettagli dalla squadra italiana Campione del Mondo, composta da: Giusy Guida (Napoli), Francesca Barillà (Reggio Calabria), Teresa La Rocca (Napoli), Rina Bulfoni (Collalto di Udine) ed Aurora Misefari (Reggio Calabria). Dietro all’Italia, sul podio al secondo posto la Germania; terzo il Kazakistan. Il Festival Internazionale della Coiffure e dell’Estetica è organizzato da CAT e dalla Confederazione Mondiale della Coiffure, presidente Antonio Bilancio, vice presidente Luigi Forestiero.
Grande la soddisfazione del giovane professionista santagatese: “Una prestazione straordinaria – ha commentato a caldo Claudio Iannotta – ha tenuto conto del grande lavoro di preparazione e coordinazione che abbiamo fatto dietro le quinte. Sono davvero orgoglioso di aver rappresentato il Sannio e di avere vinto con i colori della squadra italiana questo prestigioso riconoscimento internazionale”. Claudio Iannotta è acconciatore ufficiale della Squadra nazionale italiana ed ha al suo attivo numerosi successi personali nel settore: nel 2011 e 2012, in occasione del Festival della Canzone italiana è stato parrucchiere ufficiale di Casa Sanremo Style; nel 2011 acconciatore ufficiale della rassegna cinematografica del David di Donatello; nel 2013 e 2014 acconciatore ufficiale di “Miss e Mister Europa”; Campione mondiale di Show artistico nel 2010 e vice campione mondiale di Taglio e Piega femminile 2010.

IN ESCLUSIVA PER I NOSTRI LETTORI
IL FOTODOCUMENTARIO DELLA KERMESSE
CLICCA QUI

Annunci

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Anche un sannita al Festival internazionale della Coiffure

Posted by enzonapolitano su 21 ottobre, 2015

Squadra italiana al Festival della CoiffureCi sarà anche un sannita a rappresentare l’Italia al Festival Internazionale della Coiffure e dell’Estetica che si terrà il prossimo 25 e 26 ottobre a Capaccio Paestum (Salerno) presso il centro Congressi dell’Hotel Ariston: è il parrucchiere Claudio Iannotta di Sant’Agata de’ Goti. Farà parte della squadra di sei elementi che dovranno vedersela con i colleghi pluripremiati provenienti da tutto il mondo ed in particolare da Giappone, Francia, Turchia, Ucraina, Germania, Portogallo e Stati Uniti. Insieme a Iannotta, a difendere l’orgoglio italiano ci saranno: Giusy Guida (Napoli), Francesca Barillà (Reggio Calabria), Teresa La Rocca (Napoli), Rina Bulfoni (Collalto di Udine) ed Aurora Misefari (Reggio Calabria). Il Festival Internazionale della Coiffure e dell’Estetica è organizzato da CAT e dalla Confederazione Mondiale della Coiffure, presidente Antonio Bilancio, vice presidente Luigi Forestiero. L’evento internazionale prevede esibizioni professionali e show artistici. Caudio Iannotta è acconciatore ufficiale della Squadra nazionale italiana ed ha al suo attivo numerosi successi personali nel settore: nel 2011 e 2012, in occasione del Festival della Canzone italiana è stato parrucchiere ufficiale di Casa Sanremo Style; nel 2011 acconciatore ufficiale della rassegna cinematografica del David di Donatello; nel 2013 e 2014 acconciatore ufficiale di “Miss e Mister Europa”; Campione mondiale di Show artistico nel 2010 e vice campione mondiale di Taglio e Piega femminile 2010: “Da unico sannita in squadra mi sento orgoglioso e darò il massimo – ha commentato Claudio Iannotta – per rappresentare l’Italia a questo importante appuntamento internazionale e mi auguro che la nostra rappresentativa possa salire sul podio e portare a casa degli ottimi piazzamenti”.

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Airola, la Buona scuola al centro di un convegno del Rotary

Posted by enzonapolitano su 20 ottobre, 2015

IMG_20151019_183946_478La riforma del sistema nazionale di istruzione al centro di un convegno che si è tenuto lunedì pomeriggio al teatro Comunale di largo Capone, organizzato dal Rotary international, distretto Valle Caudina. La legge 107, che attua di fatto la completa aautonomia degli istituti scolastici, sia nell’ organico che nella determinazione delle attività funzionali. Ad illustrare l’argomento spinoso l’ex dirigente scolastico, Nicola Zahora: dal Ptof agli Obiettivi formativi prioritari, ai contenuti del piano generale, agli stumenti da adottare., fino all’alternanza scuola-lavoro e all’apertura degli istituti al territorio. Ad esaminare i punti critici della “buona scuola” il segretario nazionale della Uil Scuola, Pino Turi, che ha posto in evidenza la bontà dell’operazione di restyling alla luce delle trasformazioni del settore in corso a livello europeo: “Come sindacati – ha detto – non abbiamo apprezzato la mancanza di un confronto con le parti sociali, nella fase preparatoria della riforma, che poteva servire per migliorare una serie di scelte operative che riteniamo quanto meno dubbie”. L’onorevole Camilla Sgambato, componente la Commissione Cultura della Camera dei Deputati, ha invece sottolineato l’importanza di una riforma scolastica che ha una portata significativa: “Abbiamo investito nella scuola – ha spiegato – dando nuova dignità agli insegnanti dando le gambe all’autonomia, con il potenziamento dell’offerta formativa. Sarà la scuola stessa a decidere le discipline da inserire nel percorso della formazione, prediligendo le vocazioni del territorio, sulla base del Piano triennale dell’offerta formativa. Ai dirigenti abbiamo dato poteri e responsabilità”. Circa 4 miliardi in euro in due anni e 100mila nuovi docenti nell’organico. E poi l’alternanza scuola-lavoro, che mette in contatto il mondo della scuola con il territorio e le sue potenzialità.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Montesarchio inArte, l’Accademia Sannita esegue Mozart

Posted by enzonapolitano su 19 ottobre, 2015

IMG-20151019-WA0007-1Piacevole serata nell’ex convento delle monache clarisse di Montesarchio. L’agenzia musicale I SUONI DEL MARE, in collaborazione con L’ACCADEMIA SANNITA ha presentato “Serata MozART”. L’evento era in cartellone per la manifestazione “Montesarchio inArte… 2015”. La manifestazione musicale si e’ arricchita di efficaci dettagliati interventi sulla vita e le opere del Maestro austriaco, a cura del maresciallo Barbato. A fare gli onori di casa l’assessore alla Cultura del comune di Montesarchio, professoressa Dello Iacovo. Sono stati eseguiti secondo programma: divertimento per quartetto d’archi in re maggiore n° 1, k 136; quartetto per flauto e trio d’archi in re maggiore, k 285; divertimento per quartetto d’archi n°3, k 138; quintetto per corno solista e quartetto d’archi in re maggiore, n°1 k 412. Ottime le esecuzioni dei brani da parte de L’Accademia Sannita composta come segue: ai violini: L. Abate, T. Stefanelli; alla viola A. Zerella; al violoncello G.Varallo; al corno V. Parente; al flauto G. Branca. Prossimo appuntamento della rassegna venerdi 23 ottobre, alle ore 19 con la presentazione del libro “Tutto in un istante” dell’astronauta italiano Maurizio Cheli.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Salerno, al via il progetto per disabili Ad Sensum

Posted by enzonapolitano su 16 ottobre, 2015

San Pietro a Corte, Salerno.n occasione della XI Giornata del Contemporaneo, promossa dall’Associazione dei musei d’arte contemporanea italiani, presso il Complesso Monumentale di San Pietro a Corte, a Salerno (centro storico), la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio diretta da Francesca Casule, ha presenttoa la seconda edizione del progetto Ad Sensum. Ingresso gratuito. Ad Sensum è un progetto pluriennale di educazione al patrimonio culturale di Salerno rivolto ad un pubblico adulto con disabilità visiva, realizzato attraverso la partecipazione attiva ad esperienze creative ispirate ai monumenti del centro storico, da condividere in atelier con un artista. Un percorso relazionale tra arte contemporanea/educazione/pubblico che intende affermare un’idea di libertà creativa e di cittadinanza attiva basata sulla convinzione che l’arte è un’ esperienza accessibile a tutti, fonte di creatività e di energia positiva e terreno fertile d’integrazione tra soggetti diversi. Per Ad Sensum 2 alla guida del gruppo di adulti con disabilità visiva, è stato chiamato Riccardo Dalisi e la scelta del monumento cittadino è caduta sul Complesso monumentale di S. Pietro a Corte. Dal contatto con questo luogo speciale l’ispirazione è scaturita dal personaggio storico che in questo luogo fissò la propria dimora ed avviò la città ad essere munitissima ed opulenta: il principe longobardo Arechi II. Ed ancora una volta, dal comune tavolo di lavoro, si è generata una nuova opera Genius loci sagoma guerriera del princeps langobardorum. Per la realizzazione delle due edizioni del progetto, Ad Sensum 1 nel 2013 con il ceramista Alessandro Mautone e Ad sensum 2 nel 2015 con Riccardo Dalisi, la Soprintendenza ha collaborato con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Salerno, la Fondazione Movimento Apostolico Ciechi insieme, il Museo Tattile Statale Omero di Ancona, l’Istituto Comprensivo Statale G. Barra di Salerno, la Fornace Falcone. Durante l’incontro viene presentato il volume Ad Sensum 1/2, che racchiude le due esperienze creative condotte dagli artisti con i disabili visivi.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Telese Terme, torna Passioni d’Autore con Ermanno Bencivenga

Posted by enzonapolitano su 16 ottobre, 2015

BencivengaDal 21 al 22 ottobre, a Telese Terme in Valle Telesina, rivive PASSIONI D’AUTORE un piccolo festival della passione, nato dall’esperienza di Tabula Rasa Eventi, che festeggia quest’anno i suoi 10 anni di storia, con 62 favole filosofiche e un saggio sul bello con uno dei più affascinanti autori contemporanei: Ermanno Bencivenga. L’incontro con Ermanno Bencivenga è avvenuto attraverso una corrispondenza quasi “amorosa”, ma sicuramente sul filo di un’istantanea affinità sul tema del viaggio di Sant’Anselmo D’Aosta, mentre si lavorava al documentario che ha naturalmente coinvolto anche Bencivenga, filosofo e pellegrino dello spirito come il monaco di Canterbury. Le passioni mettono le gambe al cuore e allora, quasi a un secolo di distanza, sulle orme di Sant’Anselmo, Ermanno Bencivenga ha scelto come meta del suo viaggio a Sud: il Sannio dove ha trovato l’accoglienza di altri viaggiatori impegnati nella ricerca del bene e del bello. Dopo la tappa del 2009, tutta dedicata alla musica di Fabrizio De André, indimenticabile ispiratore di ogni sogno, la rassegna Passioni d’autore 2015 sarà condivisa con tanti amici e collaboratori: gli studenti dell’Istituto Telesi@ e della scuola media di San Salvatore, gli amici del Versus festival, la libraja (libreria Controvento) e tutti coloro che sceglieranno appassionatamente di esserci.
Ermanno Bencivenga è ordinario di scienze umane e filosofia presso l’Università di California; logico di fama, ha dato importanti contributi alla filosofia del linguaggio, alla filosofia morale e alla storia della filosofia. In Oltre la tolleranza, Manifesto per un mondo senza lavoro e Parole che contano ha elaborato un’utopia politica. Per il grande pubblico ha scritto La filosofia in sessantadue favole, Parole in gioco, Il piacere: indagine filosofica, Filosofia in gioco e Il bene e il bello. È autore delle raccolte di poesie Panni sporchi, Un amore da quattro soldi, Polvere e pioggia, Poesia dei miei coglioni e Le parole della notte, della tragedia Abramo e del romanzo Il giorno in cui non tornarono i conti. Ha fondato e diretto per trent’anni (fino al 2011) la rivista internazionale di filosofia Topoi. Collabora al quotidiano Il Sole-24 Ore.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Chiude a Pompei il recital sulla Madre santa di Casoria

Posted by enzonapolitano su 16 ottobre, 2015

cori, orchestra,  attori e soprano a pompeiBilancio più che positivo e soddisfacente per la rappresentazione del racconto musicale “La Madre Santa di Casoria” ispirato alla vita e al carisma di Maria Cristina Brando, canonizzata a maggio scorso da sua Santità Papa Francesco, il cui tour si è concluso sabato 10 ottobre scorso al Teatro Di Costanzo – Mattiello di Pompei. Protagonisti dello spettacolo la “Wind Orchestra Samnium” di “Progetto Musica AcliArteSannio” di Airola, il Coro “Santa Maria Cristina Brando”, i maestri del Coro Pompeiano del Santuario della Madonna del Rosario, il soprano M°Annamaria Festa, diretti dal M°Carmine Ruggiero, il narratore Angelo Maiello e l’attrice Eleonora Fardella che ha interpretato Madre Maria Cristina Brando.
Il progetto, iniziato il 23 maggio scorso in concomitanza con la “Peregrinatio dell’urna” di Santa Maria Cristina Brando, ha fatto tappa, oltre a Pompei, a Napoli, Casoria, Aversa, Grumo Nevano, Pastorano, Amorosi, Sant’Antimo, Frattamaggiore, Lusciano, Mugnano e Airola. Pasquale Lanni, Saverio Coletta e Massimo Amoriello i maestri concertatori del racconto musicale, nato da un’intuizione del maestro Carmine Ruggiero, presidente dell’accademia airolana che si conferma in questo modo luogo fertile di proposte di altissima qualità, apprezzate anche fuori dai confini provinciali.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Fondazione Affinita, torna ad Arienzo il MammutBus

Posted by enzonapolitano su 16 ottobre, 2015

MammutBus 02E’ la seconda volta che il Mammut parte da Scampia e arriva nelle nostre zone, ma domenica ad Arienzo è stato diverso. All’inizio c’erano pochi timidi bambini, che ti guardavano con stupore e anche con timore, non abituati a vedersi offrire qualcosa di gratuito, pensato per loro. Spiegare che dovevano fare un disegno e che in cambio avrebbero guadagnato dei soldi (finti, chiaramente), con cui potevano pagare le varie postazioni e giocare, non è stato facile, ma è stata un’emozione fortissima, vederli “guadagnarsi” un gioco che li rendeva felici. Poi la piazza si è riempita di bambini di tutte le età e delle più diverse estrazioni, tutti insieme, si divertivano con vecchi copertoni di auto, barattoli colorati, un uovo da reggere su un cucchiaio, flipper rudimentali di legno, un cartone con un asino a cui dovevano attaccare la coda. Si vedeva che non erano abituati a vivere la piazza, a giocare tutti insieme, ma, come fanno i bambini, hanno impiegato pochi minuti per diventare i padroni indiscussi della piazza. Questo è Mammut, la scoperta che si può essere felici con poco, ma anche gioco educativo (“guadagnarsi” la possibilità di accedere ad un gioco). C’era anche un premio per i primi 6 che completavano il percorso: entrare nel camper, il Mammutbus, ad ascoltare una storia, di paura, di magia, non lo so: è stato bellissimo vedere dei ragazzini, che giocavano a fare i “duri”, tipo “che sono queste sciocchezze da piccoli”, mettersi con l’orecchio puntato al camper, di nascosto, a cercare di cogliere qualche parola della storia. E poi venire da me, loro che si erano rifiutati di giocare, a chiedere se domenica prossima saremmo stati di nuovo lì. Ma il Mammut è anche Argentina, animatrice, che mi spiega quali sono le tecniche per coinvolgere i ragazzi un po’ “difficili”, gli stessi che prima di andarsene vanno ad abbracciarla, come se la conoscessero da anni.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Sannio aggiornamento Carabinieri. La conferenza dei Pm

Posted by enzonapolitano su 16 ottobre, 2015

Conferenza PmIl Dott. Giacomo Iannella e la dott.ssa Donatella Palumbo, Sostituti Procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, hanno continuato il ciclo di conferenze lo scorso 2 ottobre e oggi 14 c.m., presso il Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, approfondendo il percorso di aggiornamento professionale dei militari, avviato nel maggio scorso, in cui gli stessi relatori hanno affrontato tematiche complementari ai reati contro la Pubblica Amministrazione. Agli incontri erano presenti tutti i 35 comandanti di Stazione, operanti sul territorio provinciale e quelli di alcune Stazioni della provincia di Avellino, ricadenti nello stesso distretto giudiziario di Benevento, gli addetti e i comandanti dei Nuclei Operativi delle quattro Compagnie (Benevento, Cerreto Sannita Montesarchio e San Bartolomeo in Galdo) e quelli del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del capoluogo. Al termine delle conferenze, i vertici del Comando Provinciale nel ringraziare i due sostituti hanno inteso sottolineare l’utile confronto e la concreta collaborazione professionale dei militari dell’Arma che operano nel settore della Polizia Giudiziaria, in stretta sinergia con l’Autorità Giudiziaria.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Sannio in ginocchio, la solidarietà della Uil

Posted by enzonapolitano su 16 ottobre, 2015

Piange e si dispera Maria De Ieso, sorella di Anna, la donna di 70 anni che ha perso la vita a Pago Veiano (Benevento) dopo essere stata travolta da un mare di fango e detriti. “Ci fu un’alluvione simile nel ’49, ma mai niente di paragonabile”. È il momento del dolore, ma anche della rabbia. Per i soccorsi tardivi, causa anche l’impraticabilita’ di molte strade (“sono venuti solo i carabinieri”), dice. Ma anche per le denunce a suo dire inascoltate. “Più volte negli anni scorsi avevo denunciato i pericoli di quella strada in discesa con esposti alla Provincia. Ma nessuno se ne è mai curato. Eppure gia’ in passato c’erano state le avvisaglie con fiumane che avevano invaso la strada. Anche se mai con questa violenza. Non è mai stato fatto niente e oggi mi trovo qui a piangere la morte di mia sorella”. (ANSA).

Fioravante Bosco, segretario generale aggiunto della Uil Avellino/Benevento, in ordine al forte nubifragio della notte scorsa, ha voluto testimoniare la sua vicinanza ai cittadini di Benevento e del Sannio intero: “Sul Sannio, e su Benevento in particolare, si è abbattuto un nubifragio tremendo. C’è tanta gente che ha perso tutto, ci sono tanti imprenditori e commercianti che hanno avuto danni molto ingenti. C’è bisogno della dichiarazione dello stato di calamità naturale, affinché le famiglie e le attività produttive che sono state interessate dai danni possano fruire da subito di un primo sostegno economico. Sono sicuro che il Sannio, anche questa volta, saprà uscirà da questa difficile, per non dire drammatica, situazione. L’intervento delle istituzioni, delle forze di polizia, dell’esercito e dei tanti volontari devono cooperare tra loro per ritornare al più presto alla normalità”.

Foto: ANSA.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »