ENZO NAPOLITANO

Storie a un passo dalla vita

Quando i genitori invecchiano

Posted by redazione su 22 agosto, 2021

vecchiaLasciali invecchiare
con lo stesso amore con cui ti hanno fatto crescere…
lasciali parlare e raccontare ripetutamente storie
con la stessa pazienza e interesse
con cui hanno ascoltato le tue
quando eri bambino…
lasciali vincere,
come tante volte loro ti hanno lasciato vincere….
lasciali godere dei loro amici, delle chiacchiere con i loro nipoti…
lasciali godere vivendo tra gli oggetti
che li hanno accompagnati per molto tempo,
perché soffrono sentendo che gli strappi pezzi della loro vita…
lasciali sbagliare, come tante volte ti sei sbagliato tu…
LASCIALI VIVERE e cerca di renderli felici
durante l’ultimo tratto del cammino
che gli manca da percorrere,
allo stesso modo con cui loro ti hanno dato la loro mano quando iniziavi il tuo

Pablo Neruda

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

La signora-mamma

Posted by redazione su 20 agosto, 2021

vecchia– Buongiorno signora.
– Buongiorno.
– Va tutto bene? E’ freddo oggi, Cosa fa lì ferma?
– Sto aspettando mio figlio. E’ andato a comprare qualcosa un po’ di tempo fa, ma sembra che sia in ritardo. Rispose l’anziana signora guardando il suo orologio. –
Allora, mentre aspetta, potrei farle compagnia io, se non la disturbo…
– Grazie, non si preoccupi. Sono sicura che un bel giovanotto come lei ha cose migliori da fare che far compagnia ad una vecchia come me.
– Non è un disturbo signora, glielo assicuro.
L’ uomo si sedette su quella panchina a fianco della signora.
Cosi Michele, come ogni mattina, stava seduto accanto alla sua vecchia madre, che aspettava un figlio che non le era mai stato più vicino di così… (Autore sconosciuto)

Dalla pagina FB di ‘Anthony Lo Bianco’

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Lettera di un padre alla propria figlia

Posted by redazione su 19 agosto, 2021

Elton John“È quell’uomo che a volte non ha un posto dove stare a casa, perché torna sempre per ultimo, e solo da vecchio lo trovi sempre sulla poltrona con un giornale e ti farà finalmente tenerezza: perché tuo padre è quell’uomo che ti ha insegnato ad andare in bicicletta tenendoti il sellino da dietro per non farti cadere. È quell’uomo del quale ti ricordi solo all’ultimo momento di farti una foto con lui ai tuoi compleanni e se invece al suo ti scordi di fargli gli auguri non ci rimarrà male perché lui lo sa che non l’hai fatto apposta. Sappi che quell’uomo, quando uscirai per la prima volta con un ragazzo, non dormirà tutta la notte aspettando il tuo ritorno, e il giorno dopo non ti chiederà come è andata non perché non gli interessa ma perché ha paura che tu ti sia trovata bene con un ragazzo che con te non c’entra niente. È quell’uomo che quando trovi una sua foto da giovane, ti sembra sempre fichissimo e ti dispiace di non averlo conosciuto allora quando faceva lo scemo con tua madre. È un uomo che ogni volta che esce con la macchina spera che piova per incontrarti e darti un passaggio. Tuo padre è quell’uomo che quando tornavi troppo tardi ti sgridava ma dentro ti voleva solo abbracciare. È quell’uomo che può litigare con chiunque per tutta la vita ma con te vorrà sempre fare pace in un attimo perché è quell’uomo che ti amerà come non ha mai amato niente nella sua vita. Tuo padre è quell’uomo che quando ti sposerai compierà l’ultimo sacrificio che la vita gli chiede: portarti all’altare e guardarti da dietro mentre ti lascia la mano… E ricordati, cara figlia mia, che se una volta, quando sarai una donna, dovessi attraversare un momento difficile in cui ti sentirai sola come mai ti è successo e non troverai nessuno accanto, dovrai girare la testa per guardare dietro di te. E troverai un uomo solo. Tuo padre.

Riccardo Rossi – Lettera di un padre alla propria figlia

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Uomini o caporali? La lezione di vita di Totò

Posted by redazione su 19 agosto, 2021

Elton John“L’umanità io l’ho divisa in due categorie di persone: uomini e caporali. La categoria degli uomini è la maggioranza, quella dei caporali per fortuna è la minoranza. Gli uomini sono quegli esseri costretti a lavorare tutta la vita come bestie, senza vedere mai un raggio di sole, senza la minima soddisfazione, sempre nell’ombra grigia di un’esistenza grama. I caporali sono appunto coloro che sfruttano, che tiranneggiano, che maltrattano, che umiliano. Questi esseri invasati dalla loro bramosia di guadagno li troviamo sempre a galla, sempre al posto di comando, spesso senza avere l’autorità, l’abilità o l’intelligenza, ma con la sola bravura delle loro facce toste, della loro prepotenza, pronti a vessare il povero uomo qualunque. Dunque, dottore, ha capito? Caporali si nasce, non si diventa: a qualunque ceto essi appartengano, di qualunque nazione essi siano, ci faccia caso: hanno tutti la stessa faccia, le stesse espressioni, gli stessi modi, pensano tutti alla stessa maniera.”
Antonio de Curtis

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

ENZO NAPOLITANO NEWS cambia pelle

Posted by redazione su 17 agosto, 2021

D’ora in avanti su questo blog ci occuperemo di altro. Dopo 14 anni di vita ENZO NAPOLITANO NEWS cambia pelle. Non più notizie ma pensieri, riflessioni, approfondimenti di vita miei o raccolti dalla rete. Dunque un cambio di rotta che mira a raccontare l’anima, il cuore, le sofferenze, i sentimenti umani, con un solo obiettivo: quello di interrogare il lettore. Proviamoci. Ad ogni modo, la cronaca e i fatti non vanno in vacanza. Il focus si allarga, dalla provincia di Benevento alla Campania. Cambia anche lo strumento: dal blog al social. Da qualche mese partecipo con un gruppo di colleghi al progetto CAMPANIA OGGI, che punta a radicare nelle coscienze la consapevolezza dell’appartenenza al territorio, con l’obiettivo di raccontare fatti e sollevare problematiche sociali, valorizzando, quando occorre, le specifiche potenzialità culturali della regione. CAMPANIA OGGI è un blog-news (https://campaniaoggi.wordpress.com) ma corre con una propria pagina su Facebook (https://www.facebook.com/campaniaoggi.blognews). In poche settimane ha raggiunto le 20mila visualizzazioni.

Dopo aver superato le 400mila visualizzazioni e a 14 anni dalla nascita ENZO NAPOLITANO NEWS riparte così da zero, nella speranza che l’esigenza di leggerci dentro e capire il senso della vita per ciascuno di noi sia la scelta vincente. Grazie ai nostri lettori.

Arrivederci e buona vita
ENZO NAPOLITANO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Si terrà online a settembre il Concorso internazionale di Musica Sacra

Posted by redazione su 25 Maggio, 2021

È confermato il Concorso Internazionale “Musica Sacra” 2021, XVI edizione del più grande concorso al mondo dedicato ai giovani cantanti solisti, che si terrà con formula mista: online per l’Eliminatoria tramite l’invio di un video entro il 30 giugno 2021 – registrato per l’occasione o preso da una precedente esibizione – e live a Roma per Semifinali e Finale – Concerto di Gala dal 15 al 18 settembre 2021.

L’edizione 2021 è parte integrante del progetto “Let’s Sing Oratorio Music!” vincitore del Bando Europa Creativa e cofinanziato dal Programma Europa Creativa della Commissione Europea, dedicato a diffondere il genere musicale dell’Oratorio tra i ragazzi europei offrendo loro un’esperienza formativa indimenticabile attraverso la collaborazione con cantanti e orchestre.

Il Concorso Internazionale Musica Sacra 2021 selezionerà 8 cantanti (2 per ciascun registro vocale)“under 36” per trovare i protagonisti del nuovo spettacolo di Let’s Sing Oratorio Music, dal titolo “A promised land (Una terra promessa)” basato sugli oratori di Handel “Israel in Egypt” e Messiah” che si terrà in Repubblica Ceca, Grecia, Italia e Romania nel 2022.

I vincitori di altri Concorsi Lirici saranno ammessi direttamente in Semifinale ma tutti concorrenti dovranno presentare 5 arie dal repertorio di musica sacra a propria scelta.

I ruoli a premio del Concorso Internazionale Musica Sacra 2021 sono:

2 Soprani o Sopranisti

2 Mezzosoprani, Contralti o Controtenori

2 Tenori

2 Baritoni oppure Bassi-Baritono o Bassi

I premi consistono in Borse di studio per un totale di € 10.000,00 offerte dai partner del progetto europeo “Let’s Sing Oratorio Music”: Teatro di Opava (CZ), Filarmonica M. Jora di Bacau (RO), Federazione Panellenica dei Cori Scolastici e dei Direttori di Coro (GR) e Accademia Musicale Europea (IT), organizzatrice del Concorso, workshop gratuiti, Coppe, rimborsi spese viaggio e soggiorni per tutte le attività e gli spettacoli dal titolo “A promised land” basato su arie e cori tratti dagli oratori di Händel, principalmente dal “Messiah” e da “Israel in Egypt” che saranno realizzati nel 2022 in Italia, Rep Ceca, Romania e Grecia.

La Giuria del Concorso Internazionale Musica Sacra 2021 è formata da

Vincenzo De Vivo – Direttore Artistico Accademia Lirica di Osimo e Direttore Artistico Stagione Lirica Fondazione Teatro Le Muse di Ancona

Eleonora Pacetti – Responsabile Young Artist Program – Teatro dell’Opera di Roma

Ilja Racek – Sovrintendente Teatro di Opava (Slezské divadlo Opava – Repubblica Ceca)

Fabrizio Da Ros – Direttore d’Orchestra

Nikos Efhtimiadis – Direttore d’Orchestra e Presidente della Federazione Panellenica dei Cori e dei Direttori di Cori (Grecia)

Pavel Ionescu Ambrosie – Direttore Artistico della Filarmonica Mihai Jora di Bacau (Romania)

Ludek Golat – Regista Lirico e Consulente Teatro di Opava (Slezské divadlo Opava – Repubblica Ceca)

Daniela de Marco – Fondatore e Direttore Artistico Concorso Internazionale Musica Sacra

Tutte le fasi live saranno trasmesse in mondovisione. Le semifinali nella Chiesa di Santa Maria dei Miracoli a Piazza del Popolo in streaming sui nostri social e su MariaTV; la Finale – Concerto di Gala presso la Basilica SS. Apostoli condotta dal noto attore Vincenzo Bocciarelli su TelePace e in sintesi su Radio Vaticana.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Tutto pronto per la kermesse Ischia Film Festival: si parte il 26 giugno

Posted by redazione su 24 Maggio, 2021

Saranno otto i paesi che si contenderanno il premio per il miglior film alla 19esima edizione dell’Ischia Film Festival che si terrà in presenza di pubblico e talent dal 26 giugno al 3 luglio sull’isola Covid free. Opere in concorso provenienti da Israele, Francia, Finlandia, Cina, Stati Uniti, Polonia, Portogallo e Italia, che saranno introdotte dal vivo dai registi e dalle loro delegazioni negli spazi della Piazza d’Armi e in quelli suggestivi della Chiesa Barocca del Castello Aragonese di Ischia.

“Un ritorno all’internazionalizzazione a cui per causa di forza maggiore abbiamo dovuto rinunciare l’anno scorso”, ha dichiarato entusiasta il direttore del festival Michelangelo Messina.

Sarà presentato in anteprima mondiale “Mr. Motor”, di Hehe Mi, mentre farà la sua prima uscita internazionale “Echoes of the Empire: Beyond Genghis Khan”, di Robert H. Lieberman. Due film che aprono una finestra sull’Oriente raccontando rispettivamente le contraddizioni della Cina contemporanea sospesa tra tradizione e modernità, e la straordinaria avventura umana e militare del leggendario condottiero mongolo.

Approdano per la prima volta su uno schermo italiano ben 5 pellicole: “Le Café de mes Souvenirs”, di Valto Baltzar, un musical franco-finlandese che rende omaggio al cult movie Les parapluies de Cherbourg; “Pozzis, Samarcanda”, di Stefano Giacomuzzi, sul viaggio in moto intrapreso da un maturo centauro friulano per raggiungere la mitica destinazione asiatica di Samarcanda; “Sombra”, di Bruno Gascon, che ricostruisce la dolorosa sparizione di un adolescente portoghese: sullo sfondo le organizzazioni pedofile internazionali; “Abu Omar” di Roy Krispel, che tocca l’attualità del conflitto israeliano-palestinese; “Io sono Vera, di Beniamino Catena, che si muove su un registro fantastico e visionario, raccontando il surreale ritorno a casa di una ragazza sparita anni prima. Ha un forte valore di denuncia dei tentativi di restrizione delle conquiste civili e sociali delle donne polacche il film collettivo Erotica 2022. Italia rappresentata anche da un altro film ambientato in Calabria, “Regina”, esordio nel lungometraggio di Alessandro Grande, già ospite in passato dell’Ischia Film Festival e vincitore della sezione cortometraggi nel 2013 con “Margerita”.

Riconfermata anche la giuria internazionale composta da Karin Hoffinger del Festival di Berlino, l’ex Direttrice del Torino Film Festival Emanuela Martini e dal croato Zlatko Vidackovic, Direttore del Festival Internazionale di Pula.

La diciannovesima edizione dell’Ischia Film Festival è sostenuta della Direzione Generale Cinema del MIC e della Regione Campania

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Estorsione ai danni di 3 minorenni: nei guai una coppia di San Nicola Baronia

Posted by redazione su 24 Maggio, 2021

Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, i Carabinieri della Stazione di Grottaminarda (AV) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare  del divieto di dimora nel comune di Grottaminarda, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Benevento, su richiesta della locale Procura, nei confronti di due coiniugi, un 44enne e una 38enne, entrambi residenti nel comune di San Nicola Baronia, raggiunti da gravi indizi di colpevolezza in ordine ai delitti di estorsione, tentata e consumata, in concorso, ai danni di tre minorenni residenti nel comune di Grottaminarda.

L’attività di indagine ha preso le mosse dalle denunce sporte dai genitori delle vittime (tutte minorenni) per episodi delittuosi commessi nel mese di giugno 2020 in Grottaminarda  all’interno della villa comunale, dove le persone offese si riunivano con i propri amici coetanei. 

Le condotte poste in essere dagli indagati consistevano nel minacciare i minorenni di un male ingiusto per sé e per le proprie famiglie: in una occasione, con tale condotta gli indagati costringevano un minore a consegnare agli stessi una somma di denaro, di cui si appropriavano ingiustamente; negli altri due episodi, di cui uno addebitato alla sola donna, i prevenuti – con la medesima condotta minacciosa – ponevano in essere atti idonei e diretti in modo non equivoco a costringere le altre due vittime minorenni a consegnare agli stessi somme di denaro, evento non verificatosi per cause indipendenti dalla loro volontà e segnatamente per l’intervento dei genitori dei minori. 

L’attività investigativa ha permesso così di raccogliere gravi indizi a carico degli indagati, che sono stati attinti dalla misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Grottaminarda, luogo di residenza delle vittime minorenni (Foto di repertorio)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

RILEGGIAMO I CLASSICI – Dalla Pentecoste di Manzoni l’invito a rinnovarci con l’aiuto dello Spirito Santo

Posted by redazione su 23 Maggio, 2021

La Pentecoste – attraverso la festività che cade 49 giorni dopo la Pasqua per ricordare la discesa dello Spirito Santo sugli Apostoli e quindi la nascita della Chiesa – sviluppa il tema della novità del messaggio cristiano, che si rivolge democraticamente a tutti gli uomini e le donne.

La struttura del testo è composta da tre ampie sezioni, in cui si suddivide il ragionamento di Manzoni. Nella prima (vv. 1-48), il poeta traccia una storia universale della Chiesa, dalla crocifissione sul Golgota alla predicazione apostolica per mezzo del miracolo della polilalìa. Poi si spiega (vv. 49-80) che il messaggio cristiano è davvero democratico perché, di fronte alle ingiustizie e alle iniquità del mondo pagano, proclama la libertà, l’uguaglianza e la fratellanza di tutti gli uomini. Le ultime strofe (vv. 81-144), organizzate come un’invocazione a Dio stesso, sottolineano l’effetto positivo della discesa dello Spirito Santo sull’umanità e – in coerenza con il progetto ideologico di tutti gli Inni – ribadiscono il valore universale e collettivo della fede, che, per essere davvero tale, deve superare individualismi e particolarismi degli uomini.

Dunque La Pentecoste di Manzoni diventa un potente strumento di invocazione allo Spirito Santo affinché discenda nel cuore dei potenti e li rinnovi, nel cuore degli umili e dei sofferenti per confortarli e sostenerli nella prova quotidiana. Di seguito la seconda parte dell’Inno sacro: la più squisitamente intensa ed umana.

Noi T’imploriam! Ne’ languidi
Pensier dell’infelice
Scendi piacevol alito,
Aura consolatrice:
Scendi bufera ai tumidi
Pensier del violento:
Vi spira uno sgomento
Che insegni la pietà.

Per Te sollevi il povero
Al ciel, ch’è suo, le ciglia,
Volga i lamenti in giubilo,
Pensando a Cui somiglia:
Cui fu donato in copia,
Doni con volto amico,
Con quel tacer pudico,
Che accetto il don ti fa.

Spira de’ nostri bamboli
Nell’ineffabil riso;
Spargi la casta porpora
Alle donzelle in viso;
Manda alle ascose vergini
Le pure gioie ascose;
Consacra delle spose
Il verecondo amor.

Tempra de’ baldi giovani
Il confidente ingegno;
Reggi il viril proposito
Ad infallibil segno;
Adorna le canizie
Di liete voglie sante;
Brilla nel guardo errante
Di chi sperando muor.

Foto dalla rete. Testo da Wikisource. Commento da Weschool library.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Benevento, anche Cammariere e Tosca al Sannio Music Fest 2021

Posted by redazione su 22 Maggio, 2021

Il Teatro Romano di Benevento torna ad essere protagonista meritato di grandi rassegne musicali e, questa volta, tocca al grande Jazz. Da venerdì 18 giugno, infatti, in totale sicurezza e in completo rispetto delle norme anti Covid-19, le note di SergioCammariere daranno il via alla kermesse ‘Sannio Music Fest #21’.

La terribile pandemia che ci ha colpiti, infatti, ha costretto tutti ad un cambiamento radicale delle abitudini di vita  ed in particolare ha bloccato tutta una serie di attività d’intrattenimento ludico-culturali che da sempre costituiscono cibo dell’anima. 

La chiusura di cinema, teatri, auditorium, sale concerto, club ed altri innumerevoli luoghi di aggregazione ha letteralmente cancellato le occasioni di spettacolo presenti nelle nostre città e nel nostro tessuto sociale;  per questo, l’Associazione Culturale Napoli Jazz Club, con il patrocinio morale del Comune di Benevento, per celebrare questa ripartenza, ha scelto di riportare lo spettacolo nei luoghi che già di per se sono uno spettacolo, scegliendo, dunque, Benevento ed il suo eccezionale Teatro Romano. 

Con lo sguardo rivolto futuro e con rinnovate speranze, la rassegna ‘Sannio Music Fest 21’ vuole essere un occasione per ritrovarci nuovamente insieme; vuole essere l’occasione per riunire le comunità campane attorno ad un’iniziativa di grande valore musicale e culturale, per non disperdere quel patrimonio di emozioni, passione e grande musica accumulati in questi anni.

Ricordiamo dunque che la rassegna ‘Sannio Music Fest #21’ si terrà presso il Teatro Romano di Benevento attraverso 4 concerti/evento che illumineranno le sere dell’estate beneventana secondo il seguente programma:

18 Giugno 2021 ore 21.00

Sergio Cammariere in concerto   

24 Giugno 2021 ore 21.00

Tosca  “Morabeza estate 2021”  

1 Luglio 2021 ore 21.00

Tre x Una “Omaggio a Mina”

Danilo Rea | Massimo Moriconi | Alfredo Golino

16 Luglio 2021 ore 21.00

Paolo Fresu  trio “Tempo di Chet”

Paolo Fresu | Dino Rubino | Marco Bardoscia 

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »