ENZO NAPOLITANO NEWS

la Campania che non conosci

‘E Tucches’, un pezzo della storia di Airola. Il ricordo su Facebook

Posted by enzonapolitano su 28 ottobre, 2011

Le mitiche “Tucches'”, un pezzo di storia dell’Airola che non c’è più. Due arzille vecchiette che gestivano una decrepita edicola nella piazza Vittoria, in pieno centro: quelle che quando entravi ti dicevano: “Ninnì, che t’ serve…?” anche se avevi cinquant’anni. Ecco su Facebook come le ricordano in una discussione su IL MEGLIO E IL PEGGIO DI AIROLA

“E TOCCHES”….QUELLE SI CHE HANNO FATTO LA STORIA!!!!INSIEME AVEVANO 220 ANNI?? MA POI NON ERA UN TABACCHI MA UNA CAVERNA!!!!! DOVEVI AVERE LA CAPACITà DI SCEGLIERE I GIORNALI AL BUIO… VE LE RICORDATE? IO ANDAVO SEMPRE A COMPRARMI LE BUSTE CON SORPRESE!!!  DI FRONTE ALLA CHIESA DELLE CLARISSE,DOVE ORA DI SOLITO FANNO MOSTRE/ESPOSIZIONE DI QUADRI…. (Eleonora)

il cognome era o è Pastore ma le due arzille vecchiette venivano da Tocco.  A questo punto devo aggiungere altre particolarita che hanno reso le 2 un pezzo di storia di Airola.
A) la mancanza cronica di resto che veniva puntualmente sostituito da vagonate di caramelle piu disparate ( che fosse una avanzata tecnica di marketing ??? )
B) Nessuna luce nel locale c’era sempre una strana penombra
C) La densita di prodotti per metro quadrato da far impallidire anche il più accanito venditore cinese
D) Il loro ritorno a casa, una seguiva l’altra ad un centinaio di metri di distanza con una borsa uguale in modo che mai nessuno potesse sapere chi aveva l’incasso. (Pasquale)

A proposito delle Tocchesi, un’altra peculiarità della loro arte (?) commerciale era che contavano le banconote e le buste di figurine sfregando vigorosamente il pollice, in modo da evitare la remota e sciagurata ipotesi di dare come resto due banconote incollate. Da qui la mia sorpresa quando un giorno (ormai sono passati vent’anni, ero in seconda elementare…) pagando 10 buste di figurine, me ne ritrovai a casa 11. Un mese dopo vendettero l’attività (a White Blonde): erano diventate troppo vecchie per quel duro lavoro… (Mario)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: