ENZO NAPOLITANO

Storie a un passo dalla vita

Paolisi, si insedia la giunta Montella. Già critica la minoranza di Maietta

Posted by redazione su 9 giugno, 2014

PaolisiL’insediamento del sindaco e del nuovo consiglio comunale è stato seguito da una folta rappresentanza cittadina. Il sindaco Carmine Montella esordisce augurando un buon lavoro a tutti, auspicando che il tempo dei veleni e dei dissapori della campagna elettorale siano sopiti e che si pensi solo a lavorare per il bene della comunità. Come lui stesso chiarisce:”Credo nella dialettica costruttiva, fermo restando che chi vince governa e chi perde controlla”. Che sarà un’opposizione viva, tuttavia, lo dimostrano i rappresentanti eletti della lista CamabiAMO Paolisi,i quali presentano prontamente il primo emendamento. La loro legittima preoccupazione è quella di verificare la candidabilità degli eletti. Lanni Carlo, infatti, precisa:”Chiediamo il controllo di ognuno affinché si eviti il conflitto di interessi, assicurando uno svolgimento limpido delle mansioni che ci aspettano”. Prontamente il sindaco assicura che, come già accaduto, i profili di ogni singolo eletto verranno vagliati dalla prefettura. Pur considerando questa prassi, l’emendamento passa all’unanimità. Il primo passo verso la formazione della nuova giunta è stata la nomina di Vincenzo Parrella come vice sindaco, avvenuta dopo il giuramento del rieletto Montella. Sugli assessori l‘opposizione incalza la maggioranza chiedendo la parità di genere, forte di una sentenza della cassazione. La segretaria comunale, Emilia Landolfi, precisa, ribattendo, che non è prevista la parità di genere obbligatoria nei comuni sotto i 3000 abitanti. L’accorato intervento di Umberto Maietta sottolinea come l’opposizione sarà irremovibile nel pretendere un cambio di rotta. Precisa infatti: ”È evidente la spaccatura del paese nelle ultime elezioni. Porteremo avanti con forza – continua – le nostre richieste e saremo vigili nell’osservare i movimenti della maggioranza.” L’evidente lontananza tra le parti è palesata dalla mancanza di accordo per il presidente del consiglio comunale. L’opposizione chiede l’elezioni di Carlo Lanni, forte del grande successo elettorale. Il sindaco, nonostante la manifesta stima per quest’ultimo, a nome della maggioranza, candida Luigi del Ninno. “In nessun consiglio comunale, che io ricordi, si è mai visto un presidente eletto nella minoranza”. Questa la chiosa del primo cittadino. Luigi Del Ninno viene così eletto a maggioranza per svolgere il ruolo di garante:”Farò in modo che lo statuto comunale e le regole del consiglio vengano rispettate”. Altre nomine sono state: Lorenzo Falzarano, come assessore esterno, con delega alla polizia locale e al cimitero; IL trio Limonciello, Davanzo, Maietta alla commissione elettorale comunale; il revisore dei conti, secondo la nuova normativa. Infatti non è più appannaggio del sindaco, ma è stata sorteggiata dalla prefettura da una lista di nomi. Infine sono stati chiariti i nuovi importi relativi ai gettoni di presenza degli eletti. La legge Delrio, che prevede l’aumento degli assessori da sei a dieci, non prevede però l’aumento del budget. In più lo stato trattiene il 10% dell’importo. Secondo il calcolo approssimativo effettuato dalla maggioranza, si prevede un pagamento di 9,76 euro a gettone. L’opposizione rinuncia alla sua indennità a favore dell’associazione teatrale “iesc o’ sol’ ”. Il sindaco, di contro, devolverà il 10% del suo stipendio alla scuola. Prima di sciogliere il consiglio, c’è stato l’encomio da parte del sindaco alle due squadre di Paolisi, che hanno vinto rispettivamente la terza e la prima categoria. Sottolineando l’orgoglio per i successi sportivi, il primo cittadino si impegna nel consegnare alle due squadre un campo in perfette condizioni per l’inizio della stagione agonistica.

VITTORIO DE CICCO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: