ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for giugno 2017

Sant’Agata de’ Goti, un premio alla memoria di Giovanni Ruggiero

Posted by enzonapolitano su 1 giugno, 2017

bty

L’Istituto comprensivo “A. Oriani” di Sant’Agata de’ Goti e l’associazione culturale “Giovanni Ruggiero”, con il patrocinio del Comune e in collaborazione con l’Usp di Benevento hanno organizzato nella scenografica cornice di Palazzo San Francesco, “La giornata dell’Arte”, Borsa di studio e concorso a premi in memoria del giovane artista Giovanni Ruggiero, tragicamente scomparso lo scorso anno. Due gli obiettivi dell’iniziativa: da un lato far riscoprire ai ragazzi angoli nascosti della propria terra, attraverso il disegno e i colori; dall’altro, trovare nuovi talenti dell’arte. Alla cerimonia di premiazione, in cui sono stati assegnate due borse di studio e altri premi, hanno partecipato , il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “A. Oriani”, Antonio Montella , il sindaco di Sant’Agata de’ Goti, Carmine Valentino, i genitori di Carmine, Clemente e Anna , studenti e insegnanti delle 12 scuole della provincia che hanno preso parte all’iniziativa. Nella sezione Scuola primaria, il primo premio è andato a Alessia Maio, Ic n.1 di Montesarchio; il secondo posto a Ilaria Vuotto, Ic San Salvatore Telesino; terzo a Loris Ciambriello, Ic Moiano (Sez. Bucciano). Nella sezione Scuola media, vincitrice è stata Chiara Biscardi, Ic n.1 “A. Oriani” di Sant’Agata de’ Goti; 2° a Giulia Trosino dell’Ic di Ponte; 3° a Denise D’Amore, “De La Salle” di Benevento. A fare da sfondo la breve esistenza di Giovanni, studente al quarto anno del Liceo artistico di Benevento, impiccatosi nel suo giardino a soli 17 anni. Un ragazzo come ce ne sono tanti, dalla grandissima sensibilità, che parlava poco in famiglia dei suoi problemi, ma che riusciva ad esprimersi con l’arte. Nessuno ha mai saputo quale sia stato il vero motivo lo ha spinto a compiere un gesto così estremo, ma questo premio nasce, nelle intenzioni della famiglia di Giovanni, proprio perché tragedie come queste non si ripetano più. Un messaggio di vita e di speranza attraverso l’arte.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »