ENZO NAPOLITANO

Storie a un passo dalla vita

Taburno, ecco come si rilancia il Parco

Posted by redazione su 4 novembre, 2007

taburno.gif Il parco del Taburno

Il presidente del Parco regionale del Taburno, Clemente Di Cerbo, a chiusura di una stagione estiva caratterizzata da incendi che hanno compromesso duramente diversi ettari di aree protette, chiederà alla Regione Campania di riservare una priorità assoluta alle istanze provenienti dal territorio del parco, per costruire finalmente uno sviluppo sostenibile. Proprio mentre è allo studio l’attivazione di progetti per 3 milioni e mezzo di euro che interessano l’area protetta, la Comunità Montana del Taburno e l’Ente Parco si preparano a svolgere la loro parte attraverso una serie di iniziative. Nella sostanza, l’obiettivo finale è quello di realizzare un marketing territoriale attuato attraverso la formazione e l’offerta di pacchetti turistici caratterizzati da qualità ed eccellenza, sia nei prodotti tipici che nei percorsi ambientali, storici ed enogastronomici. Ora che l’emergenza incendi e rifiuti è terminata, bisognerà dunque lavorare per la riqualificazione del territorio protetto attraverso una campagna di promozione turistica. Nell’ambito del progetto, grande importanza sarà affidata alle scuole: a loro toccherà ricostituire l’intimo legame fra il territorio e le comunità che lo circondano e lo vivono, con la realizzazione di un calendario con le attività del Parco. E sarà un impegno itinerante, che coinvolgerà ogni anno un istituto diverso. Quest’anno il calendario sarà curato dall’Istituto comprensivo di Foglianise.

ENZO NAPOLITANO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: