ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Chiude a Pompei il recital sulla Madre santa di Casoria

Posted by enzonapolitano su 16 ottobre, 2015

cori, orchestra,  attori e soprano a pompeiBilancio più che positivo e soddisfacente per la rappresentazione del racconto musicale “La Madre Santa di Casoria” ispirato alla vita e al carisma di Maria Cristina Brando, canonizzata a maggio scorso da sua Santità Papa Francesco, il cui tour si è concluso sabato 10 ottobre scorso al Teatro Di Costanzo – Mattiello di Pompei. Protagonisti dello spettacolo la “Wind Orchestra Samnium” di “Progetto Musica AcliArteSannio” di Airola, il Coro “Santa Maria Cristina Brando”, i maestri del Coro Pompeiano del Santuario della Madonna del Rosario, il soprano M°Annamaria Festa, diretti dal M°Carmine Ruggiero, il narratore Angelo Maiello e l’attrice Eleonora Fardella che ha interpretato Madre Maria Cristina Brando.
Il progetto, iniziato il 23 maggio scorso in concomitanza con la “Peregrinatio dell’urna” di Santa Maria Cristina Brando, ha fatto tappa, oltre a Pompei, a Napoli, Casoria, Aversa, Grumo Nevano, Pastorano, Amorosi, Sant’Antimo, Frattamaggiore, Lusciano, Mugnano e Airola. Pasquale Lanni, Saverio Coletta e Massimo Amoriello i maestri concertatori del racconto musicale, nato da un’intuizione del maestro Carmine Ruggiero, presidente dell’accademia airolana che si conferma in questo modo luogo fertile di proposte di altissima qualità, apprezzate anche fuori dai confini provinciali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: