ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for giugno 2011

Napoli, Meeting scientifico sull’artrosi reumatoide

Posted by enzonapolitano su 29 giugno, 2011

Prenderà il via Mercoledì 6 Luglio presso  le sale del Centro Congressi dell’Università degli Studi Federico II, il meeting “2nd Update on Psoriatic Disease” organizzato e presieduto dal prof. Raffaele Scarpa, Direttore del Reparto di Reumatologia del Policlinico universitario Federico II che al termine della prima sessione dei lavori, alle ore 12.00, terrà un incontro con i giornalisti. Durante il meeting, i cui lavori sono previsti per il 6 e 7 Luglio, si confronteranno i più importanti esperti a livello nazionale ed  internazionale che daranno vita ad uno degli appuntamenti scientifici di maggior rilievo nel settore dell’artrosi reumatoide. La città di Napoli ed il mondo universitario, quindi, saranno i protagonisti  per due giorni nel campo scientifico con l’esposizione e alla discussione di argomenti di grande richiamo per il mondo accademico e scientifico nazionale ed internazionale.  A discutere sulle tematiche sono stati chiamati personalità di spicco e specialisti di tale patologia come la  prof.ssa  Dafna Debora Gladman, il prof. Vinod Chandran dell’Università di Toronto, il prof. Joel M. Gelfand dell’Università della Pennsylvania, la prof.ssa Alice Gottlieb del Tufts Medical Center di Boston, il prof.Philip Mease dell’Università di Washington, e   molti altri importanti professori dell’Università di Leeds come Philip Helliwell e Dennis McGonagle. La due giorni a Napoli prevede, oltre gli appuntamenti scientifici anche una serata di gala che si terrà la sera del 6 luglio nell’esclusiva sede del Circolo Canottieri di Napoli, con la consegna del premio“Verna Wright”, in onore dello stimato Professore di Reumatologia dell’Università di Leeds scomparso nel 1998, al più prestigioso ed autorevole esperto di Artrite Psoriasica con la motivazione :  “per l’eccezionale contributo nel campo dell’Artrite Psoriatrica e alla nascita della moderna Reumatologia”

Annunci

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Questa sera all’Oasi della Pace saggio musicale dei giovani di Mille Note

Posted by enzonapolitano su 29 giugno, 2011

Questa sera saggio concerto di chiusura corsi dell’Associazione Culturale Musicale “Mille Note” presso l’Oasi della Pace nel convento dei Frati Minori di Airola. Si esibiscono tutti i 100 allievi della scuola diretta da Anna Izzo. Nutrito il programma di musica classica e  leggera: tra l’altro verranno eseguiti Yesterday e Hey Jude dei Beatles, 50 Special, Luna bandolera, L’isola che non c’è, Mediterraneo, Luna, Jump, Se telefonando, Message in A Bottle, La distanza di un amore, Sono come tu mi vuoi, Amor mio e il gran finale con Come Together. Anche per il saggio concerto 2011, hanno offerto la propria consulenza didattica i Maestri Susanna Pescetti (concertista internazionale, docente in vari Conservatori), Lino Costagliola (Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli), Tina Babuscio (Conservatorio “N. Sala” di Benevento), Nicola D’Apice, Antonio Falzarano, Giampietro Franco, Angela Musco, Giovanni Francesca, Luigi Monterossi.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Napoli, Alle catacombe di san Gennaro scoperto antico affresco del VI secolo

Posted by enzonapolitano su 29 giugno, 2011

Un affresco del VI secolo raffigurante San Paolo e’ stato scoperto nelle catacombe di San Gennaro a Napoli dalla Pontificia Commissione di Arte Sacra. Lo annuncia l’Osservatore romano, definendo ”sensazionale” la scoperta.  L’Apostolo delle genti, secondo la ricostruzione dell’Osservatore romano, mostra le caratteristiche fisionomiche tipiche e intense del filosofo, con incipiente calvizie, capelli e barba ricciuta assai scura, grandi occhi dallo sguardo languido e spirituale, collo lungo, incarnato rosato. Il vestiario comprende la tunica intima bianca e il pallio dorato, sul cui lembo spicca la gammadia «I», forse per alludere alla lettera iniziale di Iesus e, dunque, per dichiarare l’aderenza del pensiero paolino alla concezione cristologica. «Purtroppo, – prosegue il quotidiano – la parte corrispondente destra è andata perduta, ma i rari resti di affresco suggeriscono che qui doveva svilupparsi, in maniera speculare, una nicchia con figura di Pietro. Il restauro ha rivelato che l’affresco scoperto era parte di una megalografia, che interessava l’intera parete, organizzata in grandi riquadri definiti da larghe fasce color ocra; in basso, si sviluppa uno zoccolo in opus sectile, costituito da lastre geometriche di finto marmo; in alto si staglia una lunga tabula securiclata a fondo rosso anepigrafe. Nell’intradosso dell’arcosolio è riaffiorato un fitto serto di lauro, campito di staurogrammi e lettere apocalittiche».  “Il restauro di un arcosolio – riferisce il giornale vaticano – ha rivelato una grande figura di san Paolo che si rivolge e acclama verso una defunta. L’immagine, riconducibile ai primi anni del VI secolo, si propone come una delle figure piu’ intense e ieratiche della tarda antichita”.(ANSA-ILROMA)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Avellino, Penalizzati dipendenti Alto Calore che denunciano sprechi. La protesta della Cgil

Posted by enzonapolitano su 29 giugno, 2011

Il segretario della FILCTEM Cgil Avellino, Franco Fiordellisi, denuncia in un comunicato lo stato paura che si vive nell’azienda Alto Calore SpA:
•gli ordini di servizi fatti vanno a ricalcare, il peggior modus operandi della tradizione ACS; nei fatti e con relazione alla mano viene smentito e rivoltato il senso della riorganizzazione a cui eravamo favorevoli; su questo aspetto sono pronto a confrontarmi, anche pubblicamente, per chiarire dettagliatamente i punti che sono poco chiari o che ledono la dignità dei dipendenti, iscritti o meno alla CGIL;
•vengono fatti aumenti di livelli “incredibili” per personale dello “staff dirigenziale” e delle segreterie del CDA;
•agli agenti tecnici, cioè coloro che fattivamente fanno arrivare l’acqua nelle case, vengono invece “gratificati”con progressioni di carriere assolutamente legittime, proposte con motivazioni e temporalmente incongrue con quanto da sempre dichiarato dal CDA, ed in particolare dal vice presidente, che ha sempre detto di ritenere sbagliata  la pratica di collegare avanzamenti di carriera con la “semplice” anzianità di servizio, senza il merito e la competenza, come peraltro previsto dal vigente CCNL. Così dilazionate nel tempo, si parla di vari anni, che diventano ipotetiche vista ad oggi l’incertezza dell’affidamento;
•nell’ambito della riorganizzazione, ripeto, non viene considerato il merito, l’attività, la competenza dei dipendenti, attori della riorganizzazione, i quali pur senza adeguata formazione, senza mezzi, senza nessun aiuto da parte della direzione, hanno operato tra mille difficoltà “anche politiche” e pur raggiungendo risultati positivi, come confermato dalle relazioni dei preposti, sono estromessi dalla matrice con motivazioni, le più disparate tra cui: incompatibilità caratteriali, scelte discrezionali, motivi di salute, mancanza di formazione culturale, ecc.,  per me irricevibili non avendone avuto riscontro nell’unilateralità dell’azione.
E’ per “puro caso” noto, che si tratta anche di dipendenti che avevano evidenziato negligenze, sprechi (carburante, telefonia, ecc…), ed erano entrati nel merito sul come riformare in forme efficaci ed efficienti l’ACS Spa pur senza le dovute direttive che sono sempre mancate, altro che collaborazione tra direzione, coordinatori e responsabili della riorganizzazione a matrice.
A fronte delle reiterate richieste fatte nelle riunioni che D’Ercole richiama cosa fanno i dirigenti e il vicepresidente, impegnati direttamente nella riorganizzazione? Fanno il blitz e senza nessuna consultazione con le OO.SS. danno una torsione, assolutamente sbagliata, smentendo sia la “matrice” che le belle parole dette dagli stessi a tal riguardo. Pensano di agire così anche per la settimana corta?
E il Presidente, ratifica non entrando nel merito e “si costringe” ad avallare ordini di servizio inopportuni anche nella forma, critici nei contenuti e smentiti dai fatti, ma soprattutto eticamente censurabili per come sono stati trattati dipendenti che lavorano e si impegnano per l’ACS. Presidente, deve intervenire, ci e si deve mettere nella condizione per entrare realmente nel merito degli ordini di servizio deficitari ed in alcuni casi offensivi, inoltre deve affrontare realisticamente la vicenda affidamento con l’AATO facendosi carico politicamente e socialmente della questione. Ecco questi sono i fatti, le motivazioni, che hanno portato alla mia presa di posizione. Poi stia certo e tranquillo non sono animato da nessun fine o strumentalizzazione politica perché, forse era impegnato su altri versanti, anche con le precedenti amministrazioni sono stato al merito delle questioni che riguardano l’ACS, i dipendenti e i cittadini utenti, come è giusto che sia per il sindacato in questo caso la FILCTEM CGIL.”

Il Segretario Generale
Franco FIORDELLISI

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Caserta, Ricerca del Buonarroti sui poli enogastronomici regionali

Posted by enzonapolitano su 27 giugno, 2011

Venerdì 1^ luglio 2011, alle ore 17,00 presso l’Aula Magna dell’Istituto, l’ISISS “M. Buonarroti” di Caserta nell’ambito delle attività “RETE dei Poli Enogastronomici della Regione Campania” , presenta la pubblicazione “Vetrina delle tipicità enogastronomiche di Terra di Lavoro e dell’Irpinia”. Interverranno Rappresentanti della Regione Campania, nonché aziende, enti di formazione, scuole ed associazioni partner dei Poli Enogastronomici di Caserta ed Avellino.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Chiude a Moiano il Corso di Dizione del professore Tiberio Massaro

Posted by enzonapolitano su 25 giugno, 2011

“Purtroppo i giovani oggi hanno perso di vista l’importanza del parlare bene, rispettando le regole della grammatica italiana: tutto diviene approssimativo e spesso molti termini e pronunce scorrette vengono accettati solo perché usati dalla massa. Invece è fondamentale studiare e distinguersi con un linguaggio proprio e tecnicamente adeguato”: così il professore Tiberio Massaro, uno dei massimi esperti di dizione italiana sul territorio, intervendo al meeting di chiusura del corso organizzato dall’Amministrazione comunale di Moiano di concerto con l’Associazione culturale “Il Cantiere delle Muse” di Luzzano, nella sala consiliare del Municipio.
Massaro, già docente di Lettere al Liceo Classico “Alessandro Lombardi” di Airola ed oggi impegnato in un recupero del “gusto di parlare bene ed essere ascoltati con interesse” , ha condotto dodici dettagliate lezioni sull’uso corretto della pronuncia e della fonetica italiana. Il sindaco di Moiano, Pietro Palma, congratulandosi con il relatore e con i discenti, ha rilasciato ai corsisti assidui  (una trentina) un attestato  da far valere eventualmente come credito formativo per gli studenti delle superiori oppure come titolo culturale.

Nella foto: da sin. la prof.Pina Tollerante, il sindaco Palma e il prof. Tiberio Massaro

ENZO NAPOLITANO

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

I Solisti del San Carlo al Cocumella Hotel di Sorrento

Posted by enzonapolitano su 25 giugno, 2011

A cura della Società dei Concerti di Sorrento, dell’Agi.Mus. Sezione Napoli, con il contributo di Città di Sorrento e Comune di Sant’Agnello si terrà Lunedi 27 giugno, alle ore 21.00 presso S. Agnello – Grand Hotel Cocumella il concerto SORRENTO CLASSICA, Direttore artistico: Paolo Scibilia. nell’ambito de I Lunedì dei Solisti del S. Carlo, con I SOLISTI DEL S. CARLO, quintetto d’archi composto da Maria Muresanu, Giuseppe Navelli – violini Filippo Dell’Arciprete – viola, Ilie Ionescu – violoncello, Giovanni Stocco – contrabbasso. L’ingresso è a pagamento.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Ricordato a Bonito il parlamentare monarchico Alfredo Covelli

Posted by enzonapolitano su 25 giugno, 2011

Una platea di eccellenze ha tenuto a battesimo,  nel minuscolo centro Irpino, Bonito, patria di Salvatore Ferragamo, il seminario di studi sugli scritti del già parlamentare monarchico, Alfredo Covelli, un personaggio autorevole ed autentico della storia repubblicana italiana, ed allo stesso tempo un visionario del processo federalista. I suoi scritti, oggi custoditi dalla Camera dei Deputati, sono stati oggetti di riflessione  e spunto per delineare lo startup di un nuovo progetto politico per l’Italia meridionale che nell’idea di federalismo Covelliano stimoli una nuova coscienza popolare. Le lezioni accademiche  di Staiano e Frosini hanno  coeso l’immaginario della platea facendo riaffiorare  le tracce di quel dna meridionalista talvolta dormiente e nondimeno silente. Al seminario ha partecipato, concludendo i lavori, il governatore della Campania, Stefano Caldoro, che tra i malodori di Napoli ed i malumori d’Irpinia,  ha riscoperto il profumo culturale di una Terra generatrice  non solo di salubri paesaggi ma d’eccellenze idealiste: Afredo Covelli. “Il seminario ha reso visiva la figura di un personaggio straordinario di quell’Italia che abbiamo dimenticato, Alfredo Covelli, oltre ad essere stato un grande idealista è stato un  “sovrano” ed esemplare  oratore, questo per rievocare quelle battaglie politiche che venivano combattute dai balconi  dove l’unica  arma era la parola, l’oratoria.  La sua storia intrigata da sogni e passioni politiche è l’identikit giusto per una fiction televisiva di grande successo, un titolo potrebbe essere “Il balcone e l’oratore” – cosi dichiara Pino Tordiglione, regista ed advisor dell’American University of Rome, presente all’inziativa.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Banana Yoshimoto vince il Capri Award 2011. Il 2 luglio la premiazione

Posted by enzonapolitano su 24 giugno, 2011

Dedicato al Giappone, il Premio Capri 2011, che si svolgerà dal 2 all’ 11 Luglio,  alla tragedia dello tsunami, alla dignità e al coraggio del popolo giapponese. A Banana Yoshimoto, la grande scrittrice giapponese che ha scritto appositamente un racconto sulla vicenda vissuta recentemente dal suo paese, è stato assegnato il Capri Award 2011. La nota autrice di “Kitchen” e di tanti altri romanzi di successo, il giorno successivo alla consegna del Premio, che avrà luogo il 2 Luglio nello storico Hotel La Palma, terrà un seminario di scrittura creativa di fronte a studenti e professori di varie università e scuole della Campania. E’ questa una caratteristica del Premio Capri, che si avvale del Patrocinio morale del Comune di Capri e dell’Azienda di Soggiorno dell’isola, ha portato sull`isola azzurra alcuni dei più importanti scrittori del mondo anche per farli incontrare con i giovani del Sud e con tanti altri giovani (e non giovani) giunti da tutta Italia e da altri paesi. Il Premio Internazionale verrà consegnato a Banana Yoshimoto il 2 luglio all`Hotel La Palma di Capri durante una cerimonia in cui la scrittricegiapponese leggerà il suo racconto inedito della tsunami. Nella motivazione si sottolinea “il contenuto poetico della sua scrittura caratterizzata da una gentilezza e una spiritualità che sono simboli delle qualità del popolo giapponese.”

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Napoli, alla giornalista Anna Maria Boniello il Premo Isaia

Posted by enzonapolitano su 24 giugno, 2011

La giuria del Premio Letterario Letizia Isaia per Autori e Editori composta dal Dott. Nino Bertoloni Meli, Giornalista Parlamentare de Il Messaggero; Dott.Stefano Campagna, Giornalista e conduttore del TGI della Rai Radiotelevisione Italiana; Dott.ssa Stella Cervasio, Giornalista de “la Repubblica” di Napoli; Avv. Angelo Centola, Presidente della Fondazione Avv.Libero Carotenuto – Onlus; e presieduta da Letizia Isaia, ha assegnato il premio Prestigio Professionale alla  dottoressa Anna Maria Boniello, Giornalista ed operatrice culturale.
Nel prossimo incontro, che si terrà nel mese di Agosto, la giuria del premio dopo attenta valutazione, sceglierà altri assegnatari del Premio Prestige Professionale e  i vincitori della sezione Narrativa, Saggistica, Poesia, Poesia Napoletana per Autori ed Editori italiani, a cui va aggiunta la Sezione di Poesia “Alda Merini”, istituita nel 2010, per  giovani che non abbiano superato i 30 anni di età. Quest’anno, in occasione del 150° dell’Unità d’Italia, viene istituita la Sezione “Risorgimento” a cui si può partecipare senza limiti di età e con elaborati e/o pubblicazioni afferenti il Risorgimento Italiano entro il 31 Luglio. Il Premio, intestato a Letizia Isaia, uno dei personaggi più meritevoli del panorama culturale italiano, è nato con l’obbiettivo di diffondere unacultura portatrice di valori e di incoraggiare la creatività di Poeti e Scrittori garantendo riconoscimenti per le loro opere, continua il suo percorso richiamando sempre un numero maggiore di partecipanti e ottenendo sempre maggiori consensi. La Cerimonia di Premiazione che, per otto anni , si è svolta presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, si terrà il 24 Ottobre 2011 presso la Sala Benedetto Croce, Sede della Regione Campania, in Via Poli n° 29 – Roma.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »