ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

Napoli, mostra d’arte sui colori liberi del Mediterraneo

Posted by enzonapolitano su 4 luglio, 2014

golfo di napoli 1“Colori Liberi, Mediterraneo” è il titolo della mostra d’arte contemporanea che si terrà dal 1° al 15 luglio al Complesso Monumentale di San Severo al Pendino (via Duomo 286), Napoli. Nel cuore antico della capitale del Sud artisti provenienti da tutta Europa celebreranno il Mediterraneo con i suoi colori e le sue sfumature. Paesaggi, personaggi, sensazioni sono impresse sulle tele degli artisti che parteciperanno alla mostra collettiva. Organizza l’evento la Cooperativa Sociale Progetto Uomo onlus in collaborazione con Magazzine dell’Arte Contemporanea e l’associazione culturale ArtAntis. “Il Mediterraneo – scrivono gli organizzatori nel catalogo della mostra – dove i Colori si esprimono liberamente, come le passioni della vita. La mostra vuole accogliere tutte quelle espressioni artistiche che mettono al centro la bellezza dei popoli che si incontrano sulle sponde di questo mare”. Tra gli artisti che parteciperanno: Antonello Incaglione, Antonio Sammartano, Giovanni Mangiacapra, Giuliano Pecelli, Maria Francesca Scalisi, Mirta Vignatti, Susy Provenzale, Vincenzo di Stefano, Vincenzo Venza. Il Complesso Monumentale di San Severo al Pendino è una chiesa sconsacrata, ed è sede di numerose mostre a carattere locale e nazionale, a due passi dal Duomo. La mostra è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 9,30 alle 19,00. Ingresso libero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: