ENZO NAPOLITANO

Storie a un passo dalla vita

Fortorina, il Pdl chiede la convocazione del Consiglio Provinciale

Posted by redazione su 20 aprile, 2012

Il Gruppo del Popolo della Libertà alla Provincia di Benevento, Capasso Gennaro, Capobianco Angelo, Del Vecchio Remo, Di Somma Catello, Molinaro Dante, il Vice Capo Gruppo Spartico Capocefalo, il Vice Capo Gruppo vicario Luca Ricciardi , il  Capo Gruppo Sen. Cosimo Izzo e l’On. Erminia Mazzoni, si è riunito per esaminare una serie di problematiche che affliggono il Sannio e le decisioni assunte in merito dalla Giunta Provinciale. Il Gruppo ha deciso di richiedere formalmente una convocazione del Consiglio Provinciale per dibattere il problema del completamento della “ Fortorina “ e della viabilità dell’intera Provincia, la vicenda dei concorsi per Dirigenti e la problematica dei dipendenti che vedono preoccupati non solo i sindacati ma anche i cittadini, atteso soprattutto la fase di incertezza sul futuro delle Province nonché i problemi conseguenti al trasporto pubblico locale. Inoltre il Gruppo solleciterà la fissazione di un Consiglio Provinciale monotematico per conoscere la posizione della Giunta sul problema delle società partecipate e dei dipendenti delle stesse, atteso anche la grande confusione che regna come si evince dalle notizie che vengono riportate dagli organi di informazione. Al termine dei lavori il Gruppo ha stigmatizzato il comportamento del Presidente Cimitile e della Giunta di sinistra, che si ricorda ha una maggioranza in Consiglio che non è quella uscita dal confronto elettorale, in merito alla nomina dei rappresentanti della Provincia nel Consorzio ASI. Il Sen. Izzo aveva, a nome del Gruppo del Popolo della Libertà, richiesto ufficialmente al Presidente tenuto conto di tale consistente presenza e della opportunità e necessità della presenza della opposizione nel Consiglio Generale del consorzio  di prendere in considerazione anche delle indicazioni di professionisti seri e preparati che avrebbero potuto essere proposte, riconoscendogli, comunque, la responsabilità della scelta. Il Presidente Cimitile e la sua rabberciata maggioranza non hanno tenuto per niente conto della legittima richiesta ed hanno fatto man bassa delle nomine continuando a prevaricare i diritti dell’opposizione ed arraffando famelicamente ogni opportunità pur di trovare spazio e “ posti “ per i propri amici di cordata e di partito. Il Gruppo sottolinea che il Presidente Cimitile ha avuto sulla vicenda un comportamento istituzionalmente scorretto e per il consistente numero di componenti ( ben quatro ) da nominare e  specie a fronte dell’atteggiamento di cooperazione e di responsabilità assunto dalla opposizione del Popolo della Libertà in merito alla vicenda dei lavoratori del “Consorzio Rifiuti“ e della vicenda “ Rifiuti “ in generale e su tante altre problematiche che riguardano il Sannio. A tal proposito il Gruppo sollecita la Giunta al rispetto delle indicazioni responsabili e lungimiranti della Commissione presieduta dal Consigliere Capobianco tra l’altro adottate all’unanimità sul problema dei lavoratori del Consorzio rifiuti ed a riferire in Consiglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: