ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for dicembre 2012

Stasera grande serata di solidarietà al cinema Oliva di Montesarchio

Posted by enzonapolitano su 30 dicembre, 2012

Oliva a moianoStasera  presso il cinema Oliva di Montesarchio alle ore 19,30 si terrà una serata di Solidarietà dal titolo “REGALIANO UN SORRISO” a favore del Centro Diurno Socio Educativo di Airola  e dell’Unitalsi Sezione di Montesarchio, organizzata dalla Associazione Turistica “Pro Loco” Montesarchio in collaborazione con l’Unitalsi Sezione di Montesarchio  ed Unpli Benevento, in compagnia di  Rino Oliva (Ambasciatore Canoro della Città di Montesarchio nel Mondo) con lo spettacolo: “Il Mio Canto Libero per la Solidarietà”. Partecipano: il piccolo FRANCESCO PARENTE, il coro “LAETI TRIUNPHANTES” di S. Martino V.C. diretto dal maestro Lorenzo Bello, GIUSEPPE FRANCESCO MARIA DI SANTO al pianoforte, SARA DI SANTO PRADA scrittrice, VALENTINA CLEMENTE cantante, FRANK RUSSO alla tromba  e i ragazzi del CENTRO DIURNO SOCIO EDUCATIVO di Airola. Tecnici audio, video e luci Enzo e Giacomo Tangredi, Foto: Tommaso De Mizio, Regia Nello Faustino. Dice Oliva: “Voglio ringraziare prima di tutto il sindaco di Airola Michele Napolitano con tutta l”amministrazione comunale il sindaco di Moiano Pietro Palma con tutta l’amministrazione comunale per la grande disponibilità e sensibilità dimostrata per questo spettacolo e ringrazio di vero cuore il presidente della Pro Loco di Montesarchio Paolo De Simini, Eduardo Caturano per l’Unitalsi ed il presidente Antonio Lombardi dell’Unpli della Provincia di Benevento che hanno accolto con gioia ed entusiasmo la serata  di Montesarchio. Continua Rino: regalare un sorriso, una serata di gioia ed un momento di felicità a questi ragazzi, ma anche alle loro famiglie, mi fa sentire in paradiso, la loro partecipazione allo spett acolo mi dà una gioia immensa, tutti dovremmo fare di più, tutti dovrebbero fare di più, ma non solo per quella serata, ma essere attivi e fattibili nei loro confronti in qualsiasi momento, invece molte volte si pensa solo a fare passerelle. Noi di Montesarchio siamo gemellati con Betlemme ma se ne ricorda mai nessuno? il mio cruccio? è quello che non siamo mai riusciti a ricambiare la visita del sindaco di Betlemme e consorte avvenuta nel novembre 2008- che tristezza!!!!!! Signori!!!! siamo gemellati con Betlemme…..e penso che sia un grande onore e privilegio per noi – ma purtroppo c’è ne siamo dimenticati. Voglio ringraziare di vero cuore tutti i genitori dei ragazzi del Centro Diurno Socio Educativo di Airola e dei ragazzi dell’Unitalsi  sezione di Montesarchio per la loro disponibilità. Vi aspetto domenica numerosi per  REGALARE UN SORRISO tutti insieme  a  questi ragazzi” .

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Al Civico 14 di Caserta, “‘A ragna” di Ilaria Migliaccio

Posted by enzonapolitano su 28 dicembre, 2012

Teatro 14 Spettacolo_introduttivo_stagione_2010_2011Dal 29 al 30 dicembre 2012 al Teatro Civico 14 Vicolo F. della Ratta n°14, Caserta Franca Battaglia / AUèR presenta ’A RAGNA, un progetto di Ilaria Migliaccio con Valentina Carbonara costumi Arianna Pioppi. Madre per dovere, donna –bestia, cresce i suoi figli aggressivi e arrabbiati per arruolarli sin da piccoli nella guerra infinita, senza speranza, della città di N. La sua tela va dipanandosi e costruendo una trappola sempre più fitta. Nella città di N. nessuno muore più di fame, né di freddo, tutti hanno il superfluo e ne vogliono di più, per ottenerlo devono uccidersi tra loro. Nella città di N. si muore per un colpo di pistola. In questa guerra eterna la donna, nuova Lisistrata, potrebbe essere la salvezza, invece ne é parte integrante e subisce una metamorfosi graduale. La sua voce si fa più scura, il suo corpo perde la sinuosità per diventare un corpo da combattimento, che lotta prima di tutto per la propria sopravvivenza. ‘A Ragna porta una macchia rossa tra cuore e ventre che è la sua corazza, indurita dal tempo. É una donna-madre e assassina, capace di fare e disfare il destino di chi le è accanto.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, il Pd sceglie domani i candidati al parlamento

Posted by enzonapolitano su 28 dicembre, 2012

comune-airolaDomani sabato 29 dicembre dalle ore 08:00 alle ore 21:00 sarà aperto ad Airola presso l’aula consiliare il seggio per la scelta dei candidati al parlamento del Partito Democratico. Sono candidati nel collegio provinciale di Benevento: Umberto del Basso De Caro (consigliere regionale), Mario Pepe (deputato uscente), Annalibera Refuto (direzione nazionale GD), Annachiara Palmieri (assessore provinciale all’Istruzione), Ada Renzi (sindaco di Dugenta). Hanno diritto al voto i votanti alle primarie del 25 novembre scorso e gli iscritti al PD al 2011 che rinnovino l’adesione anche al momento del voto. E’ possibile esprimere doppia preferenza, purchè di genere diverso. Auspichiamo la più ampia partecipazione a questo momento di alta democrazia.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Su Facebook impazza l’iniziativa “Briganti” di Mezzogiorno Italia

Posted by enzonapolitano su 28 dicembre, 2012

briganti_1Un esercito di “mi piace” in poco tempo su una delle pagine più innovative e dinamiche della galassia di Facebook. 46mila persone che, invece di commentare i soliti gruppi su tette, culi e boiate varie, ha abbracciato la causa del Meridione, sostenendo i “Briganti”, una iniziativa senza precedenti che ha saputo utilizzare nel modo più intelligente i social network. Poi, con un clic, il buio. Da qualche giorno la pagina storica dei Briganti è stata oscurata, gli amministratori bloccati. Insomma, possiamo parlare tranquillamente di censura. Impegnati contro le mafie, sui temi dell’ambiente e dello sviluppo economico, i Briganti hanno sempre fatto informazione vera, fuori dai circuiti tradizionali delle notizie di politicanti e affini. Una informazione schietta, ironica, che si è fatta notare anche per un layout grafico di livello. Anche noi ci siamo occupati nei mesi scorsi dei i Briganti, sottolineando il boom della pagina. In poco tempo, dopo il bavaglio del social network, è partito un vero e proprio tam tam di solidarietà ed è stata creata una nuova pagina, che in pochi giorni ha raggiunto quasi 2500 “mi piace”. Quello che è successo è preoccupante per una serie di motivi, anche perché – benché alle volte accesi – i toni dei Briganti non sono stati mai offensivi. Hanno sempre scritto le cose come stanno, con una sana visione meridionalista delle cose, magari anche contro lo strapotere di una certa informazione, che dell’Italia di giù si disinteressa, cadendo nella solita retorica. Perché la censura proprio ai Briganti, quando ci sono decine e decine di pagine e gruppi offensivi contro il Mezzogiorno? A chi hanno dato fastidio? Probabilmente, all’economia del Nord, visto che i Briganti hanno sempre promozionato l’iniziativa “CompraSud” con l’obiettivo di produrre maggiore reddito al Mezzogiorno senza arricchire le già straripanti casse settentrionali. Probabilmente, però, anche a molti esponenti di partiti politici, a cominciare dalla Lega Nord, – per un motivo o per un altro – hanno utilizzato il Sud per il proprio tornaconto. I Briganti, però, non mollano ed è bene che Facebook, partiti e lobby varie capiscano che siamo tutti briganti e non basta una censura codarda a fermarci.

IGNAZIO CATAURO
Mezzogiorno Italia

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Il Natale dell’accoglienza. Auguri di pace!

Posted by enzonapolitano su 24 dicembre, 2012

Natività_CorreggioQuest’anno il Papa, Benedetto XVI, nella Santa Messa di Mezzanotte, ha richiamato l’attenzione dei fedeli sul tema dell’accoglienza: Dio si è fatto uomo, diventando uno di noi, forse l’ultimo tra i poveri. L’evangelista Luca ce lo descrive tra i pastori, bambino, avvolto tra le fasce, con il solo calore delle braccia della Madre. Quanti deboli, stranieri, migranti attendono la nostra accoglienza, una nostra mano tesa, l’aiuto di ritrovarsi fratelli in un sorriso. Gloria a Dio nell’alto dei Cieli, pace in terra agli uomini di buona volontà: è questo l’augurio più grande del Natale. Ritrovarci insieme,  al di là di ogni razza e colore della pelle, nel nome del solo Dio dell’amore. Ecco come Giovanni Paolo II ricorda il senso del Natale nel dolore dei sofferenti:

Asciuga, Bambino Gesù, le lacrime dei fanciulli!
Accarezza il malato e l’anziano!
Spingi gli uomini
a deporre le armi
e a stringersi in un universale abbraccio di pace!
Invita i popoli,
misericordioso Gesù,
ad abbattere i muri
creati dalla miseria
e dalla disoccupazione,
dall’ignoranza
e dall’indifferenza,
dalla discriminazione e dall’intolleranza.

Nella foto: Natività (Correggio)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

All’Ex Libris di Capua, Cantone e Capacchione discutono su calcio e mafie

Posted by enzonapolitano su 18 dicembre, 2012

capuaDopo il successo editoriale di ‘Solo per giustizia’ e ‘I Gattopardi’, arriva all’ex Libris di Capua ‘Football clan. Perché il calcio è diventato lo sport più amato dalle mafie’, la nuova inchiesta del magistrato napoletano, Raffaele Cantone, che ancora una volta accende i riflettori su una piaga sociale, una ferita aperta nella nostra società dalle organizzazioni criminali. L’appuntamento è per giovedì 20 dicembre alle ore 19. Ad intervistare il magistrato, già Pm della Direzione Distrettuale Antimafia, sarà la giornalista de ‘Il Mattino’, Rosaria Capacchione. Attraverso questo libro il giudice Cantone racconta, insieme al cronista Gianluca Di Feo, il tentativo di scalata criminale alle squadre di serie A. Dal tentativo dei casalesi di conquistare la Lazio alle foto di Maradona e Hamsik, usati come testimonial, abbracciati a padrini; dalla cordata di riciclatori che stava acquistando la Roma al giro delle pizzerie-lavanderia di capitali criminali che aveva tra i soci Cannavaro e altri campioni. Cantone e Di Feo raccontano storie inquietanti e spesso inedite. Intrecciando in un’unica voce lo scrupolo del cronista e l’esperienza del magistrato, mettono a nudo i fatti ma anche le falle dei sistemi di controllo e di sanzione della giustizia sportiva (emanazione di un’associazione di privati ispirata a logiche di trattativa). E, soprattutto, avanzano proposte concrete per prevenire gli illeciti, rendere più efficienti i sistemi di indagine e meno indulgenti le punizioni.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, con sei concerti per le feste natalizie torna “Musicometa”

Posted by enzonapolitano su 18 dicembre, 2012

concerto-musicometa-2008-021Come da consolidata e rinomata tradizione, l’associazione ha programmato per il c.a. la tredicesima edizione di MusiCometaSannio – itinerario artistico musicale – (concerti di musica da camera ospitati nei luoghi di interesse storico, artistico ed architettonico della Valle Caudina). Componenti di orchestre sinfoniche e da camera, artisti di rinomati teatri lirici, docenti di conservatorio di musica e giovani promesse del panorama musicale, danno vita ad un cartellone di concerti qualitativamente e quantitativamente rilevante. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di valorizzare sia la grande tradizione musicale che la storia, l’architettura e le bellezze artistiche dei luoghi che ospitano i concerti. Le guide all’ascolto, le note di sala e le notizie storico-artistiche relative alle chiese interessate raccontate con l’ausilio di immagini da esperti di beni culturali, completano il quadro culturale nel quale si muove la programmazione dei concerti di MusiCometaSannio. Questo il palinsesto degli appuntamenti.

1° CONCERTO:
Sabato 22/12/2012 Teatro I.P.M. ore 20,00 – AIROLA (BN)
CONCERTO INAUGURALE ” A CHRISTMAS JOURNEY”
POP-ROCK SAMNIUM ORCHESTRA Accademia musicale Progetto Musica Unasp Acli
Direttore: M° Roberto Melisi
2° CONCERTO:
Mercoledì 26/12/2012 Chiesa S. Giovanni ai Portisi ore 18,00 – AIROLA (BN)
CONCERTO DA CAMERA: DUO M° Pietro Roffi (fisarmonica), M° Gaetano Falzarano (clarinetto). La serata sarà aperta da MusiCometaSannio Giovani – DUO Rosanna Massaro (chitarra), Valerio Massaro (clarinetto)
3° CONCERTO:
Domenica 30/12/2012 Chiesa SS. Annunziata sagrestia ore 18,00 – AIROLA (BN)
CONCERTO DA CAMERA
DUO M° Raffaella Rossi (pianoforte), M° Antonella Carpenito (mezzo-soprano). La serata sarà aperta da MusiCometaSannio Giovani – Pasquale Icolaro (pianoforte)
4° CONCERTO:
Mercoledì 2/1/2013 Chiesa S. Lorenzo al Borgo ore 20,00 – AIROLA (BN)
CONCERTO AUDIOVISIVO
ORCHESTRA SAMNIUM Accademia musicale Progetto Musica Unasp Acli
Direttore: M° Carmine Ruggiero
5° CONCERTO:
Venerdì 4/1/2013 Chiesa SS. Addolorata ore 18,00 – AIROLA (BN)
CONCERTO DA CAMERA
TRIO TELEMANN: M° Franco Vigorito (flauto), M° Antonio Conforti (clarinetto), M° Alfonso Pellegrino (fagotto), con la partecipazione del baritono M° Saverio Sangiacomo (Teatro Petruzzelli Bari). A seguire note augurali ORCHESTRA SAMNIUM.
6° CONCERTO:
Domenica 6/1/2013 Chiesa S. Pasquale ore 20,00 – AIROLA (BN)
CONCERTO DELL’EPIFANIA
TRIO DA CAMERA: Maestri Teatro San Carlo di Napoli: M° Patrizio Rocchino (violino), M° Silvano Fusco (violoncello), M° Massimo Verone (pianoforte). La serata sarà aperta da MusiCometaSannio Giovani – Delia Mauro, Ivan Icolaro, Lucia Schettino, Miriana Icolaro (pianoforte).

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, quando l’Immacolata “mosse” gli occhi

Posted by enzonapolitano su 18 dicembre, 2012

Statua Madonna Pellegrina di FatimaNella nostra piccola parrocchia di San Michele Arcangelo a Serpentara di Airola l’8 dicembre è un data importante. Non solo è la festa del’Immacolata, non solo si festeggia l’adesione all’Azione Cattolica ma è anche occasione per fare memoria di un mirabile evento che coinvolse la nostra comunità circa 137 anni fa, nel lontano 1875. L’attuale chiesa parrocchiale fu inaugurata il 7 maggio 1845 da don Giovanni Saccone (parroco dal 1843 al 1874). Nel 1860 a seguito della proclamazione del dogma dell’Immacolata Concezione (8 dicembre 1854), don Giovanni, evidentemente parroco attivo nella cura pastorale del popolo e attento alla vita dalla Chiesa, aveva radicato in parrocchia la pratica del “mese di maggio”. Il successo dell’iniziativa nel 1872 portò i fedeli ad acquistare l’attuale statua della Vergine Immacolata. Il continuo afflusso di fedeli stimolò anche all’ampliamento dell’edificio parrocchiale, portato a termine proprio nel 1875 dal nuovo parroco don Girolamo Falco (1875-1915). Si trattò in effetti di un periodo molto vivace per la nostra parrocchia, ricco di opere di cui ancor oggi godiamo e di conversioni, almeno per quel che ci raccontano le cronache parrocchiali di cui disponiamo. Proprio in quel 1875 avvenne un fatto prodigioso. La sera del 7 giugno, in occasione della chiusura del mese mariano,: “Al ritorno dalla processione nella Chiesa affollatissima, collocata l’Immagine, fu vista prima dalle fanciulle vestite da angiolette e poi dal popolo chiudere ed aprire ripetutamente gli occhi; il volto apparire di colore vivace e rubicondo assai più che per lo innanzi. Il qual fatto fu osservato anche in piena luce il giorno seguente…; per vari altri giorni la Vergine ripeteva il prodigio della movenza degli occhi.” Per evitare polemiche la statua fu collocata in una abitazione privata. Si aprì un’indagine canonica e finalmente il 5 agosto 1877 l’allora vescovo di Sant’Agata dei Goti, mons. Domenico Ramaschiello, dichiarò “vero questo mirabile avvenimento” e per consolazione dei fedeli dava “mandato ai predicatori di renderlo noto e di predicarlo in tutte le chiese”.

DIEGO RUGGIERO

Foto: repertorio

 

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Anche artisti sanniti tra i 14 finalisti del Festival di Napoli

Posted by enzonapolitano su 7 dicembre, 2012

Festival napoliDopo numerose selezioni, partite ad agosto e terminate ai primi di novembre, che hanno visto gareggiare tanti bravi e validi artisti, pressolo storico Teatro Mediterraneo si sono svolte le semifinali del Festival di Napoli. L’alto livello dei partecipanti ha reso impegnativo il lavoro della giuria composta da Nicola Convertino (Presidente del Festival di Napoli, produttore televisivo, discografico e artista), Bruno Rubino (Direttore Artistico, autore e produttore musicale), Lino Pariota ed Erminio Sinni (musicisti/autori, e produttori discografici), Antonio D’Addio, giornalista e critico musicale, l’attore Vincenzo Soriano, e Luigi Caramiello membro della rete UNAR (Ufficio Anti-discriminazioni Razziali) della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Dei 50 artisti che si sono sfidati per poter accedere sul palco della finale, ecco i nomi dei 14 finalisti che sono riusciti a strappare la vittoria: DORA CARDONE, VITO TERRIBILE, PACO, DOC ROCK, LE FASI, FIORENZA, GIANLUCA CAMPANINO, MARIANNA CORRADO, CINZIA ESPOSITO, PAKY RICH, MARCO FERRO, MARIA BOCCIA, IDA MASSARO, LOREDANA DANIELE. I finalisti faranno parte di una compilation musicale la cui distribuzione sarà effettuata attraverso una prestigiosa etichetta discografica a livello mondiale. Inoltre tra i 50 semifinalisti sono stati selezionati degli artisti che faranno parte di due speciali compilation musicali, anch’esse distribuite a livello mondiale, che vantano nomi di calibro internazionale tra cui Gloria Gaynor, Rod Stewart, Tina Turner, Bon Jovi, Grace Jones, Jimi Hendrix, Fiorella Mannoia, Nabusa, Elisa, Francesco Renga, Ron e altri prestigiosi artisti. Una compilation sarà dedicata al mondo Ferrari e gli artisti selezionati sono: CLAUDIA JAY, AMY VILL, ALESSIA STELLATO, ROBERTO RUBINO, ROSARIO RANNISI, ,ROSSELLA ZITIELLO, TIZIANA RUOTO,ALESSIO NARDINI. Un’altra compilation sarà dedicata al mondo Ducati e gli artisti selezionati sono: AMALIA MARTUCCI , ROSA CHIODO, CHIARA MARFE’, ANTONIA DI MAIO, CRISTINA CAFIERO, TRIO GIANGISA, LUIGI VENERUSO, BEATRICE D’ALESSANDRO. La promozione di tutti questi progetti discografici prevede un tour itinerante in italia e all’estero curato direttamente dall’organizzazione del Festival di Napoli. Tanti gli ospiti prestigiosi della semifinale che hanno allietato il pubblico del Teatro Mediterraneo: dal famoso attore Vittorio Marsiglia a Peppe Sannino (Orchestra Italiana di Renzo Arbore) da Carlo Faiello (Nuova Compagnia di Canto Popolare) al comico Salvatore Gisonna, da Mariano Hobo Caiano (cantante solista Orchestra Italiana di Renzo Arbore) a Rajae Bezzaz (Grande Fratello 11) che simpaticamente insieme al campione di calcio Stefano Tacconi hanno affiancato Roberto Onofri nella conduzione dello spettacolo. Molto apprezzato l’intermezzo canoro proposto dalla nota cantautrice D’Aria e dall’attore Vincenzo Soriano, al suo debutto come cantante, che hanno eseguito un medley di brani classici della tradizione napoletana coinvolgendo il pubblico presente. Un premio speciale alla carriera è stato consegnato a Giuletta Sacco, regina indiscussa della musica napoletana. La manifestazione è stata allietata anche da una sfilata di moda dello stilista Roberto Molino dalla quale sono state selezionate le quattro “Miss Festival di Napoli” che vedremo sul palco della finale, la cui data è in fase di definizione.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Al Civico 14 inaugura oggi la “Tableau Revenant” di Pietro Di Francesco

Posted by enzonapolitano su 7 dicembre, 2012

teatro civicoAl Teatro Civico 14 di Caserta un libero riadattamento dal capolavoro drammaturgico Spettri che Henrik Ibsen compose nel 1881. Alessandra Mirra e Renato Avallone saranno i protagonisti di Tableau Revenant, pièce scritta e diretta da Pietro Di Francesco e Marco Ghidelli. Lo spettacolo debutterà sulle tavole del teatro di Vicolo della Ratta, questa sera alle ore 21,00 e resterà in scena per l’intero fine settimana nelle date di sabato 8 dicembre [ore 21,00] e domenica 9 dicembre [ore 19,00]. I personaggi di Helene e di suo figlio Osvald, affetto da malattia ereditaria, ritornano nel perimetro teatrale abitando quel che resta di un salotto borghese, gravitano intorno ad un tavolo come apparizioni congiunte alla presenza spettrale, di marito e padre, che insidia le loro esistenze. Il testo ibseniano, a cui Tableau Revenant si ispira, è, aldilà delle connotazioni storico-sociali che lo legano strettamente all’epoca in cui fu realizzato, la messa a fuoco di uno snodo cruciale che sancisce la fine di un ciclo, familiare quanto economico; punto finale che, geometricamente, coincide con un nuovo punto iniziale. In questa intersezione si manifesta sulla scena lo spettro, figura che incombe sui destini di Helene e Osvald,  apparizione che pone interrogativi sulla coscienza individuale e, allo stesso tempo, storica dell’uomo. Secondo appuntamento del mese di dicembre, nuova tappa della Stagione 2012/2013 del Teatro Civico 14, lo spettacolo Tableau Revenant è una produzione Il Picchio – Associazione di promozione sociale.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »