ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Faicchio, ruba oro in casa della zia. Denunciato ai Carabinieri

Posted by enzonapolitano su 13 settembre, 2014

carabinieri faicchioA conclusione di un’attività di indagine che aveva visto impegnati i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita, gli stessi militari hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza a carico di un giovane 23enne incensurato del comune di Faicchio e lo hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria in relazione ad un furto di alcuni oggetti in oro, che lo stesso giovane aveva rubato in un’abitazione alcuni giorni fa’. Dalle indagini dei Carabinieri è stato accertato che alcuni giorni orsono il giovane si era recato come spesso faceva a casa di una zia, residente sempre nello stesso comune telesino e pensando di “farla franca” o di “non essere segnalato”, si era appropriato di un anello in oro ed alcune pietre preziose del valore di 500 euro. E’ stato altresì accertato dai Carabinieri che il giovane dopo il furto si era recato nel vicino comune di Amorosi ed aveva “venduto” la merce ad un negozio compra oro, ricavandone l’importo predetto, dopo aver esibito un proprio documento d’identità così come prescrivono le norme. Non aveva però fatto i conti con la zia che accortasi di essere stata “alleggerita” dei suddetti monili in oro, aveva subito collegato alcuni strani movimenti del nipote, ritenendolo pertanto il probabile autore e ne ha riferito le circostanze prima ai genitori e poi ai Carabinieri, che in breve hanno ricostruito i fatti e raccolto gli elementi di colpevolezza a carico del giovane, il quale ha anche reso ampia confessione sull’episodio chiedendo scusa alla zia e dichiarando che non era sua intenzione rubare gli oggetti. Acclarate tutte le circostanze, i militari si sono subito recati dal gestore del negozio che aveva ricevuto gli oggetti, al fine di recuperarli, apprendendo però, con sorpresa, dallo stesso titolare, che purtroppo li aveva già ceduti ad un corriere per la loro rigenerazione. Il giovane 23enne dovrà ora rispondere del reato di furto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: