ENZO NAPOLITANO

Storie a un passo dalla vita

Airola, Tollerante interviene sulla Democrazia partecipativa

Posted by redazione su 19 settembre, 2012

Quali possono essere forme di una rinnovata democrazia partecipata? Partecipazione civica al governo locale. Decidere insieme ai cittadini le priorità dell’azione amministrativa nel governo locale. Per arrivare a questo scopo si propongono i possibili passi che l’Amministrazione Comunale potrebbe seguire:
1) Istituire nello statuto comunale il Bilancio partecipato deliberativo: I cittadini decidono come spendere i soldi sul loro territorio con una deliberazione della quota percentuale del bilancio comunale non inferiore al 10 % del totale.
2) Adottare un regolamento comunale sulla Partecipazione civica
3) Istituire l’Ufficio della Partecipazione e del Bilancio Partecipativo.
4) Iniziare la sperimentazione sul Bilancio Partecipativo deliberativo: Rilevare le indicazioni dei cittadini, sull’emersione dei bisogni prioritari da inserire nel Bilancio di Previsione del Comune, mediante assemblee, schede di rilevazione (esempio), Consulta dei Beni Comuni, Associazioni, Sindacati, Consigli di Frazione, Comitati, etc.
5) Studio di fattibilità delle priorità scelte, coinvolgendo i cittadini nella progettazione partecipata attraverso i Gruppi di lavoro progettuale. 6) Nello statuto devono essere previste forme di consultazione della popolazione nonche’ procedure per l’ammissione di istanze, petizioni e proposte di cittadini singoli o associati dirette a promuovere interventi per la migliore tutela di interessi collettivi e devono essere, altresi’, determinate le garanzie per il loro tempestivo esame.
7) Istituire referendum consultivi, referendum confermativi e referendum propositivi (deliberativi) come azioni concrete per condividere le scelte sulle priorità del Bilancio (economico-finanziario, sociale ed ambientale), coinvolgendo i cittadini nel processo decisionale.
8) Proporre un progetto telematico che abbia come obiettivo la realizzazione di un sistema volto a sollecitare la partecipazione dei cittadini alla formulazione e revisione del Bilancio Comunale (Bilancio Partecipativo).

EDUARDO TOLLERANTE
Direttivo Proviciale IDV.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: