ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Archive for giugno 2010

Napoli, La risposta del Sud al federalismo fiscale

Posted by enzonapolitano su 27 giugno, 2010

Acquistare prodotti delle imprese del Sud per rispondere al federalismo fiscale. La proposta e’ dell’associazione ‘Insieme per la rinascita’. L’iniziativa ‘La tua spesa a Mezzogiorno’ invita i cittadini del Sud a ”difendere l’economia locale”. ”Possiamo tutelare le nostre attivita’ e tentare di contenere gli effetti che produrra’ il federalismo fiscale”, ha detto il segretario dell’associazione, Luca Pepe. Cio’ che viene chiesto e’ di acquistare cibi come pasta, latte, tra l’altro, prodotti, lavorati e distribuiti da imprese che lavorano esclusivamente, in ogni fase del ciclo produttivo, al Sud.(ANSA).

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Paternopoli, A luglio la Festa dell’Accoglienza

Posted by enzonapolitano su 27 giugno, 2010

Si terrà il 27 luglio, a Paternopoli, in piazza XXIV maggio, l’attesissima Festa dell’accoglienza. E’ in assoluto la prima festa in Irpinia di questo genere, dove si ritroveranno a parlare di accoglienza, solidarietà e fratellanza la Chiesa cattolica,le associazioni di volontariato, i sindacati, la politica e le donne e gli uomini di buona volontà. Il fausto evento è stato organizzato dal Circolo PD “Martin Luther King” in collaborazione con la Fabbrica di Nichi di Paternopoli e con il coordinamento cittadino di Sinistra Ecologia e Libertà. La festa, dal titolo: “Mio fratello che guardi il mare” tratto da una canzone di Ivano Fossati, avrà inizio alle ore 16,00 con l’apertura al pubblico di una mostra fotografica dal titolo: “Irpinia, terra di lavoro e di migrazione”.Ospiti degli organizzatori saranno anche un gruppo di rifugiati politici africani attualmente domiciliati a Conza della Campania che porteranno la loro esperienza e la loro testimonianza. Andrea Forgione, Antonio Petruzzo e Giovanni Tecce a nome della Fabbrica di Nichi invitano tutti i democratici e le persone di buona volontà ad essere presenti a Paternopoli il 27 luglio per la festa della accoglienza e per rimarcare che gli irpini sono in maggioranza gente ospitale, generosa, capace di accogliere il fratello più sfortunato, come è nella vera tradizione delle donne e degli uomini di carità, di amore e di fratellanza.(IRPINIANELMONDO)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Bucciano, Esercitazione operativa di soccorso della Protezione Civile

Posted by enzonapolitano su 26 giugno, 2010

Organizzato dalla Protezione Civile di Benevento, di concerto con l’Amministrazione Provinciale e con il Comune di Bucciano è in corso di svolgimento la tre giorni di Esercitazione Operativa di Soccorso che si concluderà domani 27 giugno. Dopo la presentazione dell’iniziativa Educazione Protezione Civile “Sapere rende liberi” nella sala consiliare, alla presenza dell’assessore provinciale al ramo, GianVito Bello, del sindaco del centro caudino, Domenico Matera, del responsabile provinciale di settore, Vincenzo Iuliano, del delegato alla protezione civile del Comune, Antonio Falco e del presidente dell’Associazione VOlontari Italiani di Protezione Civile di Benevento, Aniello Petito. Dopo l’arrivo dei soccorritori, proprio mentre scriviamo, è in corso la riunione operativa dei volontari e l’assetto del campo accoglienza. Quindi avverrà l’inizio del monitoraggio del territorio comunale.
Per domani, domenica 27 giugno, alle ore 8,00 l’arrivo dei soccorritori di supporto e successivo raduno dei partecipanti. Per le 8,45, l’incontro con le Autorità locali e poi partirà l’operazione “Taburno pulito”.

ENZO NAPOLITANO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Airola, Grande spettacolo del Centro Studi Danza Classica e Moderna di Maria Luisa Picone. Tutti i nomi delle Allieve

Posted by enzonapolitano su 26 giugno, 2010

Nuovo successo per Maria Luisa Picone e il suo Centro Studi Danza Classica e Moderna di Airola: nonostante il tempo inclemente che ha richiesto il rinvio dello spettacolo, nel Chiostro di Palazzo Montevergine il pubblico ha apprezzato ed applaudito la performance delle numerose allieve, che si sono esibite egregiamente e da vere protagoniste. Anche questa volta ottimo il lavoro coreografico, curata la scenografia ed il coordinamento generale.
Molto attesa la seconda parte, la commedia “Sogno di una notte di mezza estate“, di William Shakespeare, con musiche dii Felix Mendelssohn  e coreografia di Maria Luisa Picone. Come osserva la Picone nel libretto, “Non è facile danzare, ma la musica di Mendelssohn, con le delicate voci delle fate e dei folletti, fa sì che suono e movimento ritornino alla poesia.” . Tutte brave le ballerine interpreti: (Titania) Serena Rivetti, (Puck) Angela Ruggiero, (Lo Schiavo indiano) Carlo Napoletano, (I Contadini ) Immacolata Ciambriello, Sofia del Viscovo, Gabriella Esposito, Maria Rosaria Lubrano, (I Fiorellini) Maria Laura Beatrice, Vittoria Falzarano, Nausicaa Iglio, Maria Stella Napolitano, Felisia Palma, Maria Assunta Tirino,
(Oberon) Vittorio De Cicco, (Le Farfalle) Adriana Napolitano, Chiara Simeone, Giulia Simeone, (Le Fatine del Bosco) Francesca Abbate, Mariachiara Beatrice, Federica Ciaramella, Marika De Blasio, Marina Falzarano, Mariangela Girardi, Gaia Maglione, Giulia Meccariello, Giulia Monetti, Virginia Pascarella, Anna Rita POffino, Cornelia Ruggiero, Pia Rungi, Annalisa Stallone, (I Folletti) Simona Ciaramella, Anita D’Angelo, Ilaria Napolitano, Ludovica Papa, Giovanna Riccio, Chiara Servodio, Michela Servodio, Federica Tancredi, Immacolata Vitiello,  (Le Fate/Dame) Francesca Pia Amoriello, Giorgia Amoriello, Cristina Ceccarelli, Linda Corbo, Cristina Esposito, Silvana Falzarano, Anastasia Ferraro, Giada Maglione, Maria Grazia Napoletano, Emilia Napolitano, Roberta Ripoli, Chiara Salerno, Palma Tirino.
Seconda parte invece dedicata al genere moderno, quello più amato dai ragazzi. HIP HOP M.J. TRIBUTE dedicato al mitico re del Pop Michael Jackson , coreografie di Fritz. Come giustamente osserva la direttrice del Centro, Maria Luisa Picone, “ogni ballerino Hip Hop che si rispetti, e non, ha avuto Michael Jackson come ispiratore ed oggi l’ispirazione e la bravura di questo artista sembrano eterne”.  Anche qui bravissimi gli interpreti: Marika De Blasio, Luigi Pisaniello, Chiara Servodio, Immacolata Vitiello, Francesca Pia Amoriello, Giorgia Amoriello, Gina D’angelo, Silvana Falzarano, Giada Maglione, Maria Grazia Napoletano, Emilia Napòlitano, Roberta Ripoli, Angela Ruggiero, Chiara Salerno, Rosalidia Ciervo, Roberta D’Angelo, Giulia Lubrano, Lina Ruggiero, Felicia Vigliotti.
Terzo tempo dedicato poi al Modern Jazz, con musica di Beyonce/Depeche Mode/Gossip/Motel Connection Coreografia di Simone Vallese. Si sono esibite: Simona Ciaramella, Anita D’Angelo, Adriana Napolitano, Ilaria Napolitano, Rachele Pallotta, Ludovica Papa, Giovanna Riccio, Chiara Servodio, Michela Servodio, Chiara Simeone, Giulia Simeone, Federica Tancredi, Immacolata Vitiello, Giorgia Amoriello, Immacolata Ciambriello, Linda Corba, Sofia del Viscovo, Cristina Esposito, Gabriella Esposito, Silvana Falzarano, Maria Rosaria Lubrano, Giada Maglione, Maria Grazia Napoletano, Roberta Ripoli, Angela Ruggiero, Chiara Salerno, Roberta D’Angelo, Milena Fierro, Fiorella Icolaro, Giulia Lubrano, Serena Rivetti, Lina Ruggiero, Felicia Vigliotti. Infine, riflettori sulla favola, mito senza tempo. Rappresentata La Bella addormentata nel bosco, musica di P. J. Cajkovskij e coreografia di Marius Petipa ripresa da Rudolf Nurejev. Un classico senza età, come sottolinea la direttrice, “Questo spettacolo di fine Ottocento rappresenta una sintesi inimitabile dell’evoluzione della tecnica e della composizione della danse d’ècole in tre secoli di storia”.
Come sempre, carismatica e meticolosa, la Maitre de ballet e fondatrice del Centro Studi Danza Classica e Moderna di Airola, Maria Luisa Picone, che con grandi sacrifici si dedica anno dopo anno alla crescita sul territorio di quella  che è l’Arte più vicina all’Assoluto, per la sua purezza, per il candore e la poesia che riesce a trasmettere.

ENZO NAPOLITANO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Bucciano, “Giorni di festa insieme” al parco giochi comunale

Posted by enzonapolitano su 26 giugno, 2010

L’amministrazione comunale di Bucciano, guidata dal sindaco, Domenico Matera, ha organizzato per domenica 27 giugno la rassegna ludica “Giorni di festa insieme” che si terrà nel rinnovato Parco giochi del centro caudino.
Attrazioni selezionate per bambini e ragazzi, all’ombra dei giardini ottimamente curati e gestiti da personale specializzato. Il palinsensto prevede “Magica animazione” dalle 17,00 alle 21,00. Quindi la presenza del clown manipolatore di palloncini, della macchina di zucchero filato, della baby dance.  Meraviglia e occhi sgranati dei piccoli per il trampoliere sputafuoco ed  uno spettacolo di micro magia e giocoleria. Inoltre i comici, i truccabimbi, la macchina di pop corn e il gonfiabile per la gioia dei presenti. Clou del pomeriggio, l’arrivo del “Teatro Nazionale dei Burattini” dei fratelli Ferraiolo, uno dei più conosciuti ed apprezzati in Italia. Alle ore 18,30 presenteranno “I ladri in casa zoccoli”; alle 19,00 “Pulcinella e lo stipo misterioso”; alle 19,30 “Fantasma nel salotto”.
Soddisfazione è stata espressa dal vice sindaco di Bucciano, con delega all’ Urbanistica, Edilizia privata, Bilancio e Tributi,  Mattia Matera, il quale ha sottolineato l’importanza dell’attivazione di rassegne come queste: “GIORNI DI FESTA INSIEME è un’occasione per favorire l’incontro e la socializzazione di bambini e ragazzi nel verde della nostra natura. Abbiamo realizzato il parco giochi comunale  e lo gestiamo quotidianamente con molta cura, grazie all’attenzione di personale competente.” Il giardino attrezzato di Bucciano richiama, soprattutto in estate centinaia di visitatori al giorno dai vari Comuni della valle,  soprattutto da Airola, che come si sa, non ha un’area verde curata, protetta e logicamente destinata ai bambini.

ENZO NAPOLITANO

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Ad Airola la Madonna pellegrina di Fatima e le reliquie di Padre Pio

Posted by enzonapolitano su 21 giugno, 2010

Grande momento di fede sabato e domenica per la cittadina di Airola e comuni limitrofi: nella  piazza Caduti di Nassyria è scesa dall’elicottero la Madonna pellegrina di Fatima e le sacre reliquie di Padre Pio da Pietrelcina: due eventi religiosi dunque per i quali i fedeli e le numerose associazioni laicali della diocesi si sono mobilitati per la solenne accoglienza. Il simulacro della Vergine, proveniente dalla terra di Puglia, si è trattenuta per la verità anche lunedì 21 causa maltempo; e anche questo ha favorito l’incontro di preghiera con la popolazione del comprensorio. Si tratta della stessa effige  del Santuario di Fatima, realizzata secondo le indicazioni di Suor Lucia, offerta al Vescovo di Leiria e incoronata solennemente dall´Arcivescovo di Evora il 13 di Maggio del 1947. A partire da questa data cloni della statua hanno percorso migliaia di chilometri per il mondo, portando ovunque con loro un messaggio di pace e di amore.
Quella di Airola è stata l’unica tappa per la valle caudina.
Dopo l’emozionante arrivo in elicottero,  processione fino alla parrocchia arcipretale di San Giorgio Martire in Santa Maria dell’Annunziata. Qui, alle ore 19,30 è stata  officiata la solenne concelebrazione eucaristica, presieduta dal delegato pontificio dell’Apostolato Mondiale Madonna di Fatima e da padre Paolino Cilenti, da San Giovanni Rotondo, già confratello di Padre Pio. Per l’occasione è stato donato alla parrocchia un dipinto del Frate di Pietrelcina. Al termine della funzione un momento di testimonianza  religiosa e canti, dopodichè dalle 21,00 ha avuto luogo la veglia di preghiera.
Domenica poi, sante Messe festive e alle ore 19,30 nuova celebrazione solenne, ma partenza rimandata, come si diceva prima, causa diluvio. Ancora oggi con noi la statua della Madonna, mentre le reliquie di Padre Pio sono ripartite già domenica per San Giovanni Rotondo.
L’evento è stato organizzato dal Comitato Madonna di Fatima e Padre Pio di Airola, presieduto da Mario De Sisto in collaborazione con l’arciprete dell’Annunziata, don Giuseppe Mauriello.

LEGGI ANCHE

Incredibile, Ad Airola la statua della Madonna di Fatima
non era autorizzata dal Movimento Mariano

Posted in Uncategorized | 2 Comments »

In gara i 10 finalisti del Capri Opera Competition

Posted by enzonapolitano su 18 giugno, 2010

Sarà il pubblico delle grandi occasioni, nel Chiostro Grande della Certosa di San Giacomo, domani 19 Giugno alle 20.30, ad applaudire i sei vincitori del Capri Opera Competition. Una rigida selezione che vedrà confrontarsi i  dieci finalisti che hanno superato le selezioni più severe nei teatri lirici più prestigiosi del mondo. Anche quest’anno a condurre il galà finale sarà Michele Mirabella, volto noto televisivo e fine conoscitore ed amante del bel canto. E nella serata conclusiva di “Viaggio nella Primavera…e non solo” promosso dal Comune di Capri e la Regione Campania, presenzieranno agenti, sovrintendenti, direttori artistici e un parterre di pubblico fatto di appassionati e cultori della musica lirica. Tra i presenti direttori artistici del calibro di Gianni Tangucci del Teatro San Carlo di Napoli, Vincenzo De Vivo del Teatro Carlo Felice di Genova, Alberto Triola del Teatro Comunale di Bologna, Suat Arikan del Teatro dell’Opera di Istanbul, Curro Carreres del Teatro dell’Opera di Murcia, Javier Menendez del Teatro dell’Opera di Oviedo. Anche in quest’edizione ai sei vincitori verranno assegnate borse di studio per corsi di perfezionamento in canto lirico ed una serie di premi che danno l’accesso a prestigiosi corsi di scuole dell’opera italiana, al Teatro Comunale di Bologna, ed all’estero al Teatro dell’Opera di Istanbul o a St. Moritz, dove il vincitore potrà partecipare ad un concerto insieme ad altri cantanti finalisti di altre competizioni nell’ambito del St. Moritz Opera Festival. Uno dei premi più ambiti è quello Iria Art, che assegna un contratto con l’agenzia omonima a cantanti premiati che verranno selezionati dal Direttore Generale dell’agenzia Alejandro Abrante, mentre chi si aggiudicherà il premio Opera Domani, sarà selezionato dal Dott. Marco Impallomeni, che assegnerà un contratto con l’agenzia omonima. Con il premio Capri Opera Competition cala il sipario sulla stagione della lirica a Capri, che ha visto animarsi vari luoghi del mito come i Giardini di Augusto, il chiostro piccolo e la chiesa  della Certosa nelle serate musicali, diventando veri e propri teatri lirici all’aperto, dove a fare gli onori di casa è stato il promotore dell’iniziativa, l’Assessore alla Cultura Marino Lembo che si è avvalso della esperienza e bravura del direttore artistico, il Maestro Pasquale Amato. Domani sera si spengono le luci della ribalta con la musica dell’orchestra  Capri Opera Festival, 50 elementi diretti dal Maestro Marco Zambelli, e gli organizzatori daranno appuntamento al pubblico scelto e raffinato per la Primavera del 2011.

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Napoli, Dagli Stati Uniti assegnato a Giulio Tarro il premio S.H.R.O

Posted by enzonapolitano su 18 giugno, 2010

Dagli Stati Uniti arriva la notizia del conferimento del premio S.H.R.O “Sbarro Health Research organization lifetime achievement award” di Philadelphia, al luminare della medicina partenopeo prof. Giulio Tarro “per il lo straordinario  contributo nei campi della medicina e nella ricerca biomedica”. Il ricercatore virologo, -primario emerito dell’ Azienda Ospedaliera “D. Cotugno”, (NA);  Chairman della Commissione sulle Biotecnologie  della Virosfera, WABT –  UNESCO, Parigi;   adjunct Professor College of Science and Technology, Temple University, Philadelphia e  presidente della Fondazione  Teresa & Luigi  de Beaumont Bonelli per le ricerche  sul cancro-  da anni  impegnato a debellare il male del secolo, vanta significative ricerche quali: le responsabilità virali nel determinismo dei tumori, Herpes virus e tumori nell’uomo; proprietà immunogene di un complesso antigenico estratto da materiale neoplastico; Aids, indagini di laboratorio applicate su alcune categorie di soggetti e rapporti con virus dell’epatite; la scoperta del TLP (Tumor Libearated Protein) ed il suo potenziale per le diagnosi e le terapie.

Posted in Uncategorized | 2 Comments »

L’Italia, Un Paese con le pezze al culo. L’opinione di Lucia Gangale

Posted by enzonapolitano su 18 giugno, 2010

LA REPUBBLICA DELLE BANANE

– La legge di Robin Hood al contrario: togliere ai poveri per dare ai ricchi.
Infatti: hanno tagliato gli stipendi ai dipendenti pubblici (-14% nel prossimo triennio) ed aumentato quelli di dirigenti e capetti vari (+ 2,5%).
– Da settembre tagli nella scuola pubblica. Migliaia di cattedre e di ore in meno, anche sul sostegno.
– Legge sulle intercettazioni telefoniche (a magistrati e giornalisti è vietato intercettare): passata al Senato. In attesa di approvazione alla Camera.
– Mega attici ai politici a Roma: “Me l’ha regalato l’amico tal dei tali”.
– Alberto Cirio (Lega Nord Piemonte): “Più fondi per i docenti piemontesi. Quelli meridionali scompaiono da Natale a Pasqua per avvicinarsi alle famiglie”. Intervista successiva: “Ma io non ho mai usato la parola meridionali”.
Punto uno: fai pure. Così avrai migliaia di fessi in meno che in Piemonte e Nord Italia spendono il loro magro stipendio tra affitti di casa, alberghi, agenzie di viaggio, supermercati, bar e aria che respirano.
Punto due: la lingua italiana non dovrebbe essere un’opinione. “Meridionali” non è una parolaccia.
Ergo: i voti chiedili ai Rom, che vivono a spese del tuo Comune…
– Lavoratori e cervelli italici in fuga all’estero (anche se non di famiglia benestante). E non per visitare il mondo, ma in preda alla disperazione.
E migliaia di extracomunitari che sbarcano sull’italico suolo tutti i giorni. Alcune regioni li aspettano come manna dal cielo, in paesini dove nessun italiano fa più figli…
– Lo Stato non ha i soldi per le opere pubbliche. Ma i fondi si materializzano miracolosamente per finanziare i “grandi eventi” della Protezione Civile.
– La città dell’Aquila è distrutta. Ma a breve i cittadini torneranno a pagare le tasse allo Stato.
Caccia ai “fannulloni” nel pubblico impiego. E incentivi zero per tutti quelli – la gran parte – che lavorano in condizioni difficili, tra tagli di qua e tagli di là. Senza avere manco la cartigienica nei cessi…
Oggi sulla Stampa uno spiritoso lettore scrive: “A Venezia il Doge poteva parlare solo se accompagnato da due testimoni di provata affidabilità. Ma quella era una Repubblica, e non delle banane”.

LUCIA GANGALE

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Nasce il Movimento Città Sostenibile per dare voce ai problemi della terra sannita

Posted by enzonapolitano su 17 giugno, 2010

In un momento storico difficile per la nostra città e l’intera Provincia come quello attuale, ogni individuo ha il dovere di partecipare alla vita sociale e politica, perché solo con la forza e la riflessione di tanti si riescono a superare le difficoltà e raggiungere grandi obiettivi; perché i cittadini dell’intero territorio Sannita e Caudino meritano di più. Per questo abbiamo dato vita a questo movimento, con la speranza di dare impulso alla soluzione dei tanti problemi che assillano il nostro territorio.” E’ così che il presidente, Giuseppe Falzarano presenta la nascita del Movimento Città Sostenibile, presentato alcuni giorni fa alla stampa. Come si legge nell’atto costitutivo, il sodalizio non vuole né può essere etichettato partiticamente, ma in modo libero e aperto  vuole riflettere e far riflettere sulle questioni concrete che interessano l’intero territorio di Benevento e Provincia, dando voce a tutti i cittadini, ai giovani, alle donne, agli anziani, agli occupati e a quelli in cerca di lavoro, che vogliono contribuire, con le loro idee  e la loro dinamicità, alla crescita della realtà in cui operano e vivono e dove auspicano di  poter trovare e migliorare la loro opportunità di una degna vita civile, lavorativa, familiare e sociale.
Il MOVIMENTO CITTÀ SOSTENIBILE è un “movimento di parte”, dalla parte della “gente normale”, che persegue l’obiettivo  di essere un positivo luogo di incontro, in grado di rappresentare, per chi governa il nostro territorio stimolo e pungolo continuo e costruttivo con proposte, documenti e dibattiti. Anche perché sappiamo che:“noi siamo responsabili di quello che siamo e di quello che succede intorno a noi”. Da qui l’annuncio che il nucleo costitutivo del movimento intercittadino  si sta adoperando alla preparazione di una assemblea pubblica, in occasione della quale si definirà anche  un organigramma che impegni chi ha aderito al movimento sull’intero Territorio Provinciale. Il nucleo iniziale dei fondatori è composto da Giuseppe Falzarano, designato quale coordinatore e portavoce ufficiale, Ruggiero Nicola (VALLE CAUDINA) responsabile delle programmazioni, Di Mezza Antonio ( VALLE TELESINA), Responsabile rapporti con l’ente Provincia, Napolitano Pasquale responsabile organizzatore altri territori della provincia, Piscopo Gennaro, Ferrara Simone, Montella Gian Luigi,  Gallo Vittorio, D’Ambrosio Fernando e Cipriano Antonio, componenti costituenti.

ENZO NAPOLITANO

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »