ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Airola, torna la sagra della pancetta, fave e pecorino

Posted by enzonapolitano su 6 maggio, 2017

Sabato 27 e domenica 28 maggio, nei suggestivi spazi verdi all’interno del Convento dei Frati Francescani al corso Caudino, si terrà la X edizione della sagra “Pancetta, fave e pecorino. L’evento enogastronomico è organizzato dal Comitato Corso Caudino “San Pasquale” ed è patrocinato dalla Pro Loco, dal Comune di Airola e dal C.L.A.A.I. Imprese – Unione provinciale artigiani e piccole imprese Benevento. La Sagra rappresenta una ghiotta opportunità per conoscere al meglio l’enogastronomia locale; grande spazio sarà dato anche ai pregiati vini del territorio. Un viaggio nel gusto per scoprire i sapori di un tempo e per godere di un’atmosfera di festa e di musica all’aperto. Un appuntamento da non perdere che coinvolge, in un clima di divertimento e aggregazione, persone di tutte le età. Bambini, ragazzi, adulti, famiglie e anziani potranno trascorrere e godere due giorni in allegria. Domenica 28 maggio si potrà anche pranzare in quanto gli stand gastronomici resteranno aperti per l’intera giornata. Gli ospiti saranno accolti da un clima di festa, ospitalità ma soprattutto dalla bontà dei prodotti che hanno reso ormai celebre questa sagra tipica locale.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Genitori democratici, i bambini raccontano l’amicizia

Posted by enzonapolitano su 4 maggio, 2017

Resterà aperta fino al 12 maggio nel chiostro di palazzo Verginiani, sede del Comune di Airola, l’esposizione degli elaborati e delle opere realizzate dai bambini della Scuola elementare “Padre Pio” che hanno partecipato all’esperienza “Airola: fotografia-riciclo-teatro” promossa dal Coordinamento Genitori Democratici. Si tratta di un’emozionante raccolta di fotografie e disegni di piccoli studenti che raccontano, a modo loro, l’amicizia. Un percorso condiviso stando insieme e guardandosi “dentro” con il supporto creativo dell’attore Doriano Rautnik, dell’Associazione culturale “Paolo Petti” di Airola, del fotografo professionista Domenico Ruggiero e della scenografa Sofia Maglione.
L’obiettivo del corso è stato quello di comunicare ed esprimere per capire e conoscere gli altri e se stessi, ma anche per maturare liberamente il proprio rapporto con il mondo.
Il Coordinamento Genitori Democratici  è una Onlus fondata nel 1976 da Marisa Musu, giornalista, e Gianni Rodari, sull’onda dei movimenti di partecipazione e di rinnovamento democratico delle istituzioni tradizionali. Al centro delle sue attività ci sono i ragazzi ed il loro diritto a crescere in piena autonomia, salute e dignità. Opera a livello nazionale e nelle sue articolazioni associative territoriali, per affermare nei diversi contesti educativi una cultura dell’infanzia e dell’adolescenza ispirata ai valori di laicità, democrazia, libertà e uguaglianza. Il Cgd ad Airola si è costituito il 30 novembre 2016.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, decolla il Piano trasparenza e anticorruzione

Posted by enzonapolitano su 4 maggio, 2017

Il Comune ha pubblicato il nuovo Piano Trasparenza e anticorruzione, che prevede in quattro punti: la ridefinizione dell’ambito di applicazione degli obblighi e delle misure in materia di trasparenza; la previsione delle misure organizzative per la pubblicazione di alcune informazioni e per la concentrazione e la riduzione degli oneri gravanti in capo all’ente; la razionalizzazione degli obblighi di pubblicazione; l’individuazione dei soggetti competenti a comminare le sanzioni per la violazione degli obblighi di trasparenza.
In pratica la giunta ha accolto in pieno i suggerimenti del Partito Democratico, soprattutto sulla questione della rotazione degli incarichi dirigenziali e sull’accessibilità della sezione archivio dell’albo pretorio on-line del comune, finora inibito al pubblico. L’obiettivo è aumentare il livello di trasparenza, facilitando la reperibilità e l’uso delle
informazioni da parte dei cittadini. In questi giorni è in corso di affidamento l’acquisto di nuovo software per la gestione degli obblighi di trasparenza che si prevede sarà operativa a regime entro il 2017. Allo stesso tempo il Comune attiverà la gestione sia dell’Albo on line che dell’archivio per la pubblicazione permanente (5 anni) degli atti amministrativi, in cui sarà possibile consultare delibere, determine, ordinanze e decreti.
“Abbiamo contribuito – spiega il coordinatore cittadino del circolo Pd, Diego Ruggiero – con suggerimenti, tutti accolti, di azioni in tema di rotazione degli incarichi e corresponsabilizzazione nella gestione dei procedimenti amministrativi più importanti. Un grazie di cuore a tutta la maggioranza, alla giunta dem e soprattutto all’assessore alla Trasparenza Abbate che ha saputo cogliere e tradurre in atto la voce dei democratici di Airola al servizio del bene comune di Airola”. Com’è noto il decreto Madia prevede responsabilità dirigenziali nei casi in cui siano violate le norme sull’accesso civico e l’obbligo di pubblicazione.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Moiano, bilancio approvato con i soli voti della maggioranza

Posted by enzonapolitano su 26 aprile, 2017

Consiglio comunale lampo a Moiano con. l’assenza di tutti e quattro i consiglieri della minoranza: Giuseppe Amoriello, Antonio Mauro, Salvatore Parrillo e Carmine Viscusi. Eppure si trattava di discutere su due strumenti fondamentali per il lavoro amministrativo da qui ai prossimi tre anni: il Dup e il bilancio di previsione. Un’approvazione passata quindi con i soli voti della maggioranza. Ad illustrare lo schema di bilancio per il periodo 2017-2019 è stato il vicesindaco e assessore al ramo, Lucia Meccariello: “La proposta di bilancio che abbiamo approvato – spiega – rappresenta bene il grande sforzo compiuto da questa amministrazione per raggiungere il pareggio di bilancio senza oneri aggiuntivi per l’ente; un ringraziamento va agli uffici ed al responsabile del servizio finanziario del Comune che ci hanno lavorato da circa due mesi. Nonostante i tagli dal governo centrale, offriremo alla comunità gli stessi servizi erogati lo scorso anno sia in termini di qualità che di quantità e la pressione tributaria per i cittadini resterà tra le più basse”. L’esecutivo guidato dal sindaco, Giacomo Buonanno, conferma lo stesso livello di tassazione per Imu, Tasi ed Irpef. Per quanto riguarda invece la Tari i cittadini pagheranno di meno, in quanto le tariffe sono diminuite rispetto all’anno scorso, in controtendenza rispetto ai comuni viciniori: “Siamo riusciti non solo a non aumentarle, ma addirittura a diminuirle – aggiunge Meccariello – Le utenze domestiche Hanno tutte un segno meno, con un’attenzione maggiore per le famiglie numerose; tutto questo grazie anche ad uno sforzo di equità sociale e ad una maggiore presenza ispettiva dell’ente”. Restano invariati i costi per l’utenza relativa ai servizi a domanda individuale, come lo scuolabus e la mensa scolastica (1,2 euro a pasto per la scuola primaria, 2,5 euro per la scuola media) con una copertura da parte dell’ente del 46,88%. Ma si è lavorato in due direzioni per far quadrare il bilancio: l’altra strada è quella del contenimento dei costi: ridotte le spese di consumo mentre quella per il mantenimento del verde pubblico è passata da 30mila a 16mila attuali. Stesso discorso per la pubblica illuminazione passata ad un nuovo gestore più economico.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, onori al santo patrono, ma la piazza va valorizzata

Posted by enzonapolitano su 26 aprile, 2017

Due considerazioni a margine dei festeggiamenti domenica 23 e lunedì 24 aprile in onore del santo patrono, San Giorgio. Innanzitutto un vivo ringraziamento va al parroco, don Liberato Maglione, per aver saputo organizzare al meglio la ricorrenza, con la storica processione, completa di labari e gonfaloni, e la rassegna di Cori polifonici nella chiesa dell’Annunziata, cui hanno partecipato i gruppi delle varie parrocchie della città, la Wind Orchestra Samnium “Acli Arte Sannio” e il gruppo alunni del Liceo Musicale “Alessandro Lombardi”: è stata una serata di qualità che ha confermato il grande legame che ha unito nei secoli e ancora unisce i cittadini di Airola al loro Santo patrono. Ad incantare per la bravura in modo particolare l’esibizione del Coro adulti della Santissima Annunziata, diretto dalla prof. Concetta Bortone.
Poi però è sotto gli occhi di tutti il problema della definitiva sistemazione urbanistica della piazza, oggi intitolata a Vincenzo Lombardi. Quando nel 1980 l’amministrazione in carica decise di abbattere la chiesa parrocchiale a colpi di ruspa, senza neppure pensare ad un possibile restauro, il gesto provocò profonda indignazione nella popolazione. Da allora si è aperto il dibattito sul nuovo assetto da dare alla piazza, che di fatto ha perso la centralità che aveva negli anni Cinquanta e Sessanta. Prima la collocazione di una meridiana, Monumento ai Caduti di tutte le guerre, che non è mai piaciuta a nessuno, tanto da meritarsi il confronto con una “scell’ e baccalà”; poi due anni fa una statua in bronzo, donata alla città dai concittadini residenti negli Stati Uniti, che rappresenta San Giorgio sul cavallo nell’atto di uccidere il drago con cui il sindaco, Michele Napoletano, ha provato a rimediare, ma onestamente non basta. Resta il vuoto della mancanza di una “casa” intitolata al patrono.
Eppure l’idea di far “rinascere” quell’antica chiesa insieme alla piazza fu lanciata, tre anni fa, grazie ad un progetto di risanamento presentato all’opinione pubblica dal Movimento Città Sostenibile. Il bozzetto del professore Lorenzo Di Fabrizio, puntava a ridare vitalità ad uno spazio urbano oggi relegato a parcheggio: “Lo scempio della demolizione della chiesa avvenne solo per favorire le proprietà circostanti. Allora proponemmo all’amministrazione un progetto concreto – spiega Giuseppe Falzarano, portavoce di Mcs – che portasse a una sintesi storica tra quello in essere oggi in quel luogo, una Meridiana dedicata ai caduti in guerra, e la ricostruzione della chiesa dedicata a San Giorgio, così come prospettato nel bozzetto. Questo per dare a San Giorgio, il patrono della città, una casa e alla piazza di Airola il giusto ruolo storico che le appartiene”.


La piazza com’era ieri e come appare oggi

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, grande successo per la Pasquetta al Castello

Posted by enzonapolitano su 17 aprile, 2017

Boom di visitatori oggi per la prima edizione della Pasquetta al Castello di Airola, sulla collina di Monteoliveto. Vi hanno preso parte all’incirca 2000 persone provenienti da Napoli, Benevento, Portici, Avellino, Caserta, Salerno e da altre città della Campania. Un successo inaspettato e gratificante per gli organizzatori, Gli Amici del Venerdì, che ha lanciato l’iniziativa, e un pool di associazioni e volontariato, che ha lavorato in sinergia offrendo un’accoglienza di grande qualità: la Pro Loco Airola, che ha curato l’aspetto culturale e la formazione degli studenti-Cicerone dell’Istituto d’Istruzione superiore “Alessandro Lombardi” di Airola, il Comitato Maria SS. Addolorata, l’Associazione “Pan di Zucchero”, “Viva”, San Giovanni Battista, Caudium Horses e Gi.Ca.Ra.
E’ stata l’occasione privilegiata, per gruppi di circa 20 persone alla volta, di conoscere il Castello, il più grande della Valle Caudina con i suoi 12mila metri quadrati, visitabile per buona parte del suo lungo perimetro. Particolarmente gradite dal pubblico le visite guidate organizzate durante l’intera giornata, una “no stop” protrattasi dalle 10,00 del mattino alle 18,30, che hanno consentito ai turisti di conoscere da vicino un patrimonio di inestimabile valore storico, artistico e culturale. I visitatori sono stati accolti lungo il percorso dai tamburi del ragazzi del Liceo Musicale di Airola, da cavalli e cavalieri, figuranti in costume che di colpo hanno catapultato la città al periodo dei Caracciolo, rievocando le giuste atmosfere medievali.
Contemporaneamente sul sagrato della storica chiesa dell’Addolorata il gruppo “Le Tammòre” ha allietato il pomeriggio con musica popolare pizzica e taranta. In serata gli spettacolari fuochi pirotecnici. Non sono mancati gli stand gastronomici, che hanno presentato i prodotti tipici locali. Hanno dato il loro prezioso contributo all’evento gli studenti del Lombardi: Massaro Carmen, Izzo Gaia, Ianniello Angela, Della Marca Giusy. Vellaccio Cristina, Iuliucci Alessia, Falzarano Anna, Viscariello Carmen, Ciaramella Giuseppe, Zimbardi Raffaele, Francesco Falzarano, Affinito Gianluca, Mazza Mario Gennaro, Milano Antonio, Lauritano Flavia, Abate Eliana, Cecere Guido, Cecere Palazzo Assunto, Donofrio Vincenzo, Falzarano Mariagrazia, Mennito Samantha, Cuozzo Caterina, Imbelli Nadya, Crisci Ester, Valeria Vene, Emilio Iannotta. Hanno coordinato la dirigente scolastica del Lombardi di Airola, dott.ssa Marilina Cirillo e i docenti: Ruggiero Carmine, Milucci Antonio, Lanni Pasquale, Cafasso Oscar, Clemente Cinzia, Zimbardi Caterina.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Pasquetta, visite guidate gratuite al castello di Airola

Posted by enzonapolitano su 14 aprile, 2017

La scampagnata del lunedì di Pasquetta sulla collina di Monteoliveto è un giorno da vivere pienamente en plein air all’ombra dei tanti ulivi, del Santuario della SS. Addolorata e dell’ancora suggestivo Castello medievale, simbolo indiscusso della città di Airola. Il lunedì dell’Angelo, detto anche lunedì di Pasqua, sarà l’occasione privilegiata per riscoprire le radici cristiane della nostra fede e per far conoscere il Castello, che per l’occasione, sarà visitabile lungo il suo perimetro, in attesa di una messa in sicurezza dell’intero maniero. All’iniziativa promossa dal Comune di Airola e ideata principalmente dagli “Amici del Venerdì”, prenderanno parte numerose Associazioni presenti sul territorio quali: Pro Loco Airola; Comitato “S. Pasquale”; Comitato Maria SS. Addolorata; Ass. “Pan di Zucchero”; Ass. “Viva”; Ass. San Giovanni Battista; “Volontariato Sannio”; Caudium Horses; Airolandia; Ass. Gi.Ca.Ra; Istituto d’Istruzione Superiore “A. Lombardi”. Saranno organizzate per l’occasione, in mattinata dalle ore 10.00 alle 12.00 e nel pomeriggio dalle ore 15.00 alle 18.00, grazie ai ragazzi/Ciceroni dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Alessandro Lombardi” e alla collaborazione della Pro Loco cittadina, visite guidate che daranno la possibilità ai tanti che vorranno partecipare, di conoscere più da vicino un patrimonio di inestimabile valore storico, artistico e culturale. I visitatori saranno accolti da figuranti in costume che di colpo catapulteranno la città di Airola al periodo dei Caracciolo, rievocando le atmosfere attraverso i particolari degli abiti. Alle ore 15.00 “Le Tammòre” allieteranno il primo pomeriggio con musica popolare pizzica e taranta; alle 19.30 gli spettacolari fuochi pirotecnici illumineranno l’intera collina di Monteoliveto. Non mancheranno i prodotti tipici locali, la musica, la danza e le varie attività ludiche. La tradizionale pasquetta al Santuario dell’Addolorata è un’occasione da non perdere, soprattutto nell’anno straordinario mariano cittadino, aperto ufficialmente, il primo gennaio scorso, dal Vescovo Diocesano Don Mimmo Battaglia e che si concluderà il 15 settembre 2017, festa della SS. Addolorata.
Le visite guidate, a gruppi di 20-30 persone, vanno prenotate ai numeri 338 2348262 oppure 345 4539689.

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Calvi, sequestrata dai carabinieri una discarica abusiva

Posted by enzonapolitano su 13 aprile, 2017

Nell’ambito dei servizi tesi a controllare e monitorare alcune aree ritenute “contaminate” o interessate da irregolarità in materia di norme ambientali, il personale del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale Carabinieri di Benevento ha proceduto al sequestro di un’area ubicata alla località Fruscio nel comune di Calvi, già adibita a discarica comunale, tra l’altro adiacente a due valloni che fanno confluire le proprie acque nel limitrofo fiume Calore. Il sito interessato al provvedimento cautelare si estende su una superficie di circa 3 ettari ed è risultato oggetto di un finanziamento europeo, proprio per le opere di bonifica da effettuarsi per la dismissione. Nel corso dei vari accertamenti, il personale specializzato del suddetto Nucleo ha riscontrato diverse inadempienze ed irregolarità da parte dei gestori e per tali ragioni si è giunti al sequestro dell’area. Numerose le violazioni riscontrate e tra esse:
–  l’assenza o non conformità al progetto delle opere per la bonifica del sito inquinato;
– l’assenza del pozzo per l’estrazione di acque profonde inquinate da metalli pesanti (amminearomatiche e clorobenzene);
– l’assenza di torce di autocombustione necessarie per l’eliminazione del biogas proveniente dal corpo rifiuti (con potenziale immissione di gas nell’ambiente circostante);
– l’assenza dell’impianto fotovoltaico (previsto dal progetto) necessario al funzionamento delle elettro-pompe sommerse, finalizzate al sollevamento del percolato ed alla raccolta delle acque contaminate, con potenziale compromissione dei terreni e valloni adiacenti, nonchè della falda idrica profonda. Il Procuratore Capo, dott. Aldo Policastro e quello Aggiunto, dott. Giovanni Conzo, condividendo l’operato della P.G., richiedevano la convalida del sequestro ed il GIP provvedeva in conformità.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Enzo Napolitano tra gli uomini illustri della Valle Caudina

Posted by enzonapolitano su 13 aprile, 2017

Il professore Vincenzo Napolitano, docente e storico, autore di numerose pubblicazioni sulla provincia di Benevento, è stato inserito, insieme all’artista e docente Lorenzo Di Fabrizio, nel volume “Le perle della Valle Caudina – Storia, geografia, archeologia, politica, chiese, conventi, monasteri, uomini illustri, monumenti, castelli, folclore” di Giovanni Cioffi. La cerimonia di presentazione si è svolta nell’ambito del ciclo di eventi culturali “Incontri con l’Autore”, organizzao dalla Pro Loco di Airola, con il patrocinio del Comune di Airola, venerdì 24 marzo nella Sala consiliare del Comune, in via Giacomo Matteotti. Erano presenti il sindaco di Airola, Michele Napoletano; il presidente della Pro Loco di Airola, dott. Ettore Ruggiero e l’assessore comunale alla Cultura, dott.ssa Angelina Capone. Sono intervenuti il prof. Aldo Lizza, che ha illustrato la figura di Di Fabrizio, e l’autore Giovanni Cioffi. Nel corso della serata è altresì intervenuto il professore Napolitano, il quale ha sottolineato l’importanza di un volume che di fatto ripercorre bene la vita di tanti uomini illustri che hanno nobilitato la crescita di un comprensorio che ha orgini gloriose, quelle dei Caudini: “Sono lieto di essere stato ricordato per le mie attività in questo libro – ha ribadito Napolitano – convinto come sono che ciascuno di noi può e deve dare il suo contributo professionale per la società in cui vive. Ho consentito con piacere all’autore Giovanni Cioffi di poter attingere alle mie ricerche in modo da ampliare le conoscenze dei giovani che sono i primi destinatari di chi si dedica alla cultura. Essa deve essere innanzitutto aperta a tutti e semplice da fruire”. Nel corso della serata l’attore Doriano Rautnik, della Scuola di Teatro “Paolo Petti”, ha letto dal libro alcuni passi scelti. Insieme al prof. Napolitano erano presenti alla manifestazione protagonisti e familiari dei personaggi citati nel libro.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Martedì 11 aprile Domenico De Masi al Lombardi di Airola

Posted by enzonapolitano su 8 aprile, 2017

 

bmd

Nell’ambito del ciclo “Incontri con l’autore” l’Istituto d’Istruzione Superiore “Alessandro Lombardi” di Airola organizza per martedì 11 aprile, alle ore 11,00 nell’Auditorium dei Licei un incontro con il prof. Domenico De Masi, sociologo e docente di Sociologia del Lavoro, in occasione della presentazione del suo libro “Lavorare gratis, lavorare tutti”, Rizzoli Editore. Sono previsti i saluti della dott.ssa Marilina Cirillo, dirigente scolastica del “Lombardi”, della dott.ssa Monica Matano, dirigente Usp di Benevento, e di Michele Napoletano, sindaco di Airola. L’argomento trattato dal popolare sociologo ad Airola rappresenta un momento importante di discussione, sia per la comunità scolastica che per la città, considerato anche il difficile periodo economico che sta attraversando il nostro Paese: “Sarà un incontro culturale utile ad interrogarsi – spiega la dirigente Cirillo – sul senso di una centralità del mondo del lavoro e del futuro dei giovani: una chiave interpretativa che va al di là delle questioni regionali e nazionali, allargandosi a contesti di problematiche lavorative globali, nelle quali la creatività e la genialità del contributo delle idee italiane, come avviene per il “made in Italy”, può determinare sbocchi di grande prestigio”.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »