ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for agosto 2009

Piaggine (SA), Tre giorni per ricordare l’eroismo dei “briganti” del Sud in difesa della loro terra

Posted by enzonapolitano su 31 agosto, 2009

Nuovo Sud LOGOL’associazione Nuovo Sud Unito sta organizzando la manifestazione “Il Percorso dei Briganti” da tenersi il 18/19/20 settembre 2009 a Piaggine (SA). L’iniziativa richiama lo sbarco del settembre 1861 ad Agropoli di Giuseppe Maria Tardio con arrivo a Piaggine. L’avvocato, nominato dal Re Francesco II , capitano delle armi borboniche, combattè, in difesa del Sud, per tre anni, sulle montagne del Cilento, a capo di “cafoni” bracciali, contadini, pastori, carbonai, renitenti alla leva. Possono partecipare tutti. L’idea è di tenere un bel “pellegrinaggio di raccoglimento, in ricordo dei briganti e del Sud”. A Piaggine si organizzerà il villaggio rurale con animazione, preparazione della pecora alla pastoresca del brigante ed altri piatti tipici. Si accoglierano gruppi di animazione in costume, esperienze musicali e teatrali, presentazione di libri, proiezioni, mostre,dibattiti sul Sud, brigantaggio e riflessioni sul futuro. Questo il programma della 3 giorni: RADUNO dei BRIGANTI e BRIGANTESSE, nel villaggio rurale (a cavallo, a piedi e chi vuole in costume d’epoca), piatto tipico la pecora alla pastoresca dei   briganti (si dice afrodisiaca) Accesso Libero. Gli itinerari guidati, sui sentieri o ai campi dei briganti, si effettuano solo per le comitive che prenotano; dotarsi di abbigliamento per il freddo e chi vuole praticare escursioni notturne porti la torcia. Nel villaggio rurale,in paese, vi saranno confronti politici,culturali,allestite mostre, proiettati film e documentari, realizzati murales a tema…e tanta animazione.
Domenica 20 settembre.  II Gara Provinciale di organetto Resp.Maestro Donnantuono Antonio. 2° Torneo della Montagna “Motola-Cervati”. Resp.Mister Marra Michele. Rappresentazione “Vita Giuseppe Maria Tardio” dall’attore Marotta Renato. Animazione e corografia Scelzi Wadalina corporation.

Per informazioni contattare Vincenzo Marra enzomarra@tiscali.it tel 389 0352367

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Ultimi appuntamenti per il “Ravello Festival 2009”

Posted by enzonapolitano su 30 agosto, 2009

Ravello Film FestivalPubblichiamo di seguito i prossimi apputamenti del “Ravello Festival 2009“. Il tema corrente di questa edizione è il coraggio, uno stato d’animo strettamente legato al tempo e al luogo in cui sopraggiunge. Il coraggio necessario per superare le Colonne d’Ercole è stato certamente diverso dal coraggio necessario per cercare il Graal, per affrontare l’Inquisizione, per curare i lebbrosi, per scalare le montagne, per attingere la luna.
Martedì 1 e Mercoledì 2 settembre 2009
Musica da Camera Concerti di mezzanotte, I Capricci per violino solo di Niccolo Paganini, Francesca Dego, violino. In collaborazione con Accademia Musicale Chigiana di Siena
Giovedì 3 settembre 2009
ore 18.00 Formazione Tè con l’Autore, Incontro con lo scrittore Leonardo Colombati
ore 21.30 Passeggiate Musicali, Manfred, Marco Baliani, voce recitante Angela Annese e Filippo Faes, pianoforte a quattro mani. Testi di George Byron (traduzione di G. Manganelli), Musiche di Caikovskij.
Da venerdì 4 a domenica 27 settembre 2009
Tendenze, Design, Mostra. Il Museo Richard Ginori, _ Le porcellane del Novecento. Gli inediti, Vernissage.
Venerdi 4 settembre 2009
Musica da Camera, Carmela Remigio, soprano, Leone Magiera, pianoforte. Musiche di Gluck, Mozart, Chopin, Rossini, Bellini, Remigio, Donizetti, Puccini.
Sabato 5 settembre 2009
ore 18.00 Formazione. Lo staff del Ravello Festival incontra il pubblico.
Venerdi 11 settembre 2009
Tendenze, Design Conferenza. I materiali ceramici nell’industria aerospaziale a cura di Stefania Cantoni e Antonio Apicella.
Venerdì 18 settembre 2009
Formazione. Convegno Etica e Coraggio, L’intelligenza giusta in un nuovo modello di impresa responsabile. Relazioni e testimonianze aziendali a cura del Premio “Etica e Impresa”
Da venerdì 25 a domenica 27 settembre 2009
Progetti Speciali. Melò around the World. Convegno internazionale dei sovrintendenti e degli operatori della musica classica. Organizzato da Rai Trade
Sabato 26 settembre 2009
Progetti Speciali. Progetto Melò around the World. Mario Caroli, flauto. Musiche di autori contemporanei.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Ancora pochi giorni per visitare la mostra “Alla Corte di Vanvitelli. I Borbone e le Arti alla Reggia di Caserta”

Posted by enzonapolitano su 30 agosto, 2009

reggia 2Ancora pochi giorni per visitare la mostra “Alla Corte di Vanvitelli. I Borbone e le Arti alla Reggia di Caserta” negli Appartamenti storici della Reggia di Caserta. Infatti la chiusura è prevista per il 7 settembre. In mostra oltre sessanta dipinti, dalle lucide visioni di van Wittel ai numerosi soggetti religiosi e pagani per chiese e palazzi nobiliari napoletani, oltre ai diversi trionfi allegorici della dinastia regnante. Faranno da contrappunto al percorso i ritratti ufficiali di Casa Reale e di personalità eminenti dell’aristocrazia napoletana, nonché le immagini celebrative di un’intensa vita di Corte, dalla partenza di Carlo per la Spagna nel 1759, immortalata da Joli, alle cacce o alle scene più intime e bucoliche di attività agricole nei siti reali. Né potevano mancare le sublimi visioni del Vesuvio in eruzione, documentate con estro e partecipazione emotiva da Bonavia e Volaire.La mostra, curata da Nicola Spinosa, rientra nelle proposte culturali del “Viaggio nelle Emozioni” ideato dall’Assessorato al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania. Quest’ultimo promuove l’evento in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle Province di Caserta e Benevento, la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli e la Soprintendenza per Beni Architettonici e il Paesaggio e per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico della Provincia di Napoli. Il progetto è stato realizzato con il co-finanziamento dell’Unione Europea. Informazioni numero verde artecard 800 600 601

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Musica rock, punk, indie, ska e alternative al Caserta Rock Fest

Posted by enzonapolitano su 29 agosto, 2009

caserta-reggiaTorna anche quest’anno il tradizionale appuntamento con la musica rock, punk, indie, ska e alternative con artisti d’eccezione e band di fama nazionale come i 24 Grana e i Vallanzaska. L’appuntamento è per il 10, 11 e 13 settembre all’Old River Park, nei pressi del Palamaggiò di Castel Morrone (Ce). Trampolino di lancio di tanti gruppi musicali emergenti il Caserta Rock Fest darà vita anche quest’anno ad un vero e proprio contest per consentire alle giovani band di esibirsi al fianco dei loro beniamini e al contempo di concorrere alla vittoria dei premi messi in palio dalla manifestazione. Il Festival indipendente, giunto quest’anno alla terza edizione, è organizzato dalla Biemme Promozione Eventi, sotto l’egida del direttore artistico Maurizio Affuso. Il programma dettagliato dell’evento e le novità di questa edizione saranno presentate alla stampa nel corso di una conferenza in programma mercoledì 2 settembre alle ore 11 nei locali dello studio fotografico ‘Antea’ di via Leonardo da Vinci n. 177 a San Nicola la Strada (Ce).

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Grande evento a Teano: Giobbe Covatta presenta il suo ultimo spettacolo “Seven”

Posted by enzonapolitano su 29 agosto, 2009

covattaL’Estate a Teano si avvia alla conclusione con l’evento clou di tutta la stagione. Sabato 29 agosto la città vivrà una lunga notte di musica, canzoni, teatro, mostre, danza, tango, funamboli. A cavallo della mezzanotte Giobbe Covatta porterà sul palcoscenico di Piazza Umberto 1° il suo ultimo spettacolo “Seven”, una riflessione sui sette vizi capitali che offre l’occasione per una lettura comica e amara della nostra società. Dalle 20,30 fino a notte fonda,  le piazze, i larghi, i cortili di palazzi storici, le chiese, si animeranno di luci, di suoni, di parole, di giocolieri, di quadri, di danza, dei profumi del vino e del cibo. In Largo San Benedetto si potranno ascoltare la voce e la chitarra di Pino De Maio, uno dei più bravi cantanti napoletani, filologo della tradizione classica e compositore di intense canzoni che parlano della Napoli di oggi. Nel cinquecentesco Cortile della Biblioteca Tansillo, Tonino Ozo farà rivivere l’insanabile fame e l’invincibile sventura di un Pulcinella del ‘600. Sui gradini dei “Cappelloni” la compagnia di Pierluigi Tortora porterà in scena uno dei passaggi più inquietanti del teatro di Pirandello: il dialogo fra due viaggiatori intorno a un cartoccio di dolci, tratto da “L’uomo dal fiore in bocca”. I cortili di Palazzo De Giglio e di Palazzo De Quattro ospiteranno due originali mostre ispirate alla cultura naif e contadina del nostro territorio. La magia dell’Arpa Celtica, suonata da Verdiana Leone, porterà nella nostra città il mistero di una terra e di un tempo lontani. Sulle note del Tango e della Milonga i maestri e le loro scuole ricreeranno un angolo di notturno argentino nella “teatrale” piazzetta Giovanni XXIII. Tanti i volti della musica, dal Jazz al Pop, dal Barocco al Folk, che  avranno il loro spazio in un intrigante  percorso  nel tempo e nello spazio, tra le mura silenziose e nella luce discreta dei vicoli della città. Il viaggio nella notte di Teano si chiuderà con la visita al Museo Archeologico, aperto per l’occasione fino a mezzanotte. Nell’atrio del Museo, i viaggiatori saranno accolti dal violoncello e dal violino dei fratelli Rigliari. Dopo la mezzanotte Piazza Umberto 1° si trasformerà  in una discoteca animata dal DJ Alessandro e dai suoi amici. In tre angoli della città “I Palazzuoli”, autentici cultori delle tradizioni enogastronomiche del territorio di Teano, allestiranno stand di degustazione di vini e di prodotti tipici locali, per far conoscere un aspetto non secondario della nostra storia e del nostro presente. L’Assessorato al Turismo e la Pro Loco Teano e Borghi, organizzatori della manifestazione, augurano a tutti un buon divertimento e danno l’arrivederci all’Estate a Teano del 2010.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Nell’isola azzurra in arrivo la stagione culturale organizzata da Friends of the Certosa di Capri

Posted by enzonapolitano su 29 agosto, 2009

Giro di boa nell’ultimo weekend di Agosto per l’isola azzurra che torna a riappropriarsi della sua identità ad alta vocazione culturale ed artistica grazie a Friends of the Certosa di Capri, l’associazione internazionale di enti di beneficenza che sono impegnati al restauro, alla preservazione e alla valorizzazione della Certosa di San Giacomo di Capri, con un pool di organizzazioni che si sono costituite nel nostro paese, in Gran Bretagna, negli Stati Uniti e raccolgono i fondi per sostenere la Certosa di Capri e le sue attività. Partner importanti italiani e stranieri fanno parte del pool di amanti dell’isola ed in particolare delle sue bellezze artistiche, e tra questi l’Ambasciata tedesca in Italia, quella degli Stati Uniti d’America, quelle svedese, inglese, canadese, con il patrocinio della Regione Campania e dei Comuni di Capri ed Anacapri. Ed anche quest’anno il cartellone di manifestazioni che è stato messo in piedi dal Presidente Internazionale del Festival Fawn Wilson White, è ricco di appuntamenti artistici significativi, a partire dalla prima europea con  Milena Vukotic e il violinista americano Gil Morgenstern dal titolo“Cambiando le chiavi” che si terrà il 30 Agosto nella Chiesa della Certosa, recentemente restaurata ed aperta per l’evento. Il festival di quest’anno comprende una mostra nella Saletta del Refettorio organizzata dalla curatrice canadese Myriam Blundell dal ditolo “al di Sotto del velo della saggezza, oltre le chiavi del Paradiso.” Il 31 sera andrò in scena il concerto “Musica sacra in uno spazio sacro” dei Madrigalisti dell’Ensemble Vocale di Napoli. “Jazz nel chiostro piccolo” il primo settembre con l’ Esther Kaiser Quartet, mentre il 2 Settembre in collaborazione con Villa San Michele, Fondazione Axel Munthe una serata di film svedesi con Bilder fran lekstugan di Stig BjorkmanTerje Vigen di Victor Sjostrom. Giovedì 3 Settembre “Grottesco Caprese”, uno spettacolo ideato e scritto dagli artisti italiani Paolo PuppaMarco Gambino con il violoncello di Simonpietro Cussino, per celebrare il centenario della nascita del Movimento Futirista. Il clou del festival nell’ultima giornata, il 4 Settembre con L’Altra rivoluzione : Gorkij e Lenin a Capri – la realizzazione di un film. Una conversazione con il regista Raffaele Brunetti sul tema della presenza dei russi a Capri, e The Capri School con filmati riscoperti recentemente di Gorkij e Lenin a Capri all’inizio del Novecento e letture dagli archivi russi. Il regista si dice “particolarmente felice di poter presentare  finalmente a Capri, nella sua isola, il documentario al quale sta attualmente lavorando. Ma questa volta c’è una ragione in più: non solo la storia del film si svolge a Capri e ha i Capresi come co-protagonisti ma con questa storia Raffaele ha un legame particolare essendo cresciuto nella casa dei nonni  Villa Pierina a Marina Piccola, la stessa casa che abitò Maxim Gorkij”

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Parte la quarta edizione di “Malazè – il cratere del gusto”, la festa dell’enogastronomia dei Campi Flegrei

Posted by enzonapolitano su 29 agosto, 2009

Malazè - cena in vignaConferenza stampa di presentazione della quarta edizione di “Malazè – il cratere del gusto“, la Festa dell’enogastronomia dei Campi Flegrei che si svolgerà da venerdì 4 a martedì 15 settembre.
La conferenza si terrà a Bacoli mercoledì 2 settembre alle ore 11,00 in una location esclusiva e inedita: il trimarano bar galleggiante “Roof&Sky – Asteco e cielo”, un locale unico nel suo genere in Italia che naviga all’interno del lago Miseno. “Malazè” coinvolge decine di ristoranti, cantine di produttori di vino di Pozzuoli, Quarto, Bacoli e Monte di Procida. I ristoratori proporranno menù degustazioni con piatti tipici della zona a prezzo fisso. Ma Malazè è un grande contenitore: previste cene in vigna, winetours, convegni, laboratori del gusto, escursioni.
La manifestazione è organizzata dall’associazione “Campi Flegrei a tavola” in collaborazione con “Le strade del vino dei Campi Flegrei”, Consorzio Tutela vini dei Campi Flegrei, Slow Food Campania, A.i.s. Napoli, associazione “Il dorso del Delfino”, C.i.f.i.t. e con i ristoranti e le associazioni dei Campi Flegrei. “Malazè – il cratere del gusto” è un evento patrocinato dalla Regione Campania (Assessorato alla’Agricoltura), dal Comune di Pozzuoli, dal Comune di Quarto, dal Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei e dall’Azienda di cura, soggiorno e turismo di Pozzuoli.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Anche in Campania a metà novembre il vaccino gratuito contro l’influenza A/H1N1

Posted by enzonapolitano su 27 agosto, 2009

vaccinazioneAll’indomani dell’allarme degli Stati Uniti sull’arrivo di un virus non letale, ma capace di diffondersi in modo rapidissimo ed esteso, l’Italia conferma la sua strategia di vaccinare il 30%-40% della popolazione a partire, e’ stato reso noto oggi, da meta’ novembre. Il vaccino sara’ gratuito e somministrato dai medici di famiglia e pediatri di base. Secondo quanto ha stabilito il tavolo permanente delle cure primarie territoriali riunito il 20 agosto scorso presso il ministero del Welfare, la campagna di vaccinazione partira’ con circa 8,5 milioni di dosi. La vaccinazione avverrà in due fasi. Nella prima fase verranno vaccinati operatori sanitari (medici di medicina generale, pediatri, personale delle Asl), operatori di servizi pubblici essenziali e categorie a rischio. Queste saranno indicate in una circolare del ministero attesa nei prossimi giorni. A quanto si apprende, potrebbero avere la priorita’ persone fino a 65 anni con malattie respiratorie e cardiovascolari croniche, diabetici e donne in gravidanza. La seconda fase scattera’ dal 31 gennaio 2010 con 16 milioni di dosi a disposizione e prevede la vaccinazione di bambini e giovani da 6 mesi a 27 anni.Il vaccino sarà gratuito e non sara’ venduto in farmacia, ma sara’ somministrato dai medici di medicina generale, pediatri e i medici competenti in due dosi (una prima iniezione e richiamo dopo un mese) e conterra’ un adiuvante, ossia una sostanza che lo rende piu’ efficace.Verrà vaccinato circa il 40% della popolazione. Per il direttore del dipartimento Malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanita’, Giovanni Rezza e’ un obiettivo piu’ realistico di quello dichiarato da alcuni Paesi, che intendono raggiungere l’intera popolazione. Basterebbero cinque Paesi a vaccinare il 100% dei loro abitanti e le scorte mondiali del vaccino si esaurirebbero. Vaccinare fino al 40% della popolazione, aggiunge l’esperto, “potrebbe comunque avere un effetto indiretto, sufficiente per impedire al virus di circolare velocemente”.(RAINEWS24)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Per la vendemmia 2009, campagna della Flai-Cgil in difesa di cassintegrati e disoccupati

Posted by enzonapolitano su 25 agosto, 2009

Lavoratori migrantiI lavori stagionali, tipici dell’agricoltura, possono essere un aiuto, temporaneo, ai lavoratori cassintegrati, lavoratori in mobilità, disoccupati. Lo si è riscontrato durante la campagna per la raccolta del pomodoro nel Sud Italia e si sta verificando adesso in occasione della vendemmia.
“Durante la nostra campagna di sensibilizzazione e legalità (Oro Rosso) nei campi di pomodoro del Sud abbiamo verificato questa tendenza”, fanno sapere dalla FLAI CGIL. Secondo il sindacato dell’agroalimentare, molti lavoratori stranieri, cassintegrati o disoccupati delle grandi aziende del Nord in crisi hanno ripiegato sul lavoro stagionale offerto dall’agricoltura.
La conferma dell’uso di cassintegrati e disoccupati durante la vendemmia arriva anche dal consorzio Franciacorta che per la vendemmia, cominciata il 5 agosto, sta utilizzando attraverso l’utilizzo dei voucher, anche  i disoccupati. (CGIL)

Foto: Lavoratori migranti impegnati in agricoltura nel Sud Italia (CGIL)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Ad Avellino “MiCheeseAs”, convegno internazionale sulla tutela e la qualità dei formaggi

Posted by enzonapolitano su 25 agosto, 2009

formaggiSi terrà dal 3 al 5 settembre, presso l’Hotel de la Ville di Avellino, il convegno internazionale “MiCheeseAs”incentrato sull’autenticità dei formaggi dagli approcci analitici alle politiche per la tutela di consumatori e produttori.
Incentrato su una delle maggiori risorse dell’agroalimentare irpino e campano, il convegno vedrà la partecipazione di esperti di livello internazionale, con l’obiettivo di presentare a ricercatori e tecnici impegnati nella tutela e promozione della qualità dei formaggi, una visione complessiva dei problemi analitici, tecnici, economici e legislativi sull’autenticità e rintracciabilità dei formaggi.
Il convegno è promosso dall’Istituto di Scienze dell’Alimentazione – Consiglio Nazionale delle Ricerche di Avellino, dall’Università degli Studi del Molise, dall’Università degli Studi della Basilicata e da Formica Onlus, Associazione per la formazione, il miglioramento e l’innovazione in campo alimentare, in collaborazione con Regione Campania – Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive, con il patrocinio di Provincia di Avellino, Camera di Commercio, Società Italiana di Scienze e Tecnologie Alimentari, Società Italiana di Microbiologia agro-alimentare e ambientale e ONAF, Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi.
L’autenticità e la rintracciabilità rappresentano due aspetti chiave nella produzione degli alimenti tradizionali e l’Unione Europea e gli Stati membri hanno adottato sistemi di marchi e regolamenti per tutelare i prodotti tipici. I recenti scandali legati frodi relative all’origine dichiarata, all’autenticità, alla sicurezza e all’etichettatura di alcuni formaggi con forte legame ai territori, hanno minato la fiducia dei consumatori nei marchi a tutela della qualità e causato danni significativi ai produttori nonché all’immagine del Made in Italy.
Il convegno internazionale che si terrà dal 3 al 5 settembre ad Avellino, dall’elevata valenza tecnico-scientifica, nasce dalla consapevolezza che la chiara identità, l’autenticità e la rintracciabilità sono gli elementi chiave delle produzioni alimentari tradizionali che si prefiggono l’ambizioso obiettivo di essere presenti con competitività all’interno dei moderni mercati. Basti pensare che l’intero comparto lattiero-caseario in Italia vale circa 18.000 milioni di euro, dei quali 2.800 milioni di euro sono rappresentati dai formaggi DOP. La falsificazione dei prodotti alimentari Made in Italy vale all’estero circa 50 milioni di euro e, fra i prodotti più falsificati sono compresi formaggi come il Parmigiano Reggiano, il Gorgonzola e la Fontina. L’evento, riunendo autorevoli esperti scientifici provenienti da differenti Paesi europei, intende rivolgere l’attenzione alle problematiche tecniche, analitiche, economiche e  legislative relative all’autenticità e alla rintracciabilità dei formaggi, con lo scopo di fornire strumenti e conoscenze a ricercatori e tecnici impegnati nel difficile processo di promozione e tutela di tali prodotti (IRPINIANELMONDO)


Foto: Tenutacasali

Posted in Uncategorized | 1 Comment »