ENZO NAPOLITANO

Storie a un passo dalla vita

Capua, il luogo della lingua Festival

Posted by redazione su 27 giugno, 2016

capuaGran finale questa settimana all’ex Libris – Palazzo Lanza per l’undicesima edizione di ‘Capua il Luogo della Lingua Festival’ promosso dall’associazione Architempo. Si parte mercoledì 29 giugno alle ore 20,30 al Teatro Ricciardi con uno degli eventi più attesi: l’incontro con l’attore Marco D’Amore. Star indiscussa di ‘Gomorra – La serie’ e protagonista dei film di Claudio Cupellini (‘Una vita tranquilla’ e ‘Alaska’), Edoardo De Angelis (‘Perez’) e non solo, Marco D’Amore presenterà al pubblico l’opera prima di Francesco Ghiaccio ‘Un posto sicuro’, di cui – oltre ad essere interprete – è anche sceneggiatore e produttore . Un film denuncia che rievoca uno dei recenti disastri ambientali italiani, quello causato dalla fabbrica di eternit di Casale Monferrato. Giovedì 30 giugno alle ore 21,15 ultimo appuntamento con ‘Le parole parlate: Teatro a Palazzo Lanza’ per la direzione artistica di Tiziana Beato. Protagonista l’eclettica Rosaria De Cicco in ‘Almost famous’ , un monologo scritto per lo spettacolo da Maurizio De Giovanni e tratto dai testi di Annibale Ruccello. Il Festival proseguirà sabato 2 luglio alle ore 21 con un evento enogastronomico. Sulle tavole di Palazzo Lanza spazio a ‘Il Linguaggio del Gusto’ con gli chef Gabriele Fusco e Maria Rosaria Stellato pronti a deliziare il pubblico con ricette tipiche della tradizione campana e piatti pronti ad esaltare i prodotti della provincia di Caserta. Si svolgeranno domenica 3 luglio gli ultimi due appuntamenti del Festival. Alle ore 20 l’incontro con i giornalisti de Il Mattino , Pietro Treccagnoli e Nadia Verdile che, introdotti dalla collega Rosaria Capacchione, presenteranno le loro ultime opere letterarie: ‘La pelle di Napoli – Voci di una città senza tempo’ , un atto d’amore tra giornalismo e letteratura, un reportage che risparmia i luoghi comuni e offre scorci osceni e al tempo stesso sublimi della città partenopea e ‘Cristina Trivulzio di Belgioioso’, la biografia di una delle protagoniste del Risorgimento italiano. Patriota, giornalista e scrittrice. Seguirà l’ultimo atto del Concorso letterario ‘Terre di Lavoro – Racconti dal presente’ indetto da Architempo e al quale hanno partecipato ben 16 scrittori. Coloro che supereranno quest’ultima selezione vedranno pubblicati i loro racconti nell’antologia della collana Amenofonema della casa editrice Artetetra. Per l’occasione saranno proprio gli autori dei racconti ad esibirsi in un vero e proprio reading letterario. E non è un caso che l’undicesima edizione del Festival , ideato da Giuseppe Bellone, si concluda con un libro-simbolo che a partire da quest’anno contraddistinguerà tutte le prossime edizioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: