ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for agosto 2014

Airola, oggi convegno della Pro Loco per il 260° dal conferimento del titolo di città

Posted by enzonapolitano su 30 agosto, 2014

sTEMMA aIROLAIn occasione del 260° anniversario del conferimento del titolo di città, la Pro Loco di Airola organizza un convegno in memoria dell’attribuzione. La location scelta quest’anno per ospitare l’incontro è piazza Concezione. L’inizio del convegno è previsto alle ore 18:30, quando risuoneranno tutte insieme le campane di Airola in ricordo di questo importante avvenimento storico. In prima fila il primo cittadino, Michele Napoletano, e il presidente della Pro Loco, Ivo Visciano. L’introduzione sarà curata da Giuseppe Falzarano, membro del direttivo della Pro Loco. Relatori saranno il professor Raffaele Caporuscio, storico, L’ex presidente della Pro Loco di Airola, Giacomo Rivetti ed infine il professor Giuseppe De Nitto, esponente della Società di storia patria di Terra di lavoro. “È ovviamente una data storica da ricordare per noi cittadini di Airola. È sulla base della storia che i nostri giovani si formeranno e, avendo ben presente la propria identità, riusciranno ad imporsi nella società”. La chiosa del presidente Ivo Visciano, a dimostrazione di quanto la Pro Loco sarà sempre in prima fila nella promozione della storia della nostra ridente città.

VITTORIO DE CICCO

Annunci

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Uil, occupazione a luglio ancora ko. Più penalizzati i giovani

Posted by enzonapolitano su 30 agosto, 2014

agenziaLa Uil comunica che nel mese scorso si sono “persi” mille occupati al giorno. Il tasso di senza lavoro tra i giovani è calato al 42,9%: 0,8 punti in meno su giugno, ma in rialzo di 2,9 punti sul luglio 2013. Forti disparità territoriali: nel secondo trimestre al Sud il tasso supera il 20%. Stranieri in crescita, calano i tempi pieni. A luglio, secondo i dati Istat, gli occupati sono 22,36 milioni, in diminuzione dello 0,2% rispetto al mese precedente (-35 mila) e dello 0,3% su base annua (-71 mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,6%, diminuisce di 0,1 punti percentuali sia in termini congiunturali sia rispetto a dodici mesi prima. Il numero di disoccupati, pari a 3,22 milioni, aumenta del 2,2% rispetto al mese precedente (+69 mila) e del 4,6% su base annua (+143 mila). Il tasso di disoccupazione è pari al 12,6%, in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 0,5 punti nei dodici mesi. I disoccupati tra i 15 e i 24 anni sono 705 mila. L’incidenza dei disoccupati di 15-24 anni sulla popolazione in questa fascia di età è pari all’11,8%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 1,1 punti su base annua. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 42,9%, in diminuzione di 0,8 punti percentuali rispetto al mese precedente ma in aumento di 2,9 punti nel confronto tendenziale. Nel secondo trimestre 2014 il tasso di disoccupazione è pari al 12,3%, in crescita di 0,2 punti percentuali su base annua; per gli uomini l’indicatore rimane stabile all’11,5%; per le donne sale dal 12,8% di un anno fa all’attuale 13,4%. Aumentano i divari territoriali, con l’indicatore pari all’8,4% nel Nord (+0,3 punti percentuali) e al 20,3% nel Mezzogiorno (+0,5 punti), mentre rimane stabile al 10,8% nel Centro. La riduzione tendenziale dell’occupazione italiana (-105.000 unità) si accompagna alla crescita di quella straniera (+91.000 unità). Nell’industria in senso stretto riprende la crescita dell’occupazione (+2,8%, pari a 124.000 unità), dovuta solo alla componente maschile, mentre prosegue la contrazione di occupati nelle costruzioni (-3,8%, pari a -61.000 unità) e nel terziario (-0,6%, pari a -92.000 unità).
“L’aumento della disoccupazione – osserva Fioravante Bosco, segretario generale aggiunto della Uil Avellino/Benevento – mostra come la classe politica abbia totalmente fallito sul fronte del lavoro, poiché incapace di adottare misure per arginare quello che è un vero e proprio dramma sociale. Insomma, i dati sulla disoccupazione sono implacabili e confermano che dal governo Letta al governo Renzi nulla, purtroppo, è cambiato! Continuiamo a perdere mille posti di lavoro al giorno, mentre l’economia reale avrebbe bisogno di un Governo del fare e non del far finta di fare”.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, stasera il Gran Galà della lirica al Casale Falzarano

Posted by enzonapolitano su 30 agosto, 2014

airola-annunziataSi terrà questa sera alle ore 21 al Casale Falzarano di Airola, in via Appia il “Gran galà della lirica”, spettacolo di musica e poesia organizzato dall’Associazione culturale “Quel canto è fierezza”. Si esibirà il tenore Nicola Pisaniello, accompagnato al pianoforte da Pina Coni e dal coro lirico “Hirpini Cantores”. Prevista la partecipazione del soprano Alessia Grimaldi e del baritono Carmine Monaco. Nel corso della serata si esibirà anche Francesco Paolo Tosti con le sue arie da salotto, ed il magistrato Gennaro Iannarone, che reciterà alcune poesie. Nicola Pisaniello si è formato alla scuola di Arrigo Pola in Modena e si è esibito nei più importanti teatri lirici del mondo come il “Teresa Carreno” di Caracas, il Teatro dell’opera di Nizza ed ha partecipato a stagioni operistiche come ad Avenches, a Ravenna e al teatro greco di Taormina.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Cala il sipario su “Sannio tra sapore e folklore”. Com’è andata

Posted by enzonapolitano su 26 agosto, 2014

tiro fune okCala il sipario su “Sannio tra sapore e folklore”, la kermesse organizzata dall’UNPLI ed è tempo di bilanci. Un vero successo. Ottima riuscita del “Palio dei giochi perduti”, che ha rispolverato vecchi svaghi e vecchie passioni nei partecipanti più anziani, mentre la curiosità ha spronato i più giovani. Le diverse Pro Loco si sono affrontate nello spirito della competizione e nel rispetto dell’avversario. Ad imporsi è stata la Pro Loco di Apollosa, che si è aggiudicata due sfide con il punteggio più alto: nella “corsa nei sacchi”, con Pirozzi Angelantonio, e nella “campana”, con Francesca Giuseppe. Le altre tre sfide se le sono divise la Pro Loco di Pago Veiano e quella di Bonea, che si è portata a casa la “corsa nei sacchi”. Pago Veiano invece ha trionfato nel “mazza e piuozo”, ma soprattutto nel redivivo “tiro alla fune”, competizione in cui l’esperienza dei più anziani ha fatto la differenza. Ricca e variegata è stata l’offerta degli stand che hanno costellato l’intero corso Montella durante la sera, salvo alcuni inguardabili spazi vuoti e poco illuminati, che hanno segnalato la poca omogeneità nella disposizione. Una vetrina importante per i vini D.O.C. di Solopaca, il “Cocceius” e l’intenso “OS”, un vino da dessert preparato con uve moscate, ma anche di Bonea e Montesarchio con la classica Falanghina, l’Aglianico e rosè. Ma è stato il cibo a farla da padrone. Prodotti di ogni genere: dalla pizza sciriatura del Borgo di Airola, alle pettole e alle montanare di S. Angelo a Lupolo; dai peperoni imbottiti di Foglianise al maialetto con patate di Apollosa; dalla pasta e fagioli di Bonea alla carne di cinghiale di Dugenta. Presenti anche i dessert, per non farci mancare proprio niente. Una vera sfilata di tradizioni e gusti in piena regola dunque. Di particolare interesse lo stand di alcuni ragazzi di Paolisi. Tazze personalizzate con una speciale tecnica che permette la visione dell’immagine, se riempita con acqua calda, viceversa, la scomparsa. “Se i giovani si sono inventati un lavoro, abbiamo il dovere, per quanto possiamo, di provare ad aiutarli”. La chiosa del presidente dell’UNPLI Antonio Lombardi.

VITTORIO DE CICCO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Montesarchio, al via la rassegna “Giorni al Borgo”

Posted by enzonapolitano su 25 agosto, 2014

Giorni al Borgo ManifestoCon enormi sacrifici anche quest’anno la Pro Loco di Montesarchio ha organizzato l’ormai consolidata manifestazione che coinvolge la parte storica del paese. La Pro Loco, pur facendo i conti con la spendig review, è riuscita ad organizzare la XIX edizione della manifestazione Giorni al Borgo, mantenendo lo stesso standard degli anni precedenti , per i giorni 5, 6 e 7 SETTEMBRE La manifestazione si svolgerà nel BORGO S. FRANCESCO, a ridosso della Piazza Umberto I, lungo Via Roma, Piazza San Francesco, Chiostro comunale, Villa Comunale . Il programma prevede il succedersi di spettacoli e convegni di storia e cultura in una cornice di musica da strada e di esposizione di prodotti tipici dell’agricoltura e artigianato del nostro territorio. Nella I serata di Venerdì 5 settembre un Musical dal titolo “ I sette Vizi napoletani” con Giancarlo Gallo, figlio del grande Nunzio Gallo. Gianfranco debutta nel 1981 con la compagnia di Roberto De Simone per poi spaziare negli spettacoli di cinema, teatro, televisione e nel 2008/2009 è stato il direttore artistico del Teatro dei Comici di Roma (ex Rossini) . La Seconda serata, Sabato 6 Settembre, vede in scena un altro artista napoletano il Cantante Mario Maglione ,che fa un viaggio attraverso la canzone classica napoletana; considerato l’erede naturale di Roberto Murolo che di lui diceva è “in grado di offrire in chiave agile e moderna, il pregio e il fascino della più pura tradizione classica napoletana”. Maglione è personaggio noto della TV nazionale oltre ad effettuare tournées in gran parte del mondo dall’Europa all’Asia. La Terza serata, Domenica 7 Settembre, vede 2 appuntamenti musicali: l’esibizione dell’Orchestra di fiati “Giuseppe Verdi” di Montesarchio, formata da giovani musicisti e diretti brillantemente dal M° Pellegrino Russo; l’esibizione di Rino Oliva che come sempre ci regala forti emozioni, interpretando la canzone italiana con sentimento, in uno spettacolo dal titolo “Le Mie Emozioni x Voi….. come passa il tempo!”. Gli spettacoli si terranno tutti all’interno del Chiostro comunale. Nel corso delle tre serate ci sarà un’ animazione per bambini a cura della GI.FRA di Montesarchio. La manifestazione inoltre è arricchita da artisti di strada, Mercatino Paperino (scambio di giocattoli tra bambini), gastronomia, artigianato, mostre di fotografia e di pittura. Nel corso delle 3 serate ci saranno inoltre 3 convegni: Venerdì 5 Settembre, “Antichi mestieri: gli ultimi pignatari di Montesarchio” a cura di Cenzino D’Apruzzo; Sabato 6 Settembre, “Promozione turistica in Valle Caudina” a cura della Pro Loco di Montesarchio, seguirà una degustazione di spumanti sanniti in collaborazione con il GAL Taburno; Domenica 7 Settembre, “Considerazioni storiche sul castello di Montesarchio” a cura di Francesco S. Barbato Romano. La Coldiretti nel corso delle 3 serate sarà presente con stand di prodotti agricoli a Km Ø. La mattinata di Domenica sarà animata da “Campagna amica” della Coldiretti e dalla XII Edizione della “Stramontesarchio” organizzata dalla Podistica Valle Caudina.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Irish music, La Nua fa tappa stasera a Villamaina (AV)

Posted by enzonapolitano su 25 agosto, 2014

la nuaLa Nua si esibisce stasera alle ore 21,30 a Villamaina, in provincia di Avellino. La line-up del gruppo è formata da Gabriele Moscaritolo (fisarmonica, tin whistles), Francesco Brusco (chitarra, bouzouki), Giuseppe De Gregorio (chitarra, percussioni), e nel primo anno di attività con tale formazione i Là Nua incidono il loro album d’esordio e portano la loro musica in alcuni dei più importanti festival italiani (Irlanda in Festa, Ferrara Buskers Festival, ecc) fino ad avere l’onore di esibirsi in Irlanda, dove sono ospiti internazionali del John Dwyer Trad Fest di Waterford, condividendo il cartellone con i leggendari Dervish. Sin dal nome (in gaelico Là Nua sta per “Un giorno nuovo”, ed oltre a essere il titolo del primo quotidiano ufficiale in lingua gaelica è anche un album dei Lùnasa, una delle più importanti formazioni del panorama musicale irlandese) è chiaro lo spirito e i modelli a cui ci si ispira: Proprio attraverso i Lùnasa nasce l’amore per l’Irish Trad. Del celebre gruppo si cercano di riproporre l’approccio alla rivisitazione e alla riarmonizzazione dei brani tradizionali. E di maestri in maestri si inizia un percorso a ritroso di ricerca, che dai Dervish e McGlodrick va fino a Danù, Solas, Bothy Band, Planxty, Chieftains, Dubliners. (Dal profilo Fb del gruppo)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Giochi di strada, arriva ad Airola il “MammutBus” di Scampia

Posted by enzonapolitano su 25 agosto, 2014

mammut busDa oltre vent’anni il programma nazionale di ricerca-azione “Centro territoriale Mammut” di Scampia, va in giro per il nostro Paese a invitare grandi e piccoli ad uscire per strada, promuovendo l’incontro intorno a musica, giochi, teatro e piccole cose quotidiane. La metodologia pedagogica, iniziata e collaudata tra Scampia e altre periferie italiane, è approdata nelle piazze anche grazie al finanziamento della Fondazione Angelo Affinita ONLUS di Arpaia. Il 7 settembre il Mammutbus porterà ad Airola la sua kermesse, che ricalca il circuito da luna park con giochi di strada dell’antica tradizione popolare. Organizzato dalla Pro Loco, con il patrocinio del Comune di Airola, in collaborazione con la Fondazione Angelo Affinita, l’evento vedrà coinvolti, oltre agli operatori di Scampia, molte delle risorse culturali locali: l’Associazione musicale Mille e Una Nota, i ragazzi dell’I.P.M. con il maestro ceramista, il Rotary Club Valle Caudina, i ragazzi di Airolandia. Grandi e piccini sono invitati a partecipare, portando un gioco di strada dimenticato o un racconto d’infanzia legato alla strada.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

La storia di Airola raccontata dai vestiti da sposa

Posted by enzonapolitano su 24 agosto, 2014

L'abito da sposa racconta 2014“La nostra passione per la moda ci porta spesso a individuare capi ricercati, a scoprire lo stile di un tempo e l’evoluzione della moda. Proprio da questa passione è nata la ricerca degli abiti da sposa delle nostre mamme nei vecchi scatoloni. L’emozione è stata talmente forte da spingerti a cercare anche gli abiti da sposa dei nostri parenti. Ci siamo accorte che, oltre ai bellissimi ricordi, essi sono testimoni delle usanze, delle tradizioni, dello stile e della moda dei tempi”. Ciò che ha ispirato Eleonora d’Abruzzo e Daria D’ambrosio, ideatrici della mostra “L’abito da sposa ricorda…”, che ha esordito ieri nel suggestivo e lussuoso cortile del palazzo appartenente al notaio Marina Capone, è stato il poter ridare lustro ad abiti ingialliti, abbandonati in vecchi scatoloni, ma con tanta storia da raccontare. Una storia personale in primis, quella del proprio matrimonio. Infatti ogni abito ha accanto una foto originale, la data del fatidico sì e una descrizione. Ma non solo, come ci hanno raccontano le due studentesse di moda. Infatti, il percorso, che è stato accuratamente organizzato in ordine cronologico partendo dall’abito più antico (1960), e in senso circolare, ha testimoniato, abito dopo abito, le diversità e le evoluzioni della moda. Durante gli anni ’60 la moda fu sconvolta dall’avvento della minigonna, dunque anche l’abito da sposa si accorcia. Agli albori degli anni ‘70, invece, nuovi protagonisti e disagi sociali si fanno spazio: le rivoluzioni giovanili, l’esordio della disco music e degli hippie. Gli abiti da sposa ne hanno risentito e si trasformano ancora: si liberano da corsetti, accollature e materiali preziosi. I volumi delle gonne si sono rimpicciolite, le spose si sono fatte più leggere e libere di esprimere la loro potenzialità. Un contesto storico  ricostruito a 360°, dall’antico Egitto fino ad oggi. Per completare la rassegna un’esposizione di nove poster  che hanno raffigurato gli abiti da sposa più belli della storia, realizzati da grandi stilisti per dive e principesse. Stili che, duranti gli anni, rappresentano sempre più un’icona. Per chi ancora non avesse avuto il piacere di farsi un giro tra i quarantotto vestiti messi a disposizione dalle generose famiglie di Airola, potrà farlo tutti i fine settimana, fino al 21 settembre, dalle 19,00 alle 21,00.

VITTORIO DE CICCO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Montesarchio, servizio straordinario di controlli nella notte

Posted by enzonapolitano su 24 agosto, 2014

SONY DSCAncora controlli “a tutto campo”, effettuati nella nottata, dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio e diretti a contrastare l’illegalità in tutte le sue sfaccettature: si è da poco concluso, infatti, un servizio straordinario di controllo del territorio che ha visto impegnati i Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile. I Carabinieri, infatti, hanno effettuato verifiche a soggetti residenti ed in transito, al preciso scopo di intercettare persone di interesse operativo, nonché prevenire/reprimere reati predatori, in particolare furti e rapine all’interno di abitazioni ed esercizi commerciali. Complessivamente, 31 i veicoli e 39 le persone controllate, 10 le perquisizioni personali effettuate.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Durazzano, Pip fantasma per 770mila euro. Inchiesta in corso

Posted by enzonapolitano su 22 agosto, 2014

carabinieriSono sotto inchiesta le aree Pip di Campolopisco dopo la segnalazione-denuncia di uno degli assegnatari dei lotti. Ieri il riscontro effettuato, su perizia di parte disposta dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Alessandro Crisci, e la scoperta di un danno erariale per il Comune di oltre 770mila euro, di cui 254mila già percepite.

Gli approfondimenti sul quotidiano IL MATTINO – Edizione di Benevento del 22 agosto 2014

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »