ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for dicembre 2007

AUGURI DI BUON NATALE A TUTTI

Posted by enzonapolitano su 24 dicembre, 2007

nativita.jpg Natività, Correggio

Auguri di vero cuore a tutti! Con la speranza che questo Natale sia davvero Santo, per tutti. Che il mondo possa comprendere il messaggio d’Amore che giunge ogni giorno a noi da Dio che si fa uomo in un Bambino povero. Madre Teresa ha espresso così il significato di questa festa:

 

E’ Natale ogni volta

che sorridi a un fratello

e gli tendi la mano.
E’ Natale ogni volta

che rimani in silenzio

per ascoltare l’altro.

E’ Natale ogni volta

che non accetti
quei princìpi

che relegano gli oppressi
ai margini della società.

E’ Natale ogni volta

che speri con quelli

che disperano nella povertà fisica e spirituale.

E’ Natale ogni volta

che riconosci
con umiltà i tuoi limiti
e la tua debolezza.

E’ Natale ogni volta

che permetti al Signore

di rinascere
per donarlo agli altri.

Madre Teresa di Calcutta

 

 

 

 

 

Annunci

Posted in Articoli | 1 Comment »

Airola, Pietro Cesare canta De Andrè

Posted by enzonapolitano su 24 dicembre, 2007

deandre.jpg La Buona Novella di Fabrizio De Andrè


La BUONA NOVELLA E LE BUONE NOVELLE è il titolo dello spettacolo che Pietro Cesare e la sua band sta portando in giro in queste settimane di festa nella terra sannita in onore del grande De Andrè. Nella kermesse, il 36enne caudino si sforza di rimanere fedele ai codici comunicativi cari al cantante genovese. L’interpretazione è sentita e vissuta, per cui riesce bene la trasposizione del suo pensiero artistico e letterario. Pescando dal grande repertorio deandreiano, Cesare riesce a svelare ancora quei caratteri che hanno reso vivo e vitale, presente ed influente nell’attualità l’autore de “La canzone di Marinella”. “Spirito libero”, dall’etimo più appropriato dell’ultimo lavoro di De André (Anime salve, 1996) egli propone uno spettacolo sostanziale e coinvolgente. Bravo, dunque, così come la band che lo accompagna, LE NUVOLE BAROCCHE, Gabriele CANELLI, percussioni, Pasquale CESARE, fiati, Saverio COLETTA, tastiere/ fisarmonica, Ida FEBBRAIO , flauto traverso/ voce, Anna Lisa FUCCIO, violino/ voce, Roberto MELISI, corde, Gianluca PATRONE, batteria, Stefano TROISI, basso.
Nato a Marino (Roma) nel 1971, Pietro Cesare vive ad Airola (BN). Laureatosi in Economia e Commercio, è chançonnier per vocazione: chitarrista autodidatta, è ammiratore da sempre di Fabrizio De Andrè.

ENZO NAPOLITANO

Posted in Articoli | Leave a Comment »

Forchia, alla luce resti romani del III secolo

Posted by enzonapolitano su 6 dicembre, 2007

Rinvenuti sotto il campo sportivo di Forchia i resti di un edificio di epoca romana: probabilmente si tratta di una villa romana o di una serie di tombe risalenti al III – I secolo a.C. Sul posto si sono recati già gli esperti ed i funzionari della Soprintendenza archeologica competente per territorio. Durante i lavori di sistemazione della struttura sportiva, sono emersi dal terreno diversi frammenti ceramici, tufo antico e frammenti di tegolame vario. Per adesso non è ancora chiaro, ma la sensazione comune porta ad ipotizzare la presenza nel sottosuolo dei resti di una villa romana o di alcune tombe antiche. La scoperta non fa altro che confermare le teorie sostenute da molti storici che a Forchia siano esistiti nuclei residenziali gentilizi stabili, realizzati dai Romani all’indomani della definitiva sconfitta sannitica del 321 a.C.
Dunque si tratta di un territorio di enorme interesse storico-archeologico che nasconde ancora innumerevoli tesori e testimonianze utili alla ricerca. Alcuni di essi, già venuti alla luce, sono però oggi in uno stato di abbandono totale. Basti pensare alle cisterne ”sannitiche”, di vico Sannita, alle spalle del municipio. Attualmente sono piene di immondizia e di materiale di scarto, depositato nel corso degli anni, ma sembra che al più presto esse saranno svuotate e ripulite dal personale tecnico della Soprintendenza Archeologica.

ENZO NAPOLITANO

Posted in Articoli | Leave a Comment »

Bucciano, 520mila euro per il Santuario

Posted by enzonapolitano su 6 dicembre, 2007

santuario-taburno.jpg Bucciano (BN) Italy – Il Santuario Madonna del Taburno

Nella Valle Caudina è stata accolta con molta soddisfazione la notizia dell’arrivo di nuovi fondi per il recupero e la valorizzazione del complesso monastico Madonna del Taburno di Bucciano. Attualmente sono a buon punto i lavori di consolidamento strutturale, ma ora sono stati finanziati ulteriori 520.000 euro. Già alcuni anni fa l’architetto capo della Sovrintendenza, Canestrino, nel corso di una visita-sopralluogo richiesta insistentemente dall’amministrazione comunale di Bucciano, nel cui territorio sorge il monumento, era rimasto letteralmente sbalordito dallo stato di estremo degrado in cui versava l’edificio. Da qui il suo immediato interessamento, con la redazione di un progetto d’intervento e la disponibilità di un primo finanziamento di 200mila euro: servirono soltantc per riparare e tamponare una parte della tettoia, che minacciava il crollo.Poi sono iniziati gli interventi di più consistenti. Ora con questo nuovo finanziamento si potrà finalmente intervenire in modo più organico e completo; l’obiettivo finale della Sovrintendenza è il restauro conservativo totale, rispettoso della maestosità del monumento medioevale. Il progetto si inserisce nell’ambito della Intesa istituzionale di programma tra Regione Campania e Provincia di Benevento, che prevede la realizzazione nel prossimo futuro di diversi interventi per la ristrutturazione e la riqualificazione di palazzi ed aree monumentali dell’area sannita.

ENZO NAPOLITANO

Posted in Articoli | Leave a Comment »