ENZO NAPOLITANO

Storie a un passo dalla vita

Politiche Agrarie Comunitarie, La Fai-Cisl Campania definisce il programma

Posted by redazione su 25 febbraio, 2011

È stato definito il documento congiunto sottoscritto da tutte le associazioni di rappresentanza della filiera italiana (Coldiretti, Cia,Confagricoltura, Copagri, Fedagri-Confcooperative, Legacoop-agroalimentare, Agci-Agrital, Unci-Coldiretti, Flai-Cgil, Fai-Cisl, Uila-Uil) sul tema della Pac dopo il 2013. Il documento sottoscritto dai presidenti e dai segretari generali delle diverse organizzazioni è stato presentato al ministro per le politiche agricole Giancarlo Galan in occasione del forum sul futuro della Pac, organizzato a Roma dallo stesso ministro. Nel sottolineare l’importanza della definizione di questo documento congiunto, le organizzazioni firmatarie sollecitano il governo italiano a fare proprie le indicazioni e le proposte in esso contenute in vista della definizione finale di una forte e condivisa posizione italiana da portare in Europa nelle trattative sul futuro della Pac.   Per quanto ci riguarda, come FAI e insieme agli altri attori continueremo a seguire la difficile partita, che sicuramente se attuata porterà benefici ai lavoratori agricoli del sud e soprattutto ai lavoratori agricoli Sanniti. Come abbiamo più volte sostenuto, nella futura PAC le tutele dei lavoratori dipendenti dovranno essere riconosciute come parametri discrimine tra le aziende virtuose, meritevoli di aiuti e le aziende parassite che debbono essere emarginate.

FAI CISL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: