ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for aprile 2010

Airola, Per il 1° maggio escursione alla Fontana dei Cantari

Posted by enzonapolitano su 29 aprile, 2010

Primo maggio alla Fontana dei Cantari: è la proposta allettante che viene dall’Associazione Volontariato Sannio ONLUS di Airola. Una giornata festosa diversa all’insegna della natura, per riscoprire le nostre bellezze paesaggistiche. In collaborazione con la Protezione Civile escursione al monte Tairano sulle orme dei Sanniti, per esplorare attraverso profumi, rumori, suoni e sensazioni lo spettacolo di Fontana dei Cantari. Appuntamento dunque il 1° maggio, con partenza da piazza Mercato alle ore 8,00 e rientro previsto intorno alle ore 14,00. I consigli del presidente, Pasquale D’Angelo: zaino, colazione, acqua, abbigliamento “a cipolla”, cappellino, scarponi, giacca a vento e… macchina fotografica.

ENZO NAPOLITANO

Nella foto il monte Tairano visto dal Santuario dell’Addolorata di Airola

Annunci

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

A Villa Livia di Pozzuoli la presentazione del libro “Fratelli d’Italia”

Posted by enzonapolitano su 27 aprile, 2010

Presentazione del libro di Matilde Iaccarino: “Fratelli d’Italia: il difficile percorso dell’Unità: Nord e Sud attraverso un viaggio nel cuore della stampa italiana dal 1945 al 1947“. Mercoledì 28 aprile (ore 18,30) a Villa di Livia, Pozzuoli (Napoli).
“Antonio Pisano Editore” presenta il libro di Matilde Iaccarino* “Fratelli d’Italia: il difficile percorso dell’unità: Nord e Sud attraverso un viaggio nel cuore della stampa italiana dal 1945 al 1947”.
Il libro è la ricostruzione storica attraverso i giornali dell’epoca, di come i meridionali, dalla gente comune agli intellettuali, percepissero gli italiani del Nord e di come questi ultimi vedessero “quelli” del Sud. Il lavoro è frutto di una lunga ricerca tra Napoli, Roma e Milano ed esamina una fetta di storia italiana che è soprattutto la ricostruzione di un modo di sentire, di vedere e di vedersi italiani, in un periodo particolare in cui si posero le basi per la Repubblica.
L’incontro si terrà nella suggestiva Villa di Livia, villa imperiale Romana risalente I secolo d. C., in via Campi Flegrei 19 A a Pozzuoli (ore 18,30).
Con l’autrice parleranno del libro il professor Antonio Alosco, già titolare delle cattedra di Storia Contemporanea all’Università Federico II e attualmente docente dell’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa, la professoressa Angela Giustino Vitolo, docente della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Federico II e Nico Pirozzi, giornalista e scrittore. Modera il giornalista Ciro Biondi.
Alla fine della presentazione seguirà un rinfresco offerto dal ristorante “La Cucina di Ruggiero” accompagnato dai vini offerto dalle “Cantine Babbo”.

CIRO BIONDI

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Presentata a Palazzo Alabardieri la Rolex Capri Sailing Week 2010

Posted by enzonapolitano su 27 aprile, 2010

E’ stata la sala conferenze di Palazzo Alabardieri, nel salotto buono di Napoli, a fare da cornice esclusiva alla presentazione della Rolex Capri Sailing Week 2010. A fare gli onori di casa il Presidente dello Yacht Club Capri Massimo Massaccesi, che nel suo intervento ha voluto sottolineare l’impegno profuso dal sodalizio isolano e dall’intero gruppo dirigente per affermare anche quest’anno l’importanza che questa gara ha assunto nel panorama degli eventi velici d’altissimo livello.  Un obiettivo che è stato possibile raggiungere grazie alla partnership con la  Rolex, la storica maison di Ginevra, che griffa nel mondo eventi importantissimi nel campo dello sport, dal tennis al golf e alla vela, e che al meeting napoletano era rappresentata da Alberto Franchella. Al volto noto televisivo Gianfranco Coppola il compito di introdurre al folto parterre la mattinata, in cui sono stati svelate tutte le novità di quest’edizione. Dalle due nuove classi in gara, X41 e  Mylius E55 sino all’imbarcazione che gareggerà con i colori dello Yacht Club isolano, Libertine, con a bordo due soci, lo skipper armatore Marco Franco e il tattico Conny Vuotto.  E tra le novità presentate il gemellaggio Yacht Club Capri e Yacht Club Gaeta, con lo scambio dei guidoni. Tutti gli aspetti tecnici sono stati poi analizzati dall’intervento di Emanuela Di Mundo, mentre   Conny Vuotto, consigliere e direttore della scuola vela, ha elencato tutti i successi raggiunti dai partecipanti alla scuola velica del circolo isolano. Apprezzamenti da parte del Presidente Massaccesi sono stati rivolti al consigliere segretario Salvatore Sallustio, al socio Tullio Vacca ed al team dei collaboratori. I saluti istituzionali e vento in poppa alla regata sono stati portati dall’Ammiraglio Domenico Picone e dal Vicesindaco di Capri Marino Lembo. Al termine della presentazione Massimo Massaccesi, a nome di tutto il sodalizio, ha dato appuntamento a tutti alla giornate veliche griffate Rolex-Yacht Club Capri, che dal 25 al 29 Maggio si svolgeranno nello specchio d’acqua intorno all’isola.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Al Teatro Civico di Caserta la performance di Silvio Talamo

Posted by enzonapolitano su 27 aprile, 2010

Appuntamento fuori dai canoni al Teatro Civico 14 di Caserta. Il 2 maggio 2010, alle ore 19.00, il palco di vicolo Della Ratta ospiterà Canzoni fatte a giro, performance musicale di Silvio Talamo.
Sul palco come solista. Le Canzoni fatte a giro nascono da un esperimento, dalla voglia, cioè, di costruire canzoni utilizzando lo strumento più comune: la voce. Con l’aiuto di una loop machine, un delay di ultima generazione, in grado di ripetere e registrare al volo ritmi, melodie e armonie, si creano pattern e ‘giri’ con cui viene costruito il pezzo. Solo dopo tutta questa preparazione toccherà a Silvio ‘entrare nel pezzo’ e armonizzare con la sua voce, costruendo un loop di vari secondi, su cui cantare una canzone. A questo si aggiungono sprazzi e frammenti di poesia sonora, per arrivare ad un lavoro musicale, montato su incastri di voci, atmosfere e ritmi costruiti e talvolta reinventati al momento dal proprio esecutore. Il punto di riferimento qui è la voce, primo vero organo di creazione e trasmissione, una voce che si moltiplica in un insieme di tracce che possono essere interpretate come coro, come base e come canto; la radice, cioè, del fare canzoni. Un universo dove confluisce un lungo e mai finito ascolto teso ai canti etnici e tradizionali, a tutta la musica a cappella ma che arriva anche fino al pop. Silvio, refrattario alle classificazioni e ai generi propone  un evento che unisce lo strumento più antico, la voce, a quello più moderno, un delay campionatore, rifacendosi alla cultura del loop e  avvicinando in un solo istante il passato ed il futuro.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Nuovi incarichi al Comune di Capua

Posted by enzonapolitano su 27 aprile, 2010

È stato conferito un ulteriore incarico al consigliere Gianfranco Vinciguerra e nuovi incarichi ai consiglieri Antonio Morlando, Camillo Ferrara e Paolo Salzillo. Nello specifico al consigliere Vinciguerra, accanto agli incarichi già affidati in precedenza inerenti le periferie Rione Carlo Santagata e Macello, promozione dei diritti del bambino e dell’infanzia si aggiunge quello alla pubblica istruzione. Al consigliere Antonio Morlando è stato attribuito l’incarico di svolgere attività di istruzione e/o studio di determinati problemi e progetti, di curare particolari questioni nell’interesse dell’Amministrazione per quanto attiene la riqualificazione, il decoro, l’ambiente e vivibilità del rione Porta Roma.  Al consigliere Camillo Ferrara il compito di curare l’arredo urbano, arredo cimiteriale, eventi e grandi eventi. Al consigliere Paolo Salzillo l’incarico del settore commercio. Il sindaco Carmine Antropoli in merito: “Sono stati conferiti diversi incarichi per svolgere attività di istruzione e di studio di determinati problemi a quattro consiglieri, a cui si aggiungeranno le deleghe da attribuire ai due nuovi assessori nelle prossime ore ed ulteriori compiti ad altri consiglieri comunali. Auguro a tutti un buon lavoro, animati dallo spirito di continuare il percorso intrapreso quattro anni fa, nell’obiettivo di rilancio della nostra città”. (INTERNO 18)

Nella foto il sindaco di Capua, Gianfranco Antropoli

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Campania, FareAmbiente organizza la Giornata Nazionale della Bicicletta

Posted by enzonapolitano su 27 aprile, 2010

E’ stato avviata la selezione per il Premio BICITY  (allegato alla mail) dedicato ai Comuni che, aderendo alla Giornata Nazionale della Bicicletta, concorreranno all’ aggiudicazione di due tipi di premi:
1. il primo destinato ai 4 Comuni che, in occasione della Giornata nazionale, avranno riservato in via esclusiva al solo traffico di biciclette il percorso più lungo rapportato alla popolazione residente (come risultante dall’ultimo censimento generale ISTAT 2001)di strade, piazze e altri luoghi della città, normalmente destinati a traffico veicolare o, al contrario, normalmente chiusi a qualsiasi tipo di accesso;
2. il secondo, denominato “Premio Bicity Tutto l’Anno” sarà assegnato ai 4 Comuni che, in via permanente ed esclusiva, presentano il percorso a ciclabilità totale più lungo, rapportato alla popolazione residente (come risultante dall’ultimo censimento generale ISTAT 2001).
Per aderire alla Giornata e al Premio è necessario compilare ed inviare via fax (al n. 06.57223516) o via mail (giornatabicicletta@minambiente.it) il modulo di adesione e partecipazione (che per comodità si allega alla mail) entro il 30 aprile.
Tramite lo stesso modulo sarà possibile sia aderire alla Giornata sia partecipare al Premio Bicity, fornendo i dati richiesti.
Attraverso lo stesso modulo sarà, inoltre, possibile manifestare l’interesse alla stipula del Protocollo d’intenti per la promozione di politiche di sviluppo e mobilità sostenibile nelle città italiane (allegato alla mail) aperto alla firma di tutti i Comuni al quale sarà possibile aderire formalmente anche in un secondo momento inviando l’apposita lettera di adesione, firmata dal Sindaco o dall’assessore delegato, scaricabile nella sezione “Documenti” del sito http://www.giornatadellabicicletta.minambiente.it.

LILIANA TADDEO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Caserta, ‘Parallelo. Il patto dell’Eclissi’, il primo libro di Patricia Peytrignet Canovà

Posted by enzonapolitano su 27 aprile, 2010

‘Non è la prima volta che un’ombra si lascia affascinare dalla luce..’. Inizia così ‘Parallelo. Il patto dell’Eclissi’, opera prima della scrittrice napoletana Patricia Peytrignet Canovà, che sarà presentato giovedì 29 aprile alle ore 18,30 presso la libreria Guida di Caserta. Un fantasy affascinante, dal ritmo mozzafiato, ricco di suspence e  colpi di scena ‘che – come recita la prima di copertina – cambierà tutte le tue certezze’. Una storia unica, dove nulla è ciò che sembra, capace di sconvolgere ogni convinzione precostituita sulla vita e sui possibili mondi paralleli tanto cari al mondo del cinema e della letteratura. La storia Roma. È mezzanotte della Vigilia di Natale. Una bambina, dagli insoliti occhi del colore scintillante dell’oro, si affaccia alla vita. Mesi prima la madre, vittima di una brutale aggressione, arriva al pronto soccorso in coma irreversibile. Nelle mani stringe un prezioso, quanto bizzarro, medaglione nel quale un sole di quarzo nero è offuscato da una luna di bianca madreperla. Marco Monteleo, il primario dell’ospedale, dopo aver scoperto che la donna è incinta di pochi mesi, cerca in tutti modi di tenerla in vita, almeno finché non nasca la bambina. La donna muore e Marco decide di adottare la neonata orfana, a cui dà il nome della madre: Jasmine. La piccola, però, non è una bambina come tutte le altre, ha uno straordinario olfatto che la rende diversa agli occhi di tutti. La sua nascita nasconde un segreto, che conosce solo Marco. Jasmine è la prova vivente dell’esistenza di un mondo parallelo, un mondo in cui l’ombra offusca la luce, un mondo che da secoli è stato tenuto nascosto. Alla ricerca della propria identità, Jasmine scopre, non senza dolore, la verità, il vero amore e il mondo parallelo, di cui è parte. Anche se la luce cede sempre il posto al buio, esiste un attimo in cui gli opposti convivono dando vita a qualcosa, che non è né giorno né notte, qualcosa di diverso da tutto… eppure così reale.

Per maggiori informazioni clicca su http://www.parallelostory.com/

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

25 aprile, L’Italia fu liberata, ma il popolo dov’era ?

Posted by enzonapolitano su 25 aprile, 2010

liberazioneRicorre ancora una volta la festa del 25 aprile, quella della liberazione dal nazifascismo. Una festa importante per il nostro Paese, che ricorda la lotta drammatica per la democrazia. Peccato che questa lotta fu lotta di pochi. Il popolo italiano, ha assistito spesso alla finestra; si è fatto liberare e alla fine ha accettato una nuova condizione di vita, così come passò all’unità d’Italia grazie alla diplomazia del Cavour, alle annessioni e a un manipolo di garibaldini. Ancora una volta, anche in quella occasione, pochi furono i veri patrioti. E l’Italia fu unita, non di certo grazie al popolo. Così come accadde con l’avvento del Fascismo: tutto avvenne in modo “indolore”, grazie a un re inerme e ad un parlamento cialtrone. Folle oceaniche hanno osannato Mussolini nel suo ventennio: anche quando firmò la dichiarazione di guerra e si lanciò con Hitler nella sua folle impresa. Quelle stesse folle che pochi anni più tardi osannavano agli Ameircani liberatori. Milioni di fascisti dichiarati, non sempre forzati ad esserlo (ed erano tanti), dopo il ’45 si sono riscoperti democratici. Ancora una volta in modo indolore. Da un’accozzaglia di staterelli prerisorgimentale ad oggi l’Italia certo è cambiata, si è unità, ma sempre in modo “soft”: mai una rivoluzione, un sussulto che ci abbia visto coralmente protagonisti del nostro futuro ( come è avvenuto in Francia, in Inghilterra, negli Stati Uniti). Ecco perchè in questi Paesi la gente avverte forte, nel proprio sangue il sentimento dell’unità nazionale. Noi al contrario, come popolo, nella nostra storia abbiamo sempre “delegato”. Solo nella primavera del ’45 la popolazione cominciò ad insorgere contro le truppe nazifasciste. La resistenza ha giocato un ruolo di coordinamento e di cerniera fondamentale, ma se non ci avessero “scosso” dal torpore gli Alleati, diciamolo francamente, forse da solo il popolo italiano non avrebbe trovato la forza e la buona volontà per autoaffrancarsi.
Ma al di là di queste amare considerazioni, il 1945 è stato davvero l’anno della nostra rinascita democratica. Furono queste le tappe della Liberazione: Il 10 luglio 1943 gli Alleati sbarcavano in Sicilia al comando del generale George Patton. Era l’inizio della liberazione d’Italia, come disse il generale Eisenhower, per “ristorare l’Italia come nazione libera”. Tutto cominciò con la presa di Pantelleria, poi, nell’arco di un mese, le forze anglo-americane liberarono l’intera isola, giungendo a Messina il 17 agosto. Il 3 settembre l’ottava armata inglese di Montgomery sbarcava in Calabria, sei giorni dopo gli americani al comando del generale Clark prendevano terra a Salerno. Il 1° ottobre Napoli viene liberata, ma la linea Gustav, all’altezza di Montecassino, blocca l’avanzata alleata fino alla primavera del ‘44. A giugno l’avanzata alleata libera Roma, ma è ancora arrestata dal secondo poderoso baluardo difensivo tedesco, la linea Gotica. Solo nella primavera del ‘45 la linea cade, la Toscana è libera e le truppe alleate irrompono nel Nord Italia. Il 21 aprile le truppe del generale Alexander entrano a Bologna, nei giorni successivi, gli Alleati raggiungono Milano, Genova, Venezia. E trovano le città già liberate dalle truppe partigiane del Comitato di Liberazione Nazionale. Nelle città la popolazione insorge contro le truppe d’occupazione nazista e contro i fiancheggiatori fascisti. I tedeschi sono in rotta verso i valichi alpini e a Dongo, sul lago di Como, Mussolini viene catturato dai partigiani.Il 25 aprile l’Italia è completamente liberata.

ENZO NAPOLITANO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Il gruppo KANTICANTICA in concerto alla Fiera Mercato di Castelpoto

Posted by enzonapolitano su 22 aprile, 2010

KANTICANTICA, “sonorità etno-popolari contemporanee” saranno in concerto alla Fiera Mercato della Salsiccia rossa di Castelpoto, venerdì 23 Aprile 2010 alle ore 21.30, in piazza centrale. L’iniziativa è promossa per valorizzare il prodotto tipico locale ed il centro storico medioevale.  Il piccolo borgo della Valle Vitulanese, attraverso la “Comunità del cibo di Castelpoto” e il Consorzio dei produttori della Salsiccia rossa di Castelpoto, punta alla promozione di questo prodotto di antica tradizione e rara bontà, prodotto con tagli di carne suina locale. KANTICANTìCA è  un gruppo di musica popolare contemporanea, che nasce a Paduli, provincia di Benevento, da un progetto di Giulio Varricchio, che, forte dell’esperienza maturata negli anni come percussionista tamburellista in diversi gruppi di musica popolare e folk, decide di dar vita ad un nuovo progetto etno-culturale popolare in cui trasfondere la passione per i canti ed i balli del nostro sud.  I canti di lavoro, le tarantelle della tradizione popolare contadina, sannita ed irpina, le pizziche salentine, le tammurriate dell’area vesuviana, vengono così riprese e arrangiate in un percorso che guarda sì alla tradizione, ma anche alla costruzione di sonorità forti e nuove, il sound è del tutto particolare, di voci strumentali e vocali di grande levatura, ma riconoscibilissimo nella sua anima schiettamente popolare.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Tutto pronto per la mitica regata Rolex Capri Sailing Week

Posted by enzonapolitano su 22 aprile, 2010

Ai nastri di partenza la sesta edizione della mitica regata Rolex Capri Sailing Week. Un appuntamento fisso che richiama sull’isola per un’intera settimana i nomi più importanti del panorama della vela internazionale e che apre ufficialmente da sei anni la stagione turistica d’eccellenza dell’isola azzurra. La regata, che si avvale di un binomio importante, quello formato da Capri e Rolex, è l’evento di punta organizzato dallo Yacht Club di Capri, che è riuscito nel corso degli anni a far entrare il club e l’isola nel circuito della vela internazionale. Anche quest’anno l’evento sarà presentato a Napoli, ed a fare gli onori di casa, per illustrare agli ospiti il programma delle gare ed il carnet degli appuntamenti, sarà il Presidente Massimo Massaccesi, che, con tenacia e competenza guida, sin dalla sua nascita, il sodalizio isolano che l’anno scorso ha effettuato il giro di boa del primo decennio di vita.
La novità della regata di quest’anno è quella della partecipazione di nuove classi di imbarcazioni, le  new entry X41 e  Mylius E55, mentre un ritorno nelle acque di Capri è segnato dai Mini Maxi. Le novità saranno presentante nel corso della conferenza alla presenza dei vertici del Club, dal Vicepresidente Tonino Cacace al Consigliere Segretario Salvatore Sallustio ed il Consigliere e Direttore Scuola Vela Conny Vuotto.
Le regate, che prenderanno il via l’ultima settimana di Maggio nelle acque di Capri, prevedono il briefing ed il cocktail di benvenuto nell’elegante cornice del ristorante L’Olivo al Capri Palace, ed ogni sera ad attendere i regatanti ci sarà il tradizionale crew dinner in banchina organizzato da Capri Pasta, e dopo le premiazioni i due Galà Rolex e Yacht Club che saluteranno gli atleti e soci per dar loro appuntamento nell’edizione del 2011.
L’appuntamento quindi è fissato per martedì 27 Aprile alle 12.00 nella sala conferenza di Palazzo Alabardieri di Napoli in via Alabardieri 38.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »