ENZO NAPOLITANO

Storie a un passo dalla vita

La parrocchia di S.Michele commemora padre Stefano

Posted by redazione su 10 agosto, 2011

Ricordata nel corso di una breve cerimonia davanti al sagrato dell’antica chiesa di San Michele a Serpentara la figura del passionista, padre Stefano Pompilio, per diversi anni  parroco  della comunità. A tracciare la sua personalità ed il carisma di religioso esemplare sono stati il vice presidente del Volto Santo di Airola, Giuseppe Fiorentino, e l’attuale parroco pro tempore, padre Antonio Graniero. .
Nell’occasione è stata anche scoperta la nuova insegna turistica che indica al pubblico l’antica chiesa di San Michele a Serpentara, tra i primi monumenti della città di Airola, fatta edificare nel XVI secolo per devozione popolare. La tradizione vuole che il toponimo derivi da un episodio avvenuto alcuni secoli or sono, quando, durante la celebrazione di una sacra funzione religiosa, un paio di serpenti spuntarono dalla base dell’altare maggiore. Alla cerimonia di commemorazione, presente anche il sindaco di Airola, Michele Napoletano, che ha ribadito l’importanza di manifestazioni come queste che “servono a tenere alta la memoria storica delle personalità illustri che hanno nel tempo onorato la città con il loro esempio e la loro opera”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: